Vai al contenuto
Il braccialetto che verrà assegnato al WSOP Main Event 2021 (Courtesy PokerNews & Hayley Hochstetler)

Main Event WSOP: cosa dicono i numeri sulla salute del poker mondiale, tra iscritti e affluenza storica

Il Main Event WSOP, il campionato mondiale di NLHE, è sempre stato la cartina di tornasole che ci ha sempre dato indicazioni interessanti sullo stato di salute del poker americano e mondiale.

Main Event WSOP: i tre anni bui post Black Friday

Per farvi capire cosa intendo, faccio un esempio: le edizioni del 2011, 2012 e 2013 hanno mostrato numeri con l’ affluenza più bassa degli ultimi 14 anni. C’è un motivo particolare? Si, è la diretta conseguenza del Black Friday che ha paralizzato il poker online statunitense dal 2011.

I tre anni d’oro pre-pandemici con il boom mondiale del live

Dal 2017 al 2019 invece abbiamo assistito ad una crescita costante ed esponenziale sia del numero degli iscritti del Main che della crescita del poker “terrestre”. Triennio che ha segnato l’esplosione e la popolarità del live in Europa e nel Mondo.

Il movimento si è allargato negli anni pre-pandemici, grazie anche ad i numerosi competitor nel mercato e i montepremi garantiti messi sul piatto sia nell’online che nei casinò terrestri, con un consolidamento dei tornei rispetto al cash game.

Main Event WSOP 2021: si riparte da zero, calo del 23,5% rispetto al 2019 ma…

La pandemia ha poi spazzato via tutto ed il live si è ripreso la scena solo grazie alle WSOP 2021. Quest’anno il Main Event ha coinvolto 6.550 players al via grazie anche ai 6 starting flights (mai successo prima) e alle iscrizioni aperte ad inizio Day 2.

Se lo dovessimo paragonare all’edizione del 2019 (8.569) si potrebbe parlare tranquillamente di un fallimento, con un calo del 23,5% ma sarebbe un errore grave fare un confronto del genere.

Prima di tutto stiamo prendendo come termine di paragone la seconda edizione più popolare di sempre (quella del 2019), vi ricordo le due edizioni con maggiore affluenza:

  • 2006 – Jamie Gold – $12.000.000 – 8.773 players
  • 2019 – Hossein Ensan – $10.000.000 – 8.569 players

Sarebbe un errore banale confrontare il 2019,  l’ultima versione “normale” del torneo nella quale la popolarità del live ha raggiunto il suo picco massimo rispetto al 2021, in piena pandemia, nella quale il movimento solo ha ri-niziato da zero a giocare.

Perché alla fine i numeri (6.550) del 2021 sono positivi

Ci sono diversi fattori negativi che hanno remato contro: un rischio sanitario sempre alto, il ban ai no vax (negli States sono parecchi soprattutto nella comunità pokeristica), le frontiere chiuse agli europei che sono potuti atterrare a Las Vegas solo poche ore prima dello start del day 1F.

Tenendo conto di tutti questi fattori, si può affermare esattamente il contrario: il Main Event 2021 è andato oltre le più rosee aspettative.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Questa la distribuzione degli iscritti del Main Event per ogni day:

  • 1A – 523
  • 1B – 845
  • 1C – 600
  • 1D – 2.550
  • 1E – 797
  • 1F – 1,045
  • 2ABD – 136
  • 2CEF – 4
  • totale 6.550

Nel nostro primo report sui dati sull’affluenza, abbiamo messo in evidenza alcuni eventi che hanno presentato un calo superiore al 40%  in particolare tale trend è stato riscontrato nei tornei di NLHE (potete leggere qui il nostro studio).

Alla fine questo Main ha mostrato un calo del 23,5% rispetto alla seconda edizione più popolare di sempre ed ha messo in evidenza numeri superiori a diverse edizioni degli ultimi anni (2009 in piena epoca d’oro – 2013, 2015) o molto simili (2012, 2014 e 2016).

Il 2021 è quindi in linea con la tradizione ed in media con gli ultimi 15 anni, nonostante lo tsunami scoppiato sulle nostre teste dall’inizio del 2020.

Purtroppo pandemia ha ostacolato la crescita verticale dell’ultimo triennio, dal 2017 al 2019, quando il torneo superava in modo costante le 7.000 unità, ma con 6.550 players iscritti, si può affermare tranquillamente che la popolarità del poker non è in discussione, almeno negli Stati Uniti ma non solo.

Main Event WSOP: l’ Albo d’oro e l’affluenza

Ecco i numeri del Main degli ultimi 15 anni:

  • 2006 – Jamie Gold – 8.773 players
  • 2007 – Jerry Yang – 6.358
  • 2009 – Joe Cada – 6.494
  • 2011 – Pius Heinz – 6.865
  • 2012 – Greg Merson – 6.598
  • 2013 – Ryan Riess – 6.352
  • 2014 – Martin Jacobson -6.683
  • 2015 – Joe McKeehen – 6.420
  • 2016 – Qui Nguyen – 6.737
  • 2017 – Scott Blumstein – 7.221
  • 2018 – John Cynn – 7.874
  • 2019 – Hossein Ensan – 8.569
  • 2021 – ? – 6.550
[guida_wsop]
COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.