GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Online

SCOOP 2018: Calvin Anderson da record, Jon Clark incassa 170k ma il top winner è Nemeth

Risultati "pesanti" su PokerStars.com, nella notte SCOOP. Calvin Anderson vince il suo 11° titolo "COOP" in carriera, ma anche Jon Clark esulta. Intanto, il top winner 2018 è Andras Nemeth alias "probirs".

Scritto da
12/05/2018 10:23

1.046


Due nomi top come Calvin Anderson alias “cal42688”  e Jon Clark aka  “luckyfish89” illuminano la giornata dello SCOOP 2018 su PokerStars.com. Per lo statunitense residente in Messico si tratta dell’undicesimo titolo “COOP” di una straordinaria carriera.

Calvin Anderson

SCOOP 19-H 500.000$ gtd

E sono 11. Calvin Anderson centra l’undicesimo titolo COOP (in cui entrano SCOOP, TCOOP e WCOOP) portando a casa l’event #19-H. Si tratta di un 2.100$ No Limit Hold’em 6-max da 500mila dollari garantiti. Il chipleader di fine day 1 era Sam Grafton, ma è stato Calvin Anderson a mettere tutti d’accordo. Ideale podio tutto di top player: secondo chiude Aaron “AaronBeen” Been, terzo David “dpeters17” Peters:

SCOOP 18-H 1.000.000$ gtd

L’edizione speciale del Thursday Thrill è andata a un top player di lungo corso come l’inglese Jon Clark alias “luckyfish89”. Il 29enne britannico ha avuto la meglio su 1343 avversari, per un incasso totale di quasi 170mila dollari! Battuto in heads up l’honduregno “owilson85“:

SCOOP 22-H 300.000$ gtd

Evento shootout che ha fatto registrare 156 iscrizioni nella sua versione high e tavolo finale composto: tra i qualificati Linus “LLinusLLove” Loeliger e i reg “elmerixx” e “Grindation“. Peccato per Pasquale Gregorio: “M1TR4ND1R” si è fermato al penultimo tavolo, così come Nick “caecilius” Petrangelo. Stasera il final table.

Registrati a PokerStars.it e gioca subito a SuitRace!

SCOOP 14-H 2.500.000$ gtd

Anderson batte i record, ma il maggior vincitore dello SCOOP 2018 è finora Andras Nemeth. Il pro ungherese, noto online come “probirs”, ha centrato il colpo della vita nell’event #14-H, l’High Roller da 25mila dollari. Battuto in heads up il forte ucraino Roman “RomeoPro” Romanovskyi per un payday di 576mila dollari. Final table anche per Ole Schemion e Isildur1, niente da fare invece per gli azzurri Mustapha Kanit, Dario Sammartino e Raffaele Sorrentino:

Moorman ruggisce su Party

La serata ha portato anche l’ennesimo successo in casa Moorman. Il fortissimo inglese ha vinto l’event 32-H del Pokerfest di PartyPoker, battendo 1089 avversari per oltre 16mila dollari di prima moneta. Ecco la schermata vincente:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento