Gioco legale e responsabile

Online

EPT Online: Jens Kyllönen Re nel PLO e Lex Veldhuis chiude 5°, quanti big nel main

L'EPT Online incorona campione nel PLO, un pezzo da novanta, come Jens "Jeans89" Kyllönen. Il player finlandese rimonta nel final day dell'evento#17 e fa suo il "$2.100 PLO" per 109 mila dollari. Niente da fare per Lex "L. Veldhuis" Veldhuis: l'olandese è stato a lungo protagonista, prima di cedere il passo in quinta piazza. Intanto nel main event sono 72 i players in corsa e con tanti big che puntano al bersaglio grosso. 

Scritto da
17/11/2020 11:00

854


Jens che cecchino

Il nostro report sull’EPT Online non può che iniziare dal trionfo di Jens “Jeans89” Kyllönen. Nell’evento#17, il “$2.100 PLO”, in 38 sono tornati ai tavoli virtuali in corrispondenza dello start del day 2. Rob “batoelrob” Hollink e Laszlo “omaha4rollz” Bujtas dettano il passo al comando del count, con  Lex “L. Veldhuis” Veldhuis in scia e lo stesso Jens “Jeans89” Kyllönen non molto lontano da questo trio di testa. Se 38 sono i giocatori in corsa, appena 35 sono le piazze a premio, con 3 players che abbandonano la corsa a mani vuote.

Jens Kyllonen

Ci pensa proprio Lex “L. Veldhuis” Veldhuis a mandare tutti a premio, quando sul board K-Q-6-J-6 snappa l’allin di “jokkee_apart” con Q-Q-10-9 per il full house. Crolla intanto Bujtas che esce di scena al 28° posto. Per il magiaro una discesa senza freni che culmina con flush vs over flush. Insieme all’ungherese escono di scena i vari Jens “Fresh_oO_D” Lakemeier (26°), Ole “wizowizo” Schemion (25°), Noah “Exclusive” Boeken (21°), Christian “Crisper” Pereira (15°), l’ex leader Rob “batoelrob” Hollink (12°) e infine, Marcin “cladarth” Pszenniak la cui eliminazione in nona piazza, da vita all’official final table.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Qui sale in cattedra Jens “Jeans89” Kyllönen che scala posizioni su posizioni e va a prendersi la vetta del count. Per un big che sale, c’è un altro big che scende. Si tratta di Lex “L. Veldhuis” Veldhuis che prende alcune sportellate e infine si accomoda alla casse virtuali come quinto classificato. L’olandese floppa il second flush nuts, ma dall’altra parte il futuro campione ha il colore nuts.

Il player orange riceve 32 mila biglettoni, con lo scandinavo che decolla definitivamente. “boerni21” è l’ultimo a cedere sotto i colpi di Jens e nella mano finale il neo campione chiude scala per salire sul gradino più alto del podio. L’ambita picca e l’assegno da 109.181 dollari sono suoi.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Il payout

  1.  Jens “Jeans89” Kyllönen Finland $109,181
  2. “boerni21” Hungary $80,929
  3.  “doulas12” Netherlands $59,988
  4.  Miguel “¿¿toneecho??” Seoane Spaind $44,465
  5.  Lex “L. Veldhuis” Veldhuis Netherlands $32,959
  6.  “GHOSTFACE9.8” Germany $24,431
  7.  Christopher “lissi stinkt” Frank Germany $19,361

72 left nel main event

Il vero fiore all’occhiello dell’EPT Online resta ovviamente il “$5.200 main event“. In 1.182 ci hanno provato nel day 1 e con la late aperta fino allo start della seconda giornata, altri 122 giocatori si sono gettati nella mischia. Il totale dei paganti recita 1.304, per un montepremi netto di 6.520.000 dollari. Sono 159 le piazze che si spartiscono il malloppo, dove il cash minimo corrisponde a 11.758 dollari e la prima moneta si innalza a 1.019.000$.

Al comando dei 72 left troviamo Toby “sadface11” Joyce. L’irlandese mette assieme 11.706.000 pezzi e prova la fuga, inseguito da Viacheslav “VbV1990” Buldygin a quota 10.3 milioni. Lunghissima la lista di giocatori noti che avanzano alla terza giornata.

Timothy Adams

Da “DingeBrinker” (7,976,469), Andreas “daskalos20” Christoforou (7,950,893), Liviu “0Human0” Ignat (7,745,169), Jon “apestyles” Van Fleet (7,659,083), Nuno “BrigaDatada” Capucho (7,650,210), Timothy “Tim0thee” Adams (7,337,601), Gleb “Ti0373” Tremzin (6,561,672), Christopher “Apotheosis92” Kruk (6,127,549) e il campione 2019 PokerStars Players Championship  Ramon “RamonColillas” Colillas (2,874,265).

La top 10 del count

  1.  Toby “sadface11” Joyce Ireland 11,706,697
  2.  Viacheslav “VbV1990” Buldygin Russia 10,340,384
  3.  TTWIST Canada 10,318,673
  4.  Ruslancheeck Russia 9,358,684
  5.  PANIC.PLAYER Greece 8,130,682
  6.  XxLimao99xX Germany 7,989,896
  7.  DingeBrinker Estonia 7,976,469
  8.  Andreas “daskalos20” Christoforou Cyprus 7,950,893
  9.  hdjgkfkgsdl United Kingdom 7,928,512
  10.  Liviu “0human0” Ignat Romania 7,745,169

EPT CUP in salsa italiana

Proseguono i satelliti di qualificazione all’evento dell’anno. Il main event dell’EPT Cup si giocherà domenica su Pokerstars.it. Servono 250 euro per sedersi a fronte di 200 mila bigliettoni garantiti. Non mancano le occasioni di conquistare la sedia del main, grazie ai numerosi satelliti da pochi euro di buyin che confluiscono nel satellite principale, schedulato ogni sera alle 21.35 e con un costo di iscrizione da 30 euro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento