Vai al contenuto

WSOP 2010 Event #53: vince Taylor, Rinaldi 11esimo

Brendan Taylor, sorridente come ci si aspetta da un campione WSOPTorneo particolare, il numero 53 di queste WSOP 2010, dato che stiamo parlando di un Limit Hold’em Shootout: non a caso, nonostante il buy-in di 1.500 $ i giocatori che vi hanno preso parte sono stati “appena” 548, e dove lo statunitense Brendan Taylor ha vinto il suo primo braccialetto WSOP, assieme a 184.950 $.

Oltre a lui, due dei protagonisti di questo torneo sono stati il temibile Jonathan “FieryJustice” Little e Claudio “Swissy” Rinaldi. Lo svizzero più famoso d’Italia, dopo aver vinto il proprio tavolo, si è trovato a scontrarsi nel secondo proprio contro Jonathan Little, temibile giocatore di poker online che è riuscito a prevalere su Rinaldi nell’heads-up decisivo del proprio tavolo, quello che avrebbe permesso a Claudio di disputare il tavolo finale.

Purtroppo per lui, il pro di Full Tilt Poker si è invece dovuto fermare in undicesima posizione, raccogliendo così 4.135 $, visto che i premi più sostanziosi erano quelli riservati al final table.

Jonathan 'FieryJustice' LittleTavolo finale dove tutti si presentano con lo stesso stack in questa specialità, e dove un giocatore come Little riusciva a fare il bello e il cattivo tempo per larghi tratti di gara. Tuttavia, rimasti in tre e con Taylor saldamente chipleader, un Little divenuto short inanellava una serie di double-up tornando a farsi minaccioso, ma mancava il colpo decisivo quando finiva ai resti contro Ben Yu mostrando a q , contro la q 5 del rivale: un 5 al flop sanciva la sua eliminazione in terza piazza.

Il curioso heads-up vedeva contrapposti così Brendan Taylor e Ben Yu, coinquilini qui a Las Vegas nel corso di queste WSOP e adesso contrapposti per la conquista di un braccialetto: quando si dice il destino. Tuttavia, la sfida in termini di stack era impari, con Taylor nettamente avanti e Yu incapace di impensierirlo davvero, così dopo un confronto di poco più di un’ora, si giungeva alla mano conclusiva, quando Yu finiva ai resti con a 9 , chiamato da Taylor che mostrava a 7 .

Per una sorta di legge del contrappasso, stavolta era Yu ad essere beffato dal flop, quando un 7 stroncava sul nascere le sue speranze di recupero, relegandolo in seconda posizione: per Brendan Taylor è il primo risultato utile a queste WSOP 2010, e non si può certo dire che sia di secondo piano…

Per concludere, ecco il payout del tavolo finale di questo evento:

Scopri tutti i bonus di benvenuto

1 Brendan Taylor 184.950 $
2 Ben Yu 114.484 $
3 Jonathan Little 73.218 $
4 Joseph McGowan 48.546 $
5 Brian Tate 33.276 $
6 Michael Schneider 23.563 $
7 Sijbrand Maal 17.215 $
8 Terrence Chan 12.961 $

Continua a seguire le WSOP 2010 grazie ai blog sul nostro forum sponsorizzati da PartyPoker.it