Vai al contenuto

WSOP 2022: field strepitoso allo Short Deck. Comanda Chidwick, Dario c’è

Chidwick comanda allo short deck. La giornata numero 30 della 53ª edizione delle World Series Of Poker, si sta completando proprio in queste ora a Las Vegas.

Tanti i tornei in via di chiusura, per cui cominciamo subito il nostro report della mattina, attendendo poi i numeri ufficiali di quello curato da Domenico Gioffrè all’ora di pranzo.

Event #51: $400 Colossus

Uno dei tornei dal buy in più basso del lotto, il Colossus da $400 di buy in, si è chiuso nella notte appena trascorsa con la vittoria di Paul Hizer.

Il britannico ha terminato la sua maratona di ben 4 giornate di battaglia pokeristica, emergendo su un field di 13.565 persone che hanno così generato un prize pool pari a 1.936.770 dollari, suddiviso a partire dal Day 2 in 1.695 in the money.

Nella mano conclusiva, Hizer, le metteva tutte da BTN, costringendo Sam Laskowitz, statunitense, a mettere il suo esiguo stack da 6 big blind con 8 2 . Il britannico partiva e rimaneva avanti con a 3 su questo board: j 7 6 k 10.

Paul Hizer
Paul Hizer Courtesy Danny Maxwell & Pokernews

1 Paul Hizer United Kingdom $414,490
2 Sam Laskowitz United States $256,170
3 Jordan Pelon France $193,240
4 James Scott United Kingdom $146,680
5 Luong Quach United States $112,060
6 Jeff Loiacono United States $86,160
7 Anthony Ruttler United States $66,670
8 William Gian United States $51,930
9 Sean Shah United States $40,710

Event #54 $500 Salute to Warriors

Nel pomeriggio di martedì 28 giugno, 21 giocatori sono tornati a giocare per trovare un vincitore nell’Evento #54 delle World Series of Poker (WSOP) 2022: il $500 Salute to Warriors e ci sono volute solo cinque ore per incoronare James Todd, che ha rivendicato un primo premio di $161.256 e il braccialetto.

Dopo tre giorni di gioco, iniziati con un record di 3.209 partecipanti, è stato originato un montepremi di $ 1.315.690. Di questi partecipanti, 482 sono passati dalle casse prima di tornare a casa.

James Todd Courtesy Hayley Hochstetler & Pokernews

1 James Todd United States $161,256
2 Brett Coltman United States $99,676
3 Patrick Pilko Austria $75,486
4 Randy Levin United States $57,554
5 Rigoberto Rodriguez United States $44,180
6 Nicholas Sena-Hopkins United States $34,146
7 Todd Saffron United States $26,574
8 Elias Neto Brazil $20,824
9 Maximo Martinez El Salvador $16,433
10 Zyad Qasem United States $13,059

Event #55: $1,000 Tag Team

Sono rimaste 5 coppie, invece, a giocarsi il braccialetto del torneo Tag Team, con la giornata già conclusa. Al Day 4 si presenteranno al timone di comando Corey Paggeot e Jamie Kerstetter, forti di uno stack che sfiora gli 8 milioni di pezzi.

Si gioca per l’ultima suddivisione di un montepremi da $812,570, tutte le squadre hanno un premio già garantito di $25.446 e si dà la caccia ad un primo premio di $148,067.

Queste le coppie ancora in gara:

1 Corey Paggeot – Jamie Kerstetter 7,975,000
2 Yutaro Tsugaru – Taichi Ichikawa 4,900,000
3 Patrick Leonard – Espen Jørstad 2,235,000
4 Franco Spitale – Martin Pochat 1,850,000
5 Mackenzie Kraemer – Jon Schiller 1,250,000

Event #56: $50,000 Poker Players Championship

Vicino allo scoppio della bolla, PPC da $50.000 di buy in. Dei 17 che potranno considerarsi a premio, a breve, sono 19 i giocatori ancora in corsa, con Erik Seidel ultimo degli eliminati.

In questo momento sono Maxx Coleman e Mat Gonzales i giocatori pi corti del lotto. Tra i chipleader Yuri Dzivielevski e Johannes Becker.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

I 17 left si spartiranno un pool da $5,362,000, la cui parte più sostanziosa andrà al vincitore per $1,449,103.

Koray Aldemir Courtesy Rachel Kay Miller & Pokernews

1 Yuri Dzivielevski 4,175,000
2 Johannes Becker 3,550,000
3 Matthew Ashton 3,080,000
4 Taylor Paur 3,050,000
5 Dan Cates 2,700,000
6 Koray Aldemir 2,535,000
7 John Racener 2,200,000
8 Benny Glaser 2,100,000
9 Ap Garza 1,930,000
10 Philip Sternheimer 1,240,000

Event #60: $10,000 Short Deck No-Limit Hold’em in testa Chidwick

Chiudiamo con l’innovativo evento Short Deck da $10.000 di iscrizione che mette uno contro l’altro i migliori della disciplina.

I numeri non sono ancora ufficiali, ma raggiungono i 100 gli iscritti di questo Day 1, dei quali la metà si è già arresa ed è andata a fare altro.

Tra i 50 left figura il nostro Dario Sammartino con uno stack comunque risicato, tra gli ultimi del count.

Numeri ufficiali col secondo report.

Questi i primi:

1 Stephen Chidwick 340,000
2 Michael Watson 318,000
3 Philip Marsico 296,000
4 Elior Sion 287,000
5 Todd Ivens 275,000
6 Seongsu Kong 218,000
7 David Peters 217,000
8 Chino Rheem 172,000
9 Scott Smile 156,000
10 Anson Tsang 155,000

Homepage: Stephen Chidwick Courtesy Hayley Hochstetler & Pokernews

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".