GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Online

WCOOP 2017: Gabrieli 13° nel Sunday Million speciale, Kenney vince 109k. Oggi si tifa Rocco!

Scritto da
05/09/2017 13:02

1.587


Bryn Kenney

I tanti soldi (60.000.000$) in palio per il WCOOP 2017 cominciano ad essere distribuiti, con i primi tornei che si sono conclusi. Festeggia soprattutto il russo KumariOy”, vincitore della edizione speciale del Sunday Million per 310mila dollari. Quarto Bryn Kenney, mentre il nostro Ivan “hurrrrican3” Gabrieli sfiora il tavolo finale, chiudendo 13° per  14.749$.

WCOOP #3-H 1.050$ NLHE 1.500.000$ gtd

Se si pensa che erano rimasti appena in 85 su 2074,  Ivan Gabrieli ha avuto un percorso eccellente: il grinder italiano aveva chiuso il day 1 in 53esima posizione, quindi il 13° posto finale è da considerarsi una mezza impresa, considerando la difficoltà media di questi field. L’amarezza per il colpaccio sfiorato sarà comunque notevole, anche se le occasioni per rifarsi certo non mancheranno.

Sembrava il torneo di Bryn Kenney, che era approdato al tavolo finale da chipleader, ma alla fine a trionfare è stato il russo “KumariOy“, uno che gli italiani li aveva incrociati già: aveva chiuso al terzo posto lo SCOOP Main Event vinto da Mustapha Kanit nel 2015.

Stavolta sono 310mila dollari per lui, dopo aver domato la resistenza del danese “a Bull 67”. Il final table:

  1. KumariOy (Russia) $310,289.83
  2. a Bull 67 (Denmark) $219,407.42
  3. M Cunha G (Brazil) $155,144.53
  4. BrynKenney (Mexico) $109,703.81
  5. NEWFlat (Russia) $77,572.57
  6. terror777727 (Bulgaria) $54,852.11
  7. JúlioFantin (Brazil) $38,786.49
  8. ShootTheSky (UK) $27,426.16
  9. pochi (Costa Rica) $19,393.14

WCOOP #1 215$ NLHE 300.000$ gtd

Anche l’evento inaugurale del WCOOP 2017, un’edizione speciale del Sunday Kickoff, si è concluso con la vittoria di un regular europeo. Si tratta del britannico “Carpediem2000“, che ha avuto la meglio su altri due giocatori del vecchio continente: l’ucraino “BBlackk” e lo svizzero “-shameLi-“. Niente da fare per il chipleader di fine day 1, “lena7811”. Il final table:

  1. Carpediem2000 (UK) $115,278
  2. BBlackkk (Ukraine) $81,512.21
  3. -shameLi- (Switzerland) $57,637.79
  4. n1ksis (Bulgaria) $40,756.06
  5. AS Leshiy (Estonia) $28,818.89
  6. ImluckNuts (Russia) $20,377.99
  7. bizik1993 (Belarus) $14,409.36
  8. HogWoo (China) $10,188.91
  9. bettoBR (Brazil) $7,204.64

WCOOP #2 530$ NLHE 6-max Progressive KO 1.000.000$ gtd

Un tavolo finale totalmente europeo ha caratterizzato quello che era forse il più interessante dei tornei del day 1: l’event #3, ovvero l’edizione speciale del Sunday Warm Up. Se l’è aggiudicato il ceco “serevsini“, secondo in chips a fine day 1 e infine trionfatore per una cifra che – tra premi e taglie – supera i 187mila dollari! Ecco il payout completo del final table:

  1. serevsini (Czech Republic) $106,262.93 + $81,292.66 in bounties
  2. Hoelle1 (Austria) $74,039.77 + $14,207 in bounties
  3. w4lrusk4ne (Belgium) $51,588.80 + $11,832.01 in bounties
  4. smir9david (Germany) $35,945.65 + $6,441.41 in bounties
  5. nikautiashvi (Georgia) $25,045.88 + $8,761.72 in bounties
  6. glu77ps (Romania) $17,451.25 + $9,279.29 in bounties
  7. Pendall (Russia) $12,159.51 + $2,640.62 in bounties

Tornei in corso

Attualmente in pausa post-day 1 altri 3 ricchi eventi, su PokerStars.com. Partiamo dall’event #5, un PLO da 215$ in tavolo da 6 e con 125.000$ garantiti. Rimangono in 24 delle 1165 entries, con il danese *FlipMyJinx* nettamente in testa. Tra i rimasti spicca lo svedese Jerry “Perrymejsen” Ödeen. Nessun italiano in lizza.

Una ricchissima ammucchiata è invece quella che si registra nell’event #6, un 1.o50$ NHE in formula Progressive KO con 750.000$ garantiti in un montepremi che è invece schizzato oltre 1,2 milioni in virtù delle 1221 entries. In 77 si qualificano al day 2, con in testa il serbo “mican_ludi” a 2,63 milioni e subito dietro due volti piuttosto noti: secondo è il libanese Nicholas “niccc” Chouity a 2,6 milioni, terzo lo spagnolo Adrian Mateos Diaz alias “Amadi_017”, a quota 2,28 milioni.

Dentro anche pezzi da 90 come Nicklas “Lena900” Astedt (9°), Artem “veeea” Vezhenkov (13°), insieme a diversi altri regular di grido. Nessuna presenza italiana al day 2, con i vari Dario Sammartino, Rocco Palumbo, Raffaele Sorrentino, Stefano Terziani, Luigi Curcio, Francesco Fabia e il già citato Ivan Gabrieli che non sono riusciti a farsi largo.

Rocco Palumbo SCOOP 2017

Rocco Palumbo

Freezeout classico è invece il terzo e ultimo evento iniziato ieri e che si concluderà oggi. Si tratta dell’event #7, un No Limit Hold’em da 530$ con tavolo da 8 giocatori e 400mila dollari garantiti. In 1180 vi hanno preso parte, con 51 superstiti a fine day 1. Chipleader è il romeno “MECMAR_I” a 3,2 milioni, seguito dal coreano “GooDrone” a 2,9 milioni. In 36esima piazza spera Rocco Palumbo, che si è qualificato con uno stack di 664.504 chips quando la media recita 1,15 milioni. Si può fare…

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento