Vai al contenuto

WSOP 2012: Sabato e Rooney ok! Primo squillo per Isildur1

cristiano-guerraDopo l’ennesima giornata difficile, l’Italia del poker si salva nel 1.500$ Six Handed, con Matteo ‘Rooney’ Taddia (ancora in corsa) e Lorenzo ‘Bovediroma’ Sabato che vanno a premio. Da segnalare anche il primo in the money a Las Vegas di Viktor ‘Isildur1’ Blom: nel 2010 era riuscito ad arrivare 16esimo nel Main Event delle WSOPE ma in Nevada (per ragioni di età) è all’esordio. Consueto dominio statunitense negli eventi Limit e Shootout.

Event #13 – Limit Hold’em – $1.500
David Arsht, meglio conosciuto come ‘Doc Dave‘, ha fatto il colpo della vita vincendo il braccialetto nell’evento 13, Limit Hold’em, incassando una prima moneta da 211.921$. Non è mai troppo tardi, considerando che il simpatico ‘urologo’ di Philadelphia ha 66 anni e per una notte è diventato il re di Las Vegas, dopo aver battuto 730 players. Per lui si preannuncia una pensione d’oro.

Bel piazzamento per Jennifer Harman (18°) che ottiene il suo 27esimo Itm alle WSOP (è la quarta donna di tutti i tempi). Nel monologo statunitense si è distinto anche Humberto Brenes (35°). Vediamo il payout del torneo:

1 David Arsht  211.921 $
2 Stephen Hung  130.903 $
3 Al Barbieri  84.388 $
4 Donald Auger  61.820 $
5 Glenn Engelbert  45.953 $
6 Ben Landowski  34.620 $
7 Jeff Weiss  26.401 $
8 Alex Queen  20.370 $
9 Lori Kirgan  15.886 $
10 Roland Israel  12.535 $

Event #14 – No Limit Hold’em shootout – $ 2.000
120 players per 120 tavoli nel day 2 e al termine della giornata conosciamo quella ‘maledetta dozzina’ che si contenderà il braccialetto. Dominio anche qui a stelle e  strisce con il solo sudafricano Jarred Solomon a rappresentare il resto del mondo. Attenzione tra i finalisti ad alcuni esperti avvoltoi come Layne Flack, Jeff Madesen, Brandon Steven e Justin Schwartz.

Hanno arrestato la loro corsa sul più bello Vanessa Peng e Melanie Weisner. A premio anche Phil Ivey (118°) per una moneta di 5.295$. Fuori ma in the money Joe Cada e Laurent Kling. Vediamo il chipcount:

1  Brandon Schaefer  432.000
2  Michael Corson  432.000
3  Layne Flack  431.000
4  Jeff Madsen  431.000
5  Jonathan Cohen  431.000
6  Brandon Steven  427.000
7  Jarred Solomon  426.500
8  Justin Schwartz  423.000
9  Adam Kagin  423.000
10  Dylan Horton  422.000
11 Zachary Korik 418.000
12 David Chase 417.000 

Evento #16 – No-Limit Hold’em / Six Handed – 1.500$
viktor-blomGiornata maledetta per il team di Sisal Poker: i nuovi arrivati Marco Fantini e Niccolò Caramatti non sono riusciti a qualificarsi per il day 2.  In forma Cristiano Guerra che però ha perso i coinflip decisivi per andare avanti. Eliminato nei primi livelli Gabriele ‘Galb’ Lepore.

Tra i 1.604 partecipanti si è ben difeso il nostro Lorenzo ‘bovediroma’ Sabato che è riuscito a piazzare la prima bandierina di queste WSOP, chiudendo la sua corsa al 144esimo posto (2.944$). Fuori ma a premio anche Viktor ‘Isildur1’ Blom (151°).

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Tra le note liete, la presenza tra i 137 giocatori rimasti in gara di Matteo ‘Rooney’ Taddia. Il membro del team di Snai Poker è corto con in dote 15.300 chips (average 52.000).

In testa Nick Maimone con 175.900 gettoni. Nella top 10 anche due vecchie conoscenze delle WSOP come Matt Matros e Andy Seth. Possono ancora ambire alla vittoria finale Todd Terry, Tristan Wade e Frank Kassela.
Più staccati Chino Rheem e Erik Cajelas, leggermente sotto la media. Vediamo la top 10 del chipcount:

1.  Nick Maimone  175.900
2.  Mark Radoja  172.500
3.  Thijmen Stocker  156.000
4.  Joe Cappuccio  152.000
5.  Matt Matros  118.700
6.  Andrew St. Hilaire  118.000
7.  Matty Levine  105.000
8.  Sam Grafton  99.400
9.  Mark Burford  91.200
10.  Andy Seth  86.000

Segui le WSOP 2012 sul nostro blog sponsorizzato da Sisal Poker!

Sisal promozione esclusiva WSOP 2012

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.