Vai al contenuto

EPT Montecarlo: 12 azzurri In The Money. In 9 tentano l’assalto alla picca

EPT Montecarlo al Day 3. È stata una giornata ricca di azione e adrenalina al Main Event da €5.300 del PokerStars European Poker Tour 2022 presentato dal Casinò di Monte-Carlo con oltre 12 ore di poker. Nel corso di sei livelli e mezzo, il field è sceso da 332 giocatori a soli 85 quando le chips sono andate nel sacco.

Ecco la cronaca del Day 2 dell’EPT Montecarlo

A fare da battistrada all’inizio del Day 3 dell’EPT Montecarlo di oggi, ci sarà nientemeno che Niall Farrell, il quale ha incassato ben 1.175.000 chips, vincendo una delle mani più importanti del torneo nell’ultimo minuto della notte. Il poker pro scozzese ha già un titolo EPT Main Event nel 2015 a Malta, quando ha portato a casa oltre €530.000. Ci sarebbe ancora molta strada da fare, ma conquistare un quasi inafferrabile secondo titolo EPT, gli permetterebbe di ottenere la sua più grande vittoria in un torneo live in carriera.

Farrell è in compagnia in cima alla classifica di Ferenc Deak (1.137.000) e Ole Schemion (1.046.000), gli unici giocatori con uno stack a sette cifre. Deak ha trascorso le ultime due ore al feature table dove ha accumulato la maggior parte dei suoi gettoni, mentre Schemion è stato protagonista di un’impressionante rimonta da meno di 50.000 chips nel livello di apertura del Day 2.

La giornata è iniziata con 332 giocatori ai loro posti dopo alcune iscrizioni avvenute allo start del Day 2. Molti degli short stack sono stati rapidamente eliminati durante i primi livelli. La bolla ha iniziato a incombere mentre si avvicinava la pausa cena e l’azione è stata interrotta bruscamente. Uno dei capitoli più importanti della giornata è quello legato ad Ana Marquez che era scesa a sole 17.000 chips in bolla ma è riuscita far girare uno stack di 442.000 alla fine della giornata.

Il count dei primi:

  • 1 Niall Farrell 1,175,000
  • 2 Ferenc Deak 1,137,000
  • 3 Ole Schemion 1,046,000
  • 4 Javier Gomez Zapatero 866,000
  • 5 Fabien Motte 809,000
  • 6 Fausto Tantillo 802,000
  • 7 Ramon Colillas 796,000
  • 8 Francky Magliocco 780,000
  • 9 Vlado Banicevic 725,000
  • 10 Shyngis Satubayev 690,000

Il payout per i primi

1 €939,840
2 €564,640
3 €397,590
4 €298,710
5 €228,460
6 €167,050
7 €125,420
8 €89,770
9 €69,990
10 €58,130

I nostri giocatori

Alla fine della late registration, sono stati messi a referto 1.073 giocatori iscritti che hanno fatto registrare un totale di €5.204.050, suddiviso in 159 players in the money.

Tra di essi hanno già ritirato il premio i nostri:

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto
  • 103° Leonardo Patacconi €10.410
  • 107° Ermanno De Nicola €10.410
  • 117° Jonathan Genovese €10.410

Gli italiani rimasti in gioco sono invece ancora poco meno di una decina, con uno scatenato Fausto Tantillo che sta attraversando uno straordinario momento di forma e che si è messo a capo della pattuglia azzurra chiudendo con poco più di 800.000 pezzi che significano sesto posto assoluto.

Ottima anche la prestazione di  Claudio Di Giacomo che sbaglia pochissimi colpi all’anno e, con le sue 587.000 chips all’interno della busta, può dire la sua al Day 3 in partenza alle ore 12,30.

Ecco l’elenco dei nostri giocatori ancora in gioco

  1. Fausto Tantillo 802.000
  2. Claudio Di Giacomo 587.000
  3. Stefano Ferrara 503.000
  4. Christian Rotundo 406.000
  5. Tommaso Briotti 332.000
  6. Simone Andrian 259.000
  7. Andrea Rasulo 192.000
  8. Nicola Grieco 181.000
  9. Enrico Mosca 81.000

Pic Homepage: Ana Marquez Courtesy Pokernews & Tomas Stacha

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".