Vai al contenuto

Quando il poker batte il terrore a Barcellona, a suon di primati (numeri e storia)

Nessuna paura dei terroristi, la vita deve andare avanti nonostante le azioni criminali di alcune menti squilibrate. E’ questo il messaggio chiaro che arriva da Barcellona da centinaia di migliaia di turisti e residenti. Le strade della capitale catalana continuano ad essere vive nel loro consueto caos organizzato e le persone respirano ancora la magica atmosfera che solo questa città riesce a trasmettere, nonostante la vena (in sottofondo) di profondo dolore per le vittime ed i feriti dei tragici attentati della settimana scorsa.

Nel suo piccolo anche il mondo del poker ha dato una dimostrazione di forza: i pokeristi di tutto il mondo hanno invaso, ancora una volta, il Casinò di Barcellona. Mai come quest’anno il circuito di PokerStars  ha registrato così tante presenze nel National (ex Estrellas), forse il torneo che più di tutti è la cartina tornasole per misurare la salute del movimento.

La reazione forte e inaspettata dei pokeristi

Ricordiamoci che il National Championship è stato disputato proprio nei giorni clou del doppio folle attacco e, nonostante questi gravissimi fatti di cronaca, il torneo ha battuto un altro (l’ennesimo) record, nonostante l’eredità pesante dell’Estrellas Poker Tour. La reazione più logica e comprensibile sarebbe stata una fuga di massa dalla Catalogna ed invece tutti sono voluti rimanere, nonostante PokerStars avesse comunque lasciato una porta aperto e promesso un rimborso del buy-in, in caso di cambio di programma dei pre-registrati.

Il PS National Championship Barcellona risulta essere l’evento con più entries della storia di PokerStars Live: quest’anno ha raggiunto quota 3.626, superando il precedente record di 3.447 dell’anno scorso. Il montepremi finale è di €4.420.290. Serve aggiungere altro?

Ecco la storia del PS National Championship/Estrellas Poker Tour:

  • 2012 1037 players – €1,004,940
  • 2013 1798 players – €1,744,060
  • 2014 2560 players – €2,483,200
  • 2015 3292 players – €3,193,240
  • 2016 3447 players – €3,343,590
  • 2017 3626 players – €4,420,290

Una lunga storia

E pensare che il legame con questa città è nato nel lontano 2004, con la prima edizione EPT e la vittoria dello svedese Alexander Stevic per €80.000. Allora parteciparono 229 giocatori per un prizepool di €229.000.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Ne è passato del tempo e nel 2010 abbiamo assistito alla prima svolta con il salto di qualità numerico: in Catalogna arrivarono 758 players e l’evento cambiò passo in modo deciso fino ai 1785 giocatori del Main Event dell’anno scorso con il polacco Sebastian Malec che si è assicurato un assegno da €1.122.800. E’ stato l’ultimo EPT catalano.

Quest’anno, nuovo brand e l’attacco terroristico rappresentavano degli elementi di novità ma le attese non sono state tradite. Il PokerStars Championship Barcellona ha registrato solo nel day 1B ben 1.232 runners che si vanno ad aggiungere ai 437 del day 1A e ai 13 del day 2, per un totale provvisorio di 1682.

Un dato che si allinea a quello di due anni fa. Certo, il garantito da 7 milioni ha dato una bella spinta, ma anche in questo caso, nonostante i giorni drammatici vissuti, i pokeristi non si sono fatti condizionare da nessuno ed hanno raggiunto Barcellona senza esitazione.

La storia del Main Event EPT/PokerStars Championship Barcellona

  • 2004: 229 players, €229,000 prize pool, Alexander Stevic (Sweden) €80,000
  • 2005: 327 players, €1,300,000 prize pool, Jan Boubli (France) €416,000
  • 2006: 480 players, €2,304,000 prize pool, Bjorn-Erik Glenne (Norway) €691,000
  • 2007: 543 players, €4,181,100 prize pool, Sander Lyloff (Denmark) €1,170,700
  • 2008: 619 players, €4,952,000 prize pool, Sebastian Ruthenberg (Germany) €1,361,000
  • 2009: 479 players, €3,832,000 prize pool, Carter Phillips (USA) €850,000
  • 2010: 758 players, €3,790,000 prize pool, Kent Lundmark (Sweden) €825,000
  • 2011: 811 players, €4,055,000 prize pool, Martin Schleich (Germany) €850,000
  • 2012: 1,082 players, €5,247,700 prize pool, Mikalai Pobal (Belarus) €1,007,550
  • 2013: 1,234 players, €5,984,900 prize pool, Tom Middleton (UK) €942,000
  • 2014: 1,496 players, €7,255,600 prize pool, Andre Lettau (Germany) €794,058
  • 2015: 1,694 players, €8,215,900 prize pool, John Juanda (Indonesia) €1,022,593
  • 2016: 1,785 players, €8,657,250 prize pool, Sebastian Malec (Poland) €1,122,800
Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.