Vai al contenuto

Mini IPT San Marino: Guido Pieraccini vince 32.400 €

Guido Pieraccini, qui all'IPT di Malta dove fu 4°E’ Guido Pieraccini a vincere il mini IPT di San Marino, superando in heads-up Andrea Ragone e assicurandosi in questo modo 32.400 €.

Il grossetano – “POGGIAIOLO” su PokerStars.it – si era affacciato al tavolo finale da chipleader, in un torneo che ha visto 494 iscritti per un prizepool complessivo di 172.505 €.

Nonostante non abbia che 24 anni per lui si contano già esperienze importanti tanto nel poker online che nei tornei dal vivo, dove prima di oggi il suo miglior risultato era stato il quarto posto dello scorso IPT di Malta.

Il primo eliminato è Daniele Trippi, che in una guerra di bui soccombe con a 3 al k 4 di Danilo Contadini, mentre settimo si piazza Mauro Montalbano, che perde il coinflip con 8 8 contro l’ a k di Andrea Ragone.

La sesta posizione va invece a Daniele Borghi, che con 9 9 3-betta all-in sull’openraise di Simone Scaramelli, che con q q non può che chiamare e, in questo caso, vincere.

Pieraccini, con a j , vince invece il coinflip che elimina al quinto posto Mihail Gangan, la cui coppia di cinque è mandata in frantumi dall’ a che piomba giù al flop.

Ai piedi del podio finisce quindi Danilo Contadini, che contro Scaramelli ha vita dura, visto che il suo a 10 sbattei negli a a avversari, e il board porta solo un 10 che non può bastare.

Scaramelli rimasti in tre è nettamente in testa con cinque milioni in fiches, seguito da Ragone a 2.800.000 e quindi da Pieraccini a 1.700.000: le cose sono evidentemente destinate a cambiare.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Pieraccini raddoppia infatti ai danni del chipleader grazie ad un progetto di scala chiuso al river che scalza la doppia coppia rivale, e dopo che anche Ragone raddoppia ai suoi danni Scaramelli finisce terzo eliminato da Pieraccini, che chiude al turn una scala superiore da quella floppata dall’avversairo.

Il toscano comincia così il testa a testa con uno stack di 7 milioni contro i 3 milioni avversari, e così l’heads-up dura soltanto una decina di mani. 

Pieraccini prima sventa un bluff avversario assicurandosi un buon piatto, poi chiama il push di appena un milione di Rangone con a a ed il k 8 avversario può soltanto stare a guardare.

Questo è quindi il payout completo del mini IPT di San Marino:

1) Guido Pieraccini 32.400 €
2) Andrea Ragone 23.600 €
3) Simone Scaramelli 17.320 €
4) Danilo Contadini 13.280 €
5) Mihail Gangan 9.300 €
6) Daniele Borghi 7.160 €
7) Mauro Montalbano 5.430 €
8) Daniele Trippi 3.700 €

COMPARAZIONE GIOCHI