Vai al contenuto

Mixed Games Championship: Pescatori brilla!

Max Pescatori: una vittoria vale 8 punti, la sua 16Max Pescatori sta giocando in questi giorni il Mixed Games Championship promosso da Party Poker nell’ambito della propria Premier League, e da Londra le notizie che arrivano sono ottime: dopo il turno del Pot Limit Omaha l’italiano è infatti in testa al proprio gruppo, praticamente certo ormai di accedere alla fase finale in vista dell’ultimo round, quello di Pot Limit Hold’em.

L’esordio, avvenuto con il No Limit Hold’em, lo aveva visto raccogliere soltanto tre punti, ma è evidente che il Pirata aspettasse la variante a lui più cara per assestare il colpo di coda. Giocando la propria bonus card che gli consentiva di vedere il proprio punteggio raddoppiato, il capitano del team di GDpoker ha vinto questo round assicurandosi così sedici punti e passando a condurre di fronte a James Dempsey: se entrambi sono praticamente certi di accedere alla finale, alle loro spalle la lotta dovrebbe essere fra Tony G e Matt Giannetti, con Jennifer Tilly che pare tagliata fuori.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Nel gruppo B invece a mischiare le carte ci pensa Andy Frankenberger, che sempre nel Pot Limit Omaha supera Sorel Mizzi e si porta così in seconda posizione a quattordici punti, lontano  quattro lunghezze da un Andrew Feldman ormai già virtualmente in finale: alle loro spalle c’è proprio “Imper1um”, mentre in questo gruppo incredibilmente Yevgeniy Timoshenko langue all’ultimo posto e appare seriamente a rischio.

Nonostante le attrazioni della capitale inglese insomma Max Pescatori è venuto per i 100.000 dollari del primo premio: i commentatori di oltremanica, che quando vedono un tricolore sembrano non saper mai trattenere un certo latente scetticismo, dovranno cominciare a farsene una ragione…