Vai al contenuto

EPT Super High Roller: Jason Mercier alla riscossa

Jason Mercier: divertente fare il chipleader...Jason Mercier si riprende dopo la delusione del 7° posto al Main Event dell’EPT Grand Final, andando a chiudere al comando il day 1 del ricchissimo Super High Roller, da ben 100.000€ di buy-in.

In totale sono stati 41 i partecipanti al torneo, 7 dei quali hanno già deciso di utilizzare l’opzione re-entry spendendo altri 100mila euro. Ma il numero di entries – 48 – non è ancora definitivo, poichè solo oggi i giocatori decideranno fino a quando sarà possibile rientrare acquistando nuovamente una posta (250.000 chips lo stack di partenza).

Jason Mercier è quindi il chipleader dei 30 left con 1,18 milioni, ma l’uomo del giorno non è lui, bensì Vladimir Troyanovskiy. Si sa, i russi sono da tempo i veri “ballas”, presenze fisse a questi livelli di buy-in e capaci di giocare per certe cifre con incredibile disinvoltura, ma il call che Troyanovskiy ha fatto contro Dani Stern è da urlo: quando il board recita j 9 2 10 e nel piatto ci sono circa 360mila chips, Stern annuncia l’allin diretto per circa l’ammontare del pot. Vladimir ha 255mila davanti a sè, ovvero più di 50 big blinds al momento (livello 2.500/5.000 con ante 500), ci pensa per quasi 10 minuti, poi annuncia il call girando … 6 6 !

Il tavolo ha un sussulto, in particolare Philipp Gruissem che esclama scherzando (ma non troppo) “ti sei accorto che sono due 6 e non due 9?”. Stern aveva a q e crolla così a 120mila fiches, mentre il russo sale a circa 800mila e chiuderà la giornata al 5° posto parziale, ma soprattutto lascia tutti di stucco con questo hero call.

Simpatico contrattempo, quello capitato a Faraz Jaka. Va per registrarsi al Super High Roller, riceve il ticket e si dirige al tavolo. Ma mentre si accinge alla ormai canonica foto del ticket per i social network, ecco la scoperta: in mano aveva un biglietto con seat e tavolo per la Monaco Cup, torneo che viveva ieri il suo day 1C, ma dal buy-in …abbastanza inferiore: 1.100€! Un errore da 99.000€ che naturalmente è stato presto risolto dallo staff dell’EPT. Solo un piccolo spavento per “The Toilet”.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Il chipcount ufficiale, che come vedete è quanto mai pregno di skills, al punto che fanno più sensazione gli eliminati, come Phil Ivey, Joseph Cheong, ElkY e Mike McDonald. Ma il vero convitato di pietra è Tom “durrrr” Dwan, inaspettatamente assente.

  1. Jason Mercier United States   1,183,000
  2. Sorel Mizzi Canada  885,000
  3. Fabian Quoss Germany  797,000
  4. Scott Seiver United States  759,000
  5. Vladimir Troyanovskiy Russian Federation  737,000
  6. Paul Newey United Kingdom  597,000
  7. Mike Watson Canada  573,000
  8. Sam Trickett United Kingdom  510,000
  9. Erik Seidel United States  494,000
  10. Philipp Gruissem Germany  481,000
  11. Faraz Jaka United States  452,000
  12. Daniel Negreanu Canada   420,000
  13. Niklas Heinecker Germany  372,000
  14. Marvin Rettenmaier Germany  354,000
  15. Talal Shakerchi United Kingdom  346,000
  16. Viktor Blom Sweden   319,000
  17. Max Altergott Germany  310,000
  18. Timothy Adams United States  306,000
  19. Tobias Reinkemeier Germany  300,000
  20. Antonio Esfandiari United States  281,000
  21. Andrew Lichtenberger United States  272,000
  22. Justin Bonomo United States  260,000
  23. Isaac Haxton United States  203,000
  24. Dan Smith United States  177,000
  25. Alex Mos Saint Kitts and Nevis  166,000
  26. Dani Stern United States  113,000
  27. Patrik Antonius Finland  94,000
  28. Igor Kurganov Germany  90,000
  29. Tony Gregg United States  48,000
  30. Mikhail Smirnov Russian Federation  24,000

Oggi si riparte con il day 2 e soprattutto con lo streaming live, che potrete gustare a questo indirizzo!

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".