Vai al contenuto

Michael Mizrachi: ‘Per carità, evitate di giocare come me!’

Michael ‘The Grinder’ Mizrachi è uno dei giocatori di poker più forti al mondo, bravissimo nel cash game e anche – o forse soprattutto – nei tornei dal vivo. Ma qual è il segreto del suo strepitoso successo?

“Sapete mantenere un segreto? – abbozza il professionista, intervistato durante il Main Event dell’EPT di Barcellona – Bene, pure io”. Come ogni professional poker player vincente, Mizrachi non vuole svelare i suoi segreti, il principale dei quali rappresenta una delle sue caratteristiche più evidenti: spesso, quando ‘The Grinder’ comincia subito a macinare chip durante un torneo, non si ferma più.

Gli è successo anche nel corso dell Day 1A dell’EPT di Barcellona 2014, quando ha chiuso da chipleader assoluto partendo immediatamente con la quinta marcia ingranata. Un gioco definito spumeggiante da chi ha potuto seguirlo in azione da vicino.

michael-mizrachi

Dipende molto dal tavolo – spiega Mizrachi – Ma voglio mantenere la mia immagine di giocatore che entra in molti piatti. Anche qui, come nell’ultimo torneo, ho giocato tante mani, alcune molto grosse, e ho preso un paio di bad beat. Gioco in base al tavolo, alle sensazioni. Potrei anche diventare molto più tight, se necessario”.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Tornando sul suo stile di gioco, molto amato soprattutto dai principianti – perché altamente spettacolare – Michael si fa finalmente più serio: “Non giocate come me. Ci vogliono anni di esperienza per poter giocare in questo modo in maniera proficua. Giocando tante mani, ti esponi a numerosi pericoli. Io so come uscirne, ma un principiante non ce la farebbe”.

E allora quali consigli può dare ‘The Grinder’ a chi si avvicina adesso al poker? “Giocare il più possibile” è il suo ‘tip’ numero uno. Ma ce ne sono altri, che in qualche modo vanno controcorrente rispetto alle solite raccomandazioni.

Non partite dai low stake, ma dai livelli un po’ più alti. Giocare contro player scarsi è diverso da giocare contro player di livello medio o alto. Se giochi contro gli scarsi non migliori, devi giocare contro i più forti. Però magari contro i più scarsi si vince, contro i più forti… le si prende di santa ragione!

MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI