Gioco legale e responsabile

News

WSOP 2011 event 35: Mercier, doppietta nell’Omaha!

Scritto da
23/06/2011 08:41

6.018


jason-mercierA due anni dalla prima vittoria alle WSOP, Jason Mercier concede il bis nell’evento 35, 5.000$ Pot Limit Omaha Six Handed. Il fenomeno di Fort Lauderdale si conferma re indiscusso della specialità: già nel 2009 aveva vinto nel 1.500$ PLO (con Dario Alioto settimo al final table).

Il tempo va alla velocità della luce quando si parla di Mercier e così la sua bacheca si fa ancora più ricca, con il secondo bracciale. Si è imposto su un field ostico con 507 players al via. Diverse le stelle presenti nelle fasi decisive del torneo: gli inglesi Chris Moorman (11°) e David Ulliott (13°) ed i big statunitensi Tom Dwan al 16° posto, Erick Lindgren (17°) e Vanessa Selbst (18°). Da registrare anche altri piazzati eccellenti come l’italo-australiano Jeff Lisandro (26°), David Benefield (38°), Hac Dang (39°) e il November Nine Joseph Cheong (47°).

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

La lunga giornata del day 3 è iniziata subito con i fuochi artificiali: David Chiu si è presentato con un piglio deciso e sulla sua strada ha portato distruzione, eliminando Shawn Bennani e Chris Moorman. Non è stato da meno Mercier che in una sola mano ha liquidato David “Devilfish” Ulliott e Peter Jetten.

Al decimo posto troviamo nientemeno che il protagonista degli High Stakes Jared “harrington25” Bleznick che ha dovuto pagare dazio, ad un duro come Mike “Timex” McDonald. A guidare le operazioni è però il chipleader Steven Merrifield che in un paio di mani riserva brutte sorprese anche al giovane fenomeno canadese.

Gregory Brooks (7°)  è l’uomo bolla del final table caduto nella trappola creata ad arte, dalla sorpresa del torneo Hans Winzeler. Al tavolo finale comanda Jason Mercier mentre “Timex” è cortissimo e il suo destino è segnato.  Passano pochi minuti ed è David Chiu ad invitarlo ad alzarsi. Steven Merrifield riguadagna la leadership a spese di Joseph Ressler (5°). Nel momento caldo la stella di PokerStars compie il primo capolavoro, eliminando David Chiu. Rimasti in tre Hans Winzeler esce allo scoperto e riserva un agguato vincente a Merrifield. Con questo colpo il player di Miami parte in vantaggio nel derby della Florida:

Hans Winzeler 4.125.000
Jason Mercier 3.490.000

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Mercier però ha il turbo inserito mentre Winzeler (cinque piazzamenti a premio alle WSOP) paga l’emozione del primo final table. La storia sembra già scritta ma sul più bello l’outsider crea scompiglio al tavolo mettendo in seria difficoltà il talento di Fort Lauderdale. Ma i campioni si vedono soprattutto quando le carte non girano e così Jason non perde fiducia ed aspetta il momento giusto per uscire allo scoperto e sferrare l’attacco decisivo. Sul flop 9 4 3 Mercier betta fino a 960.000, Winzeler va all in e Mercier non esita un secondo a chiamare. Showdown:

Winzeler a k k j
Mercier  q 6 5 3

jason-mercierTurn 10 ed il river 7 sancisce l’ennesimo trionfo di Jason Mercier, uno dei players più vincenti nei tornei live negli ultimi anni: dal 2008 ad oggi ha incassato oltre 6,3 milioni di dollari. Il payout del final table:

1. Jason Mercier 619.575$
2. Hans Winzeler 383.075$
3. Steven Merrifield 239.100$
4. David Chiu 156.628$
5. Joseph Ressler 105.967$
6. Mike McDonald 73.965$

Segui le grandi emozioni delle WSOP 2011, sul nostro blog live sponsorizzato da Sisal Poker!