Vai al contenuto

EPT Montecarlo: si completa una settimana verde-oro, il Main è di Mesqueu

La tappa del PokerStars European Poker Tour 2022 presentata da Monte-Carlo Casino®️ è giunta finalmente a conclusione. L’emozionante finale ha incoronato il brasiliano Marcelo Simoes Mesqueu, che ha superato un field di 1.073 giocatori nel Main Event dell’EPT Monte Carlo 2022 da €5.300 di buy in. Dopo un breve duello heads-up con Morten Hvam, Mesqueu si è assicurato la parte più grande del montepremi di €5.204.050 nel secondo Main Event dell’EPT più grande nella storia della tappa allo Sporting Monte Carlo.

Al Main Event trionfa Marcelo Simoes Mesqueu

Prima della sua vittoria in Costa Azzurra, la maggior parte dei suoi risultati di poker live provenivano dai Casinò di casa. Mesqueu ha vinto la classifica delle Brazilian Series of Poker (BSOP) nel 2019 e attualmente si trova al secondo posto con una buona possibilità di ripetere la vittoria di tre anni fa.

Il primo premio di € 939.840 rappresenta il più grande incasso della sua carriera e lo stesso vale anche per il secondo classificato Hvam. A dicembre 2019, il danese era già arrivato vicino alla gloria, chiudendo 13° nel Main Event dell’EPT Praga per €55.690, che ora ha superato di oltre dieci volte grazie a un premio di consolazione di €564.640.

Nell’ultima giornata erano presenti anche il moldavo Dragos Trofimov, Jaime Cervantes al suo primo viaggio in Europa, il vincitore del braccialetto francese Hugo Pingray e il qualificato tedesco PokerStars Erkan Soenmez. L’ambasciatore di PokerStars Ramon Colillas e Yannick Cardot avevano raggiunto il tavolo finale ufficiale a otto, ma sono stati eliminati alla fine del Day 4.

La cronaca del Final Table

Fino alla pausa cena, ci sono stati solo due showdown in All In, entrambi con Marcelo Simoes Mesqueu e Jaime Cervantes. L’americano ha prima raddoppiato e poi gli è stato negato un altro double up nonostante avesse girato un set con coppia di nove contro asso-re. Mentre tutti gli stack di medio livello si scambiavano le chips avanti e indietro, Mesqueu ha assunto il controllo accumulando un vantaggio imponente grazie all’uso del suo crescente stack con un’aggressività implacabile. Il brasiliano apparentemente non poteva sbagliare e ha accumulato un enorme vantaggio sugli altri cinque contendenti.

Quando gli ultimi sei sono tornati a un flow della partita più cauto con gli stack più corti sotto i dieci bui, è stato Dragos Trofimov a raddoppiare contro il chip leader in fuga Mesqueu. Il brasiliano, tuttavia, ha rimediato eliminando Erkan Soenmez, qualificato PokerStars dalla Germania in una gira preflop.

Questo episodio ha aperto le porte per un periodo frenetico in cui il torneo è passato da sei a due giocatori nell’arco di appena mezz’ora.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Anche Mesqueu è arrivato partiva dietro per poi superare l’asso-re di Pingray con re-nove grazie al nove caduto al turn con grande gioia del rail brasiliano, che è impazzito di gioia dopo un river bianco.

Cervantes ci ha provato contro Hvam con asso-jack contro la coppia di nove del suo avversario ma non ha trovato aiuto dal board per uscire al quarto posto. Poco dopo è stato seguito da Trofimov, che ha scalato alcuni posti ma non è riuscito a conquistare il primo titolo dell’EPT Main Event per il suo paese natale, la Moldova.

No deal, no party

Le brevi discussioni su un accordo non sono giunte a conclusione e Mesqueu non ha mai perso il suo comando nonostante i due double-up di Hvam quando il danese stava entrando con un grave short stack verso la conclusione della giornata. Alla fine, Hvam ha rischiato tutto per la terza volta con un gutshot in un piatto three-bettato, ma la coppia di Kappa di Mesqueu ha prevalso, originando la festa dei suoi tifosi.

Tra coloro che hanno supportato il loro connazionale sulla strada per la vittoria c’era anche Lucas Scafini, che ha vinto il torneo da €1.100 delle France Poker Series con un payday di €250.000. Con due importanti vittorie durante la serie sulla Costa Azzurra, il Brasile ha confermato ancora una volta di essere la nazione emergente del poker nel circuito del poker live e online.

Ecco il payout finale del torneo, a Mesqueu quasi un milione:

1 Marcelo Simoes Mesqueu Brazil €939,840
2 Morten Hvam Denmark €564,640
3 Dragos Trofimov Moldova €397,590
4 Jaime Cervantes United States €298,710
5 Hugo Pingray France €228,460
6 Erkan Soenmez Germany €167,050
7 Ramon Colillas Spain €125,420
8 Yannick Cardot France €89,770
Foto Homepage Mesqueu Courtesy Tomas Stacha & Pokernews
"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".