Vai al contenuto
andrea-dato-tavolo-finale-main-ept-cipro

Andrea Dato 2° all’EPT Cipro: “Fiero di aver giocato il mio miglior poker di sempre, all’heads-up…”

Ci ha reso orgogliosi e ci ha fatto tornare a tifare come non succedeva da tempo. Il secondo posto di Andrea Dato al Main Event EPT Cipro by PokerStars (poker) è stato uno scossone per tutti gli appassionati italiani di Texas Hold’Em.

Ecco il racconto da ‘day after’ del 44enne, beccato telefonicamente ieri pomeriggio mentre faceva scalo ad Atene sulla via del ritorno per Roma.

Come un freeroll

Per iniziare, quando gli chiediamo di raccontare l’emozione più grande vissuta ai tavoli dell’EPT Cipro, Andrea ci spiazza un po’:

“L’emozione più grande che ho vissuto nel torneo non è arrivata alla fine, in realtà, ma in uno dei primi livelli quando ho perso poche chips in una mano dove molti giocatori forti, a loro detta, sarebbero usciti dal torneo. Dopo quella mano sarei dovuto essere a casa e quindi ho pensato che il torneo fosse come un freeroll a quel punto, tutto quello che sarei riuscito a fare era di guadagnato. Forse è la giocata più bella che ho fatto da quando gioco a poker”.

“Forse la più bella giocata della mia vita”

Ovviamente dopo queste premesse non possiamo che chiedere ad Andrea di raccontarci la mano:

“Ho foldato 7-6 su Q-9-5-8 con una flushdraw. Avevo giocato contro l’avversario abbastanza a lungo per sapere che probabilmente aveva J-T, come poi mi ha confermato quando ha mostrato le sue carte.”

Sono arrivato al testa a testa cotto e in più non avevo un piano strategico.

Andrea Dato

Un boost di fiducia

Questa grande decisione che si è poi rivelata corretta, visto che l’avversario ha girato proprio le carte che gli aveva assegnato Andrea, ha avuto un contraccolpo psicologico di cui il romano ha beneficiato per il resto del torneo.

Comparazione offerte casino

Casinò Casinò
Quiz
Fino al 26 feb 2024
Jumanji: The Bonus Level Live Trivia 
Dal 7 al 26 febbraio puoi mettere alla prova le tue conoscenze, sfidare gli altri giocatori e ricevere una parte del montepremi di oltre 1.800€ di bonus per show.
INFO

Un montepremi di 70.000€ è in palio dal 7 al 26 febbraio, offrendo l'opportunità di testare le proprie conoscenze e competere contro altri partecipanti per ottenere una quota del premio giornaliero che supera i 1.800€ in bonus per ogni show.

Ogni giorno, alle 20:00 e alle 23:00, è possibile partecipare senza costi accedendo alla sezione del casino live e selezionando l'icona di "Jumanji: The Bonus Level Live" o cliccando sul banner in cima alla homepage.

Modalità di Gioco Il gioco "Jumanji: The Bonus Level Live Trivia" si svolge in diretta, guidato da un presentatore, e consiste in una serie di domande a risposta binaria, vero o falso. I partecipanti hanno 10 secondi per rispondere a ogni interrogativo: una risposta corretta consente di procedere, mentre un errore comporta l'eliminazione.

Distribuzione del Montepremi Per accedere alla divisione del montepremi finale, i giocatori devono rispondere esattamente ad almeno 7 domande su 10, accumulando 700 punti (100 punti per ogni risposta esatta). Il premio viene accreditato immediatamente dopo lo show. Gli show delle 20:00 e delle 23:00 dispongono ciascuno di un montepremi di oltre 1.800€ in bonus, totalizzando oltre 3.600€ di bonus al giorno. Nel caso in cui nessun partecipante risponda correttamente a tutte le domande, il montepremi si somma a quello dello show successivo.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

70.000€
Casinò Casinò
Free Spin
Fino al 31 dic 2024
Hello Monday
Questa iniziativa prevede, ogni lunedì, la possibilità di ottenere da 10 a 100 giri gratuiti a seguito di una ricarica minima di 20€
INFO

Questa iniziativa prevede, ogni lunedì, la possibilità di ottenere da 10 a 100 giri gratuiti a seguito di una ricarica minima di 20€, utilizzando un codice promozionale specifico. Tale opportunità è disponibile una volta alla settimana, precisamente ogni lunedì, entro i limiti temporali che vanno dalla mezzanotte fino alle 23:59 dello stesso giorno.

Valida fino al termine dell'anno solare del 31 dicembre 2024, questa iniziativa impone un deposito minimo settimanale, da effettuarsi tramite un codice promozionale designato. La ricarica qualificante consente l'accesso alle Free Spin, applicabili esclusivamente a una selezione di giochi predefiniti. La quantità di giri gratuiti ottenibili dipende dall'attività di gioco e dalle ricariche effettuate dal giocatore, con un limite massimo di vincita impostato per le Free Spin.

Le vincite accumulate tramite l'utilizzo delle Free Spin vengono convertite in un Bonus Casinò, soggetto a un requisito di puntata specifico, che deve essere soddisfatto entro 90 giorni dalla data di accredito. La conversione delle vincite in saldo prelevabile varia in funzione del gioco selezionato, in linea con i termini e le condizioni generali che governano l'iniziativa.

Le Free Spin assegnate devono essere utilizzate entro un periodo di 14 giorni dalla loro attivazione, sottolineando che l'uso di tali giri gratuiti non permette di concorrere per i jackpot progressivi disponibili su alcuni giochi. Queste condizioni si pongono come un framework entro cui si muove l'iniziativa, delineando le modalità attraverso cui viene strutturata l'offerta senza sollecitare direttamente alla partecipazione.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.000€

20€ FREE + 100% fino a 1.000€

Da 10 a 100 Free Spin ogni lunedì
Casinò Casinò
Quiz
Fino al 31 dic 2024
Trivia Live
Con Triva Live di Snai è possibile vincere due volte la settimana una parte del montepremi rispondendo a delle domande casuali
INFO

Il quiz "Vero o Falso?" si svolge ogni venerdì e martedì, offrendo partecipazione gratuita e presentazione dal vivo. È necessario possedere un conto gioco Snai per unirsi allo spettacolo. I partecipanti hanno l'opportunità di testare le proprie conoscenze, confrontarsi con altri giocatori e ottenere una quota del montepremi di oltre 1.800€ in bonus.

Il quiz si trova nel tavolo Big Quiz, accessibile ogni venerdì e martedì alle 22:00. Si può accedere attraverso il tab "Casino Live", selezionando la sezione principale e poi "Altri Giochi".

Il format del gioco consiste in una serie di domande a risposta chiusa (vero o falso), gestite da un conduttore in diretta. Ai partecipanti vengono concessi 10 secondi per rispondere a ogni domanda, guadagnando 100 punti per ogni risposta esatta. Accumulando un minimo di 700 punti, si ha diritto a una parte del montepremi di oltre 1.800€ in bonus, con accredito immediato.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

Scopri tutti i bonus di benvenuto
1.800€
Compara tutte le offerte

“Dopo questa mano ho preso una fiducia che mi è bastata per una settimana. Ci sarebbero mille mani che potrei raccontare ma quella è stata la scintilla. Mi ha dato un approccio di serietà al gioco e nel prendere le decisioni che mi ha accompagnato per tutto il torneo. Attenzione, ciò non significa che non abbia fatto errori ma che ho cercato di dare il mio meglio ad ogni mano”.

Andando a briglia sciolta, Andrea giustamente critica la tendenza del trarre conclusioni su un giocatore da un sample ridotto di mani, se non addirittura da una singola mano:

“Non si giudica un giocatore da una mano giocata. Magari quel giocatore è il più forte del mondo ma in quel momento è nervoso perché ha litigato con la moglie, o ha preso una decisione frettolosa perché non riusciva più a trattenere la pipì… Non si giudicano i giocatori in base ad una, due o tre mani giocate ma negli anni, se non nei decenni”.

I motivi di un testa a testa sottotono

Andrea riconosce che il testa a testa è andato male, per diverse ragioni:

“All’heads-up finale ho sbagliato praticamente tutto per una serie di motivazioni. Per iniziare ero stremato, difficile rendersi conto di cosa significhi giocare 12-14 ore al giorno per diversi giorni di seguito, per cifre elevate contro avversari forti, con lo shot clock che mette pressione a ogni decisione. Ho visto ottimi giocatori commettere errori grossolani ed uscire dal torneo a causa di questa pressione”.

Andrea Dato

A pesare non è stata solo la stanchezza ma anche la mancanza di una strategia:

“Alla fine sono arrivato all’heads-up cotto e in più non avevo un approccio strategico. Non ero preparato perché è stato inaspettato. Ero con 5bb e poi nel giro di poco tempo mi sono ritrovato in heads-up deep senza essere preparato su come affrontare quell’ heads-up, quindi ho preso scelte marginali”.

Andrea non si addentra in considerazioni tecniche sulle mani del testa a testa:

“Ho preso delle decisioni marginali ma arrivato lì non avevo più una goccia di stamina. Un torneo va giudicato nella sua interezza e sono contento di aver espresso il miglior poker della mia vita. I soldi e il trofeo sono secondari quando sei così fiero di aver dato il meglio di te stesso e ad aver spremuto le tue risorse ad ogni mano fino all’ultimo. Al testa a testa finale, a forza di spremere, non era rimasta più neanche una goccia”.

Non si giudica un giocatore in base a una, due o tre mani ma negli anni se non nei decenni.

Andrea Dato

Le dediche

In chiusura di telefonata arriva il momento delle dediche:

“Avere regalato emozioni a tutte le persone che mi hanno seguito, anche a quelle che non conosco, vale la vittoria. Amo il poker e sapere che questo gioco abbia appassionato o riappassionato così tanti per me è davvero importante, non c’è trofeo che tenga. Se mi chiedi una dedica non posso che pensare a mia moglie Shahrzad che mi è stata vicina tutto il tempo. Mangiava quando mangiavo io ed andava in bagno quando andavo io ed ogni volta che mi voltavo lei era sempre là, è stata un vero pilastro.”

Dopo anni passati a scrivere di altro, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho scritto un paio di libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI