Vai al contenuto

IPO 14 day 3: Smeraglia e Savinelli scatenati

Si è concluso ieri il day 3 dell’IPO 14, giornata chiave dell’intero torneo dal momento che abbiamo assistito all’accorpamento di tutti i giocatori in un unico field e allo scoppio della bolla. Dei 249 che si sedevano ai tavoli, solo 200 sono andati a premio e di questi solo 47 sono riusciti ad approdare al day 4. Vediamo nel dettaglio cos’è successo.

Il day 3 prendeva il via con 49 eliminazioni rimanenti prima dello scoppio della bolla e tanti big ancora in gioco. Parte molto bene Elena Ichim mentre fatica Alessandro Speranza, che perde un piatto molto grosso quando la sua coppia di Jack si scontra preflop con gli assi dell’avversario. Non passa molto tempo prima di arrivare in zona bolla, con Enrico Mosca che viene eliminato in 202° posizione (9-9 per lui che non scoppiano la coppia di Re di Sarro) ed Elton Hoti che si guadagna l’appellativo di bubble-man quando la sua coppia di cinque non può nulla contro i sei di Lorento Iacob.

Raggiunto il premio minimo di 1.000 euro, il gioco si fa più aperto e fluido ma perdiamo quasi subito diversi professionisti come Alessandro Speranza (che perde gran parte dello stack quando Elena Ichim setta i nove e si fa pagare due street) e Marco Bognanni (fatale il flip 6-6 contro A-Q con scala alla donna per l’avversario) che escono rispettivamente in 149° e 147° posizione per 1.250 euro.

Si deve alzare dal tavolo anche lo storico coach di Pokermagia Francesco “Somfranz” Labate che finisce ai resti con 5 6 su flop 2 3 4 e gli altri due giocatori che mostrano 5 a e q 9 . Somfranz deve evitare una qualsiasi carta a picche per vincere un importantissimo piatto ma incredibilmente il turn è un 10 che chiude i giochi. Poco dopo viene eliminata anche Elena Ichim che pusha le rimanenti chips con A-10 ma non riesce a ribaltare il pronostico contro l’A-J dell’avversario.

Mentre fioccano i player out, sono due i giocatori che dominano il torneo, Sergio Castelluccio e Carlo Savinelli, che sono stabili nelle posizioni che contano dal momento in cui è scoppiata la bolla. Tuttavia, il destino dei due è opposto: il primo viene eliminato quando prova una gran spewata pushando con 9-7 sulla 4bet del futuro chipleader Paolo De Angelis il quale, dopo una lunga riflessione, decide di chiamare con J-J. Nessuna sorpresa e Castelluccio è out. Savinelli, invece, riesce ad accumulare uno stack enorme grazie a molti piatti vinti che gli consentono di chiudere la giornata in 4° posizione per quasi 4 milioni di chips, mentre il suo compagno di battaglie durante il day 2b, Claudio Pagano, viene eliminato in 56° posizione per 2.600 euro.

Paolo De Angelis si presenterà al day 4 da chipleader 

Tra i 47 superstiti va sicuramente segnalata la presenza di Salvatore Bonavena (37°) e quella di un altro coach di Pokermagia, Antonio Smeraglia, che chiude con la seconda posizione provvisoria e un monster stack di 4.430.000 chips. Il fortissimo grinder napoletano si è dovuto accodare solo a Paolo De Angelis che chiude da chipleader grazie anche al piattone vinto contro Castelluccio. Questa la top ten:

1 Paolo DE ANGELIS  5.475.000

2 Antonio SMERAGLIA  4.430.000  

3 Mattia PEREGO  4.115.000  

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

4 Carlo SAVINELLI  3.940.000  

5 Damiano ZANETTA  3.420.000  

6 Salvatore LONGO  3.400.000  

7 Fabrizio ZUCCA  3.315.000  

8 Luca LA TORRE  3.025.000  

9 Jacub KYRIAN  2.940.000  

10 Marco SCERMINO  2.875.000

I 47 superstiti hanno già assicurato 3.100 euro ma per tutti l’obiettivo sarà fissato sui 240.000 euro in palio per il vincitore di questo ricchissimo IPO 14 firmato Titanbet.it. Sarà possibile seguire tutta l’action del day 4 in diretta sul nostro Live Blog, a partire dalle 14:00.