Gioco legale e responsabile

Online

PokerStars NOS: il lucchese “Matteo92AA” ribalta un heads up tutto toscano sul livornese “trilvale”

Il consueto report quotidiano del Night on Stars su PokerStars.it in partenza alle ore 22.00 sulla room della picca rossa, tutte le mattine su Assopoker.

Scritto da
19/01/2019 05:34

1.167


Dopo l’abbuffata del NOS Super KO Edition del giovedì notte, il Night on Stars su PokerStars torna a vestire al venerdì i consueti panni del resto della settimana, proponendo un Buy-In da €100 e un montepremi garantito di €15.000.  

Il tavolo finale del NOS di giovedì 18 gennaio

Le 242 entries hanno originato un montepremi superiore alla cifra prestabilita, facendone segnare uno finale ed effettivo di €26.010 che, dai 47 players left in poi, è stato assegnato a tutti i giocatori che hanno raggiunto l’obiettivo minimo di approdare a premio, per una moneta di €183,40. 

Tra gli iscritti che non hanno concluso positivamente la loro avventura, figurano i “notables” Alberto “ALBERTO9001”” Carannante, Armando “AssoCapitoli” Graziano, Giulio “FabioBorini” Sonnino, tutti e tre fuori dai premi prima dello scoppio della bolla. 

 

Registrati su PokerStars.it e BetStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito, inserendo il codice QUARANTA!

A partire dai 55 left, l’action ristagna, gli stack risicati lo diventano sempre di più e i giocatori aggressivi approfittano della situazione per affrontare il finale con un numero di chips che possa permettere loro di competere per i premi più sostanziosi. 

In bolla piena, a una eliminazione dai premi e sei tavoli attivi a bui 300/600, “PinoPinelli” con 5.641 chips, apre in mini raise a 1.200 da MP, lasciandosi dietro poco meno di 8 BB, il fold del tavolo è generale fino all’ultimo ostacolo rappresentato da “NoiSiamoAscoli” che gioca sul Grande Buio e che, con uno stack di oltre 20.000 gettoni, mette ai resti l’original raiser il quale chiama e viene eliminato. 

Il passaggio da 47 left al tavolo finale è ben più rapido e perdiamo in successione tutta una serie di “reg” a premio. Tra questi Domenico “domenlan” Lando, Giovanni “PICCIONE.G” Piccione, Gioele “Joex1989” Santini, “DavorLanini” e Niccolò “ChallengerGX” Ceccarelli.

Tavolo finale che si compone grazie all’eliminazione di “capannella”, disconnesso da parecchio tempo, il cui stack viene usurato inesorabilmente dall’incedere dei bui. 

Non passa molto prima di assistere alla doppia eliminazione di “stellina490” e di “BigDipper131” che precede quella di “I_owned_u_87” , che trova top pair con A 10 su flop 10 4 7 . Il regular brinsisino check-pusha sulla cebt di “7blame” a cui reggono due donne rosse. Per lui settimo posto e €766 di ricompensa oltre a un altro settimo posto al PokerStars Need of Speed conclusosi poche ore prima.  

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

Le successive eliminazioni di “Fungiazza 1” (€1.046), “7blame”(€1.427), “dartodescat” (€1.947) e “locos78” (€2.656), danno vita all’heads up tra “Matteo92AA” (51 BB) e “trilvale” con quest’ultimo in vantaggio di circa il doppio delle chips. 

Il toscano di  Lucca annulla il gap in poche mani dopo le quali segue un lungo momento di equilibrio di gioco e stack, fino a quando “Matteo92AA” porta piano piano il confronto dalla sua parte e chiude la partita quando, su bui 5k/10k, chiama da BB il mini raise di “trilvale” a 20k, per poi check raisare a 38.500 la cbet a 10.000 del suo avversario che chiama. 

Sul turn “Matteo92AA” prende l’inerzia della mano ed esce 52.140 originando il call del livornese. 

Il river paira il board e il lucchese mette ai resti il suo avversario che chiama ed esce al secondo posto per €3.624, consegnando la vittoria al rivale per la bella somma di €4.945. 

Ecco il payout del tavolo finale:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento