Vai al contenuto

IPT Campione: in 280 per il day 1B, Russo super

Costantino Russo, sugli scudi nel day 1BDi questi tempi, avere 280 giocatori ad un torneo di poker non è un cattivo risultato. Se invece si totalizzano 280 giocatori al solo day 1B di un torneo da 2.200€ di buy-in allora – come suol dirsi  – è “tantaroba”. Così lo staff delll’IPT by PokerStars non può che essere soddisfatto per l’affluenza a questa prima tappa del 2013 che, sommando il non eccezionale dato del day 1a (105 iscritti) crea un totale di 385 partecipanti totali.

Come tradizione, la seconda tranche di day 1 è – oltre che più affollata – anche molto dura. Lo testimoniano i tanti nomi di grande rilievo presenti, solo per farne alcuni: Rocco Palumbo, Salvatore Bonavena (di lui parleremo a parte in un altro articolo), il coach di Pokermagia Filippo Voconi, Gianluca Speranza, Andrea Dato, Carla Solinas, Emiliano Conti, Filippo Voconi, Alessandro Pastura, Ferdinando Lo Cascio, i due neo PokerStars Team Pro Online Alessandro De Michele e Vito Barone, e un Max Pescatori elegantissimo quanto ancora (non per molto, si dice) senza patch.

Field durissimo, che vede emergere uno che è acclaratamente un duro: Costantino Russo, che riesce ad accumulare una pila di chips pari a 167.200 unità! A proiettarlo in alto un monster pot con Alessandro Pastura, in un violento scambio preflop che si è poi chiuso con l’allin sul flop A Q 10: easy call per Costantino che gira AA, mentre il capitano del team Pokerclub ha dalla sua ben poche speranze con i suoi JJ.

Russo incamera così un piatto da quasi 170mila ed è dunque il chipleader di giornata, seguito a breve distanza da un altro “duro”, uno straniero ignoto al grande pubblico ma ben noto ad alcuni nostri top player: è il rumeno Andrei One, che profeticamente il giovane Giuliano Bendinelli (out durante i primi livelli) ci pronosticava come un “jimmy” (uno degli ultimi sinonimi di “duro” usato dai nostri ragazzi, ndr) capace veramente di tutto…

Ottima forma anche per il sempre brillante Umberto Vitagliano e per Davide Costa, presente insieme alla compagna Irene Baroni, che a sua vola chiude ancora in gioco ma decisamente short: 21mila per lei.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Se la passano decisamente peggio nomi del calibro di Salvatore Bonavena, Emiliano Conti, Gianluca Mattia, Mario Adinolfi, Dario Sammartino e Gabriele Lepore, tutti out. Quest’ultimo deve così abbandonare i progetti di prolungare il suo record e vincere il terzo live in fila (dopo La Notte del Pokerclub e la Snai Poker Cup, ndr).

Arrivare in fondo a un grande torneo, una sensazione che proprio il già citato “GalB” ha provato due volte di recente e che stavolta avrebbe significato 220.000 franchi svizzeri: a tanto ammonta il primo premio di questo IPT Campione, che manderà in the money i primi 56 classificati.

Ecco la top ten di giornata:

  1. RUSSO COSTANTINO  –  ITALIA  –  167200
  2. ANDREI  ONE –  ROMANIA –   163700
  3. VITAGLIANO  UMBERTO   – ITALIA –  143300
  4. WIESLER  BJORN   – GERMANIA  –  139500
  5. BLATTLER  WALTER –   SVIZZERA –   135200
  6. PETTA CIRO  –  ITALIA   – 127100
  7. COSTA  DAVIDE – ITALIA – 125000
  8. TAGLIAVINI MATTIA – ITALIA – 125000
  9. SALZI  DAVIDE – ITALIA  – 119400
  10. HAAPANIEMI  SAULI  – FINLANDIA – 103700
"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".