Vai al contenuto

WSOP 2010: Minieri Player of The Year italiano. Trionfa Kassela

Salvatore-BonavenaFranck Kassela ha vinto la leaderboard Player of The Year (POY) delle World Series of Poker 2010. Nella speciale classifica, vince la simbolica fascia tricolore Darietto Minieri, il primo degli italiani per punti conquistati nei 56 tornei preliminari disputati al Casinò Rio. Il romano ha avuto il vantaggio, rispetto a diversi suoi connazionali di giocare molti più eventi, ma è stato abile a sfruttare al meglio l’occasione e piazzare quattro bandierine.

La stella di PokerStars ha incassato 79 punti al suo attivo, seguito a ruota da Niccolò Caramatti che è andato in zona premi in ben tre occasioni su quattro tornei disputati: per ‘Luisgallo’, pro di Sisal Poker, 70 punti e un attivo di 208.000$ grazie ad un final table.

L’azzurro più continuo è stato Marco Traniello, per cinque volte piazzato nella parte della classifica che conta. Anche lui ha avuto la possibilità di  disputare parecchi tornei. La classifica ufficiale stilata da Harrah’s naturalmente premia coloro che sono più presenti. Da segnalare un Alessio Isaia in grande forma: in quattro occasioni è andato ITM ed ha sfiorato in più di un’occasione il final table.

Il giocatore che ha vinto di più però è stato Salvatore Bonavena grazie al quarto posto nell’evento 56.  Una bella soddisfazione per ‘Mister EPT‘ che si è presentato a Las Vegas solo negli ultimi giorni. Per lui un mega assegno da 254.777$ che vanno ad aggiungersi alle favolose vincite della sua carriera.

Vediamo la classifica POY degli italiani. Abbiamo inserito anche l’italo-australiano Jeff Lisandro, essendo inserito nei documenti ufficiali delle WSOP come italiano a tutti gli effetti. Pokeristicamente parlando però è da ritenersi australiano.
1.    Dario Minieri 79 pts
2.    Niccolo Caramatti 70 pts
3.    Marco Traniello 65 pts
4.    Jeffrey Lisandro* 65 pts
5.    Flavio Ferrari Zumbini 55 pts
6.    Salvatore Bonavena 55 pts
7.    Alessio Isaia 50 pts
8.    Alfonso Amendola 50 pts

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Gli azzurri che hanno guadagnato di più in queste WSOP:
1.    Salvatore Bonavena $254,77
2.    Niccolo Caramatti $208,871
3.    Marco Traniello $101,130
4.    Alessio Isaia $97,559
5.    Jeffrey Lisandro $90,798 
6.    Dario Minieri $86,814
7.    Alfonso Amendola $77,243
8.    Flavio Ferrari Zumbini $66,446

Vediamo la classifica degli italiani in the money:
Marco Traniello 5 Alessio-Isaia
Dario Minieri 4
Alessio Isaia 4
Niccolo Caramatti 3
Jeffrey Lisandro* (Aus) 3
Claudio Rinaldi* (Svi) 3
Alfonso Amendola 2
Max Pescatori 2
Paolo Grossi 2
Tommaso Briotti 2
Davor Lanini 2
Flavio Ferrari Zumbini 1
Salvatore Bonavena 1
Simone Donghi 1
Filippo Candio 1
Igor Chirriatti 1
Antonio Micino 1
Stefano Guido 1
Gabriele Lepore 1
Alessandro Manciocchi 1
Cristiano Galeazzi 1
Sergio Menichini 1
Gianluca Marcucci 1
Andrea Schettino 1
Giuseppe Padovano 1
Gianluca Palmieri 1
Marco Della Tommasina 1
Flaminio Malaguti 1
Giovanni Pollini 1
Marco Fantini 1
Dario Alioto 1
Michele Limongi 1
Roberto Stamerra 1
Giuseppe Zarbo 1
Paolo Antonacci 1
Massimiliano Lupi 1
Giuseppe Tripodi 1
Alessio Bassu 1
Piero Mormina 1
Cristiano Guerra 1
Gianluca Speranza 1

La top ten del Player of the Year WSOP 2010: Franck-Kassela
1. Frank Kassela 285 (2/5)
2. John Juanda 225 (0/5)
3. Vladimir Schmelev 210 (0/4)
4. Dan Heimiller 205 (0/7)
5. Michael Mizrachi 190 (1/4)
6. James Dempsey 185 (1/4)
7. Jeffrey Papola 180 (1/3)
7. Men Nguyen 180 (1/3)
7. Richard Ashby 180 (1/3)
10. Allen Kessler 175 (0/8)
10. Miguel Proulx 175 (1/2)

Tra parentesi sono indicati il numero dei braccialetti e gli ITM.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.