Vai al contenuto
Maria Ho Courtesy Alec Rome & Pokernews

WSOP Fantasy League: trionfa Maria Ho. Sammartino aiuta Negreanu a fare runner up

All’alba di ogni World Series Of Poker, i giocatori più in vista del panorama pokeristico internazionale, si mettono alla scrivania e partecipano all’orma celeberrimo WSOP Fantasy League da $25.000 di costo di partecipazione, quest’anno vinto da Maria Ho.

Il miglior risultato di Maria Ho

Maria Ho ha espresso un solido cammino alle World Series of Poker (WSOP) 2022, ma il suo premio più alto dell’estate non è stato originato da una sua prestazione singola al tavolo.

La commentatrice di PokerGO ha vinto le WSOP Fantasy League da $25,000, che comprendeva 14 squadre, per un premio piuttosto interessante da $200,000. Daniel Negreanu, che ha perso oltre $ 1,1 milioni durante la serie, ha concluso al secondo posto per $ 100.000.

Il Team No Gamble No Future, una squadra messa su tra le facce comuni di PokerGO che includeva tra gli altri Jeff Platt e Brent Hanks, ha conquistato il terzo posto per gli ultimi $50.000 del piatto da $350.000.

Daniel Negreanu WSOP 2022 Main Event
Daniel Negreanu Courtesy Pokernews

La migliore squadra della WSOP Fantasy League

Il team Maria Ho ha messo a segno 1.140 punti, la seconda squadra in assoluto a superare i 1.000 punti nella storia del fantasy. Il campione del Main Event delle WSOP dell’anno scorso Koray Aldemir ha giocato un ruolo chiave nel risultato del team, risultando il migliore tra i giocatori scelti coi 358 punti.

Marco Johnson, con 233 punti, è stato il secondo miglior punteggio di Ho tra gli otto giocatori che aveva arruolato. La sua squadra includeva anche Joao Vieira, Craig Chait, Felipe Ramos, lei stessa, Jim Collopy e John Hennigan.

Sammartino scelto da Negreanu

Il secondo posto di Daniel Negreanu, è stato raggiunto dal canadese anche grazie alle prestazioni iniziali del nostro Dario Sammartino, che con Josh Arieh e Chino Rheem, ha portato al team Negreanu 837 dei 973 punti complessivi.

Esattamente come un Fantacalcio in piena regola, poco prima dell’inizio delle WSOP, i rappresentanti delle 14 squadre si sono incontrati per dare vita all’asta, per la quale tutti i partecipanti avevano un budget virtuale di 200 Dollari.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

I giocatori più gettonati nell’asta sono stati, come al solito, Shaun Deeb e Daniel Negreanu, perennemente candidati al POY di ogni edizione. Il problema è che per Danielino è stata la stagione meno profittevole dal 2011 a questa parte, 125 punti conquistati a favore del Team “No Gamble No Future”. Negreanu è costato qualcosa come $111, ben più della metà del budget iniziale.

Per Deeb discorso diverso, visto che ha “spostato” 281 punti a favore del Team Dan Shak, ma che non sono serviti per centrare il podio.

I punti vengono accumulati in base alle prestazioni della propria scelta al draft, durante le World Series of Poker. Più deep è la corsa, più punti accumulerà il giocatore, con una vittoria del braccialetto del valore di 50 punti e un ITM al di fuori dei primi 18 che vale un punto.

Homepage: Maria Ho Courtesy Alec Rome & Pokernews

COMPARAZIONE GIOCHI
"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".