Vai al contenuto

Poker live: a Macao nel 2013 torneo da $ 100 milioni

macao-grand-lisboaMacao è riconosciuta come la capitale del gioco mondiale, dove i gamblers asiatici bruciano milioni di dollari ai tavoli di baccarat che rappresenta quasi il 90% delle entrate dei casinò.

Il poker è ancora considerato un prodotto di nicchia per i giocatori cinesi ma per polverizzare i record di Las Vegas nel texas hold’em, i magnati delle sale dell’ex colonia portoghese stanno pianificando per la primavera del 2013, l’organizzazione di un mega torneo live con un montepremi garantito da 100 milioni di dollari.

Una cifra spaventosa per il resto del mondo ma non per la folle Macao. Il vincitore si aggiudicherà 25 milioni di dollari, nulla a che vedere con gli 8,7 che ha incassato il neo campione Pius Heinz, nel Main Event delle World Series, poche settimane fa.

Ad Hong Kong hanno pianificato l’esclusivo evento, in una prima riunione avvenuta nel mese di marzo e cinque multinazionali cinesi hanno già deciso di sponsorizzare l’high roller. L’aspetto singolare è che il field sarà riservato solo a 500 players. Ad annunciarlo William Murray, uomo d’affari statunitense che rappresenta uno degli sponsor della manifestazione che prenderà il nome di “Macao Pro Am Open”.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

“Un terzo – dichiara Murray – dei partecipanti arriverà dall’Estremo Oriente, un terzo dagli Stati Uniti e il resto dall’Europa e dal Canada. La prenotazione in Asia è già iniziata. Macao è la capitale mondiale del baccarat e grazie a questo evento spettacolare diventerà anche un punto di riferimento sia per i tornei di poker che per il cash game”.

Naturalmente l’annuncio va preso con le molle, visto che i precedenti tentativi di voler organizzare eventi high stakes di simile caratura non hanno avuto seguito. Il Macao Pro Am Open dovrà vincere inoltre la concorrenza dell’ International Stadium Poker Tour di Bernard Tapie, progetto ambizioso che però si ispira alla sinergia tra online e live e che secondo i programmi del finanziere francese, dovrebbe essere disputato nel settembre del 2012 a Wembley.

COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.