Gioco legale e responsabile

Online

EPT Online: Tim Adams runner up nel main event, la picca è tutta per “WhatIfGod”

L'EPT Online incorona campione del main event "WhatIfGod". Lo svedese mette tutti in riga nell'evento principale per oltre 1 milione di dollari. Diventa così il primo giocatore nella storia dell'European Poker Tour a vincere una picca virtuale. Niente da fare per Timothy "Tim0thee" Adams. Il noto player canadese si arrende in seconda piazza per 728 mila bigliettoni. 

Scritto da
19/11/2020 09:20

982


Van Fleet manca la rimonta

L’EPT Online si avvia alla conclusione con il tavolo finale del “$5.200 main event“. In 9 sono tornati per conquistare l’ambita vittoria, con “WhatIfGod” a dettare il passo e il giustiziere di Mustapaha Kanit nel day 3, “tikidiii” a tallonare il chipleader. Tre i nomi conosciuti che puntano al bersaglio grosso: Timothy “Tim0thee” Adams, Viacheslav “VbV1990” Buldygin e Jon “apestyles” Van Fleet. Quest’ultimo parte dalle retrovie e pur attaccando in cerca della rimonta si ferma in ottava piazza con A-K vs J-J di Buldygin.

Timothy Adams

In precedenza lo stesso Van Fleet aveva eliminato al nono posto “vip25459“, con A-A vs K-J. Poco dopo è Andreas “daskalos20” Christoforou a maledire la sorte. Finisce ai resti con A-A in netto vantaggio su a k di David “MissOracle” Yan.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il neozelandese però vede aprirsi un progetto di colore al flop e lo chiude già al turn, obbligando il rivale alla resa in settima piazza. Yan si dimostra avvezzo a compiere i sorpassi e soprattutto a ribaltare le percentuali del preflop e così con Q-Q hitta il set di dame vs K-K di Enio “Bozzano JNR” Bozzano. Per il brasiliano nessun miracolo al river e sesto posto condito da 190 mila dollari.

La discesa verso il podio

A cinque left il mattatore “WhatIfGod” decide di mettere a segno la prima eliminazione, al tavolo finale del main event EPT Online. Con 8-8 chiama l’allin di Viacheslav “VbV1990” Buldygin. Il russo mostra A-J per il più classico dei coinflip, ma il board 6-6-5-7-K è dalla parte dello svedese. Ai piedi del podio termina invece la corsa di “tikidiii”.

Al futuro campione, risponde Timothy “Tim0thee” Adams sempre con 8-8 vs J-10 dello scandinavo. Il board è un qualcosa di vietato ai malati di cuore: il canadese floppa il set, ma il rivale chiude scala al turn, con il contro-sorpasso di Tim al river per il colore a fiori. Grazie a questo pot da quasi 30 milioni, Adams vola al comando a tre left con 164 milioni di pezzi, con lo svedese a quota 97 mlioni e Yan ultimo del terzetto a 67 milioni.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

L’acuto di WhatIfGod

Al tavolo finale del main event, nell’EPT Online, paga dazio David “MissOracle” Yan. Dopo tanta fortuna è lui a subire un colpo gobbo, quando finisce ai resti con 10-10 e Tim Adams chiama con A-4. Un 4 al flop è già un importante campanello d’allarme. L’asso al river completa la rimonta del canadese con David beffato ad un passo dal pesante raddoppio. Incassa 520 mila dollari per cancellare l’amarezza.

Tim Adams si presenta in heads up con i favori del pronostico, ma basta una sola mano per trovarlo nel count ad inseguire, con lo scatenato “WhatIfGod” che si riprende la prima piazza. Non c’è tempo per alcuna rimonta del canadese, visto che nella mano successiva scorrono i titoli di coda. Sul board A-6-4-8 Tim muove allin con A-9 e lo scandinavo snappa con A-10.

Un asso al river certifica il trips superiore di “WhatIfGod” che diventa il primo giocatore nella storia dell’EPT a vincere online una picca del main event. Per lui una prima moneta da 1.091.082 dollari a rendere ancor più speciale questo trionfo. Per Tim Adams, se da una parte c’è l’amarezza di aver visto sfuggire un titolo così importante ad un passo dal traguardo, dall’altra ci sono 728.633 dollari a confermare tutto il suo immenso valore.

Il payout del tavolo finale

  1.  WhatIfGod Sweden $1,019,082
  2. Timothy “Tim0thee” Adams Canada $728,633
  3.  David “MissOracle” Yan New Zealand $520,966
  4.  tikidiii Finland $372,485
  5.  Viacheslav “VbV1990” Buldygin Russia $266,323
  6.  Enio “Bozzano JNR” Bozzano Brazil $190,419
  7.  Andreas “daskalos20” Christoforou Cyprus $136,147
  8.  Jon “apestyles” Van Fleet United States $97,344
  9.  vip25459 Kazakhstan $78,797

EPT CUP in salsa italiana

Proseguono i satelliti di qualificazione all’evento dell’anno. Il main event dell’EPT Cup si giocherà domenica su Pokerstars.it. Servono 250 euro per sedersi a fronte di 200 mila bigliettoni garantiti. Non mancano le occasioni di conquistare la sedia del main, grazie ai numerosi satelliti da pochi euro di buyin che confluiscono nel satellite principale, schedulato ogni sera alle 21.35 e con un costo di iscrizione da 30 euro.

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento