Vai al contenuto

WSOP 2016, restano in 20 nel 25k PLO High Roller: i Mizrachi scatenati e c’è anche Genius28!

La resa dei conti si avvicina, per il più ricco evento di Pot Limit Omaha mai disputato. L’event #62 WSOP, 25000$ PLO High Roller rimane con 20 candidati al braccialetto, dopo un day 2 che ha fatto segnare un’affluenza da record.

Se gli iscritti al termine dal day 1 erano 163, altri 21 si sono presentati allo start del day 2, ultimo momento utile per la late registration, andando a comporre un totale di 184 player. Superati quindi i 175 dello scorso anno, per un montepremi da 4.370.000 dollari che – di conseguenza – è a sua volta il più ricco di sempre per un evento di Pot Limit Omaha, sia live che online.

Tra i 21 iscritti direttamente al day 2 c’erano i fratelli Mizrachi, eliminati dal Tag Team in 26esima posizione e subito fiondatisi si questo evento, con risultati eccellenti: Michael è secondo a 2.43 milioni, Robert terzo a 2,24 milioni!

In testa c’è Ludovic “ludovi333” Geilich, pro tedesco nonchè unico giocatore ad imbustare sopra a quota 3 milioni. Come ieri, anche oggi il chipcount ci regala un bell’amarcord:

25k-plo-day2

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Insieme ai nomi già citati, a Jens Kyllonen, Paul Volpe e Ryan “G0lfa” D’Angelo, fa capolino fra i migliori 10 un nome storico del poker online come quello di Chris Lee. Noto con il nickname “Genius28”, Lee era tra i più assidui frequentatori dei tavoli nosebleed ai tempi d’oro, in cui si segnalò per scontri epici con tutti i mostri sacri del cash game online, sia NLHE che PLO. Poi la sua stella si è offuscata, anche se nel 2011 Chris ha trovato modo di indossare un braccialetto WSOP vincendo un evento 10-game mix six-handed. Questo torneo potrebbe segnare per lui un nuovo, grandissimo rilancio.

Fra gli altri, occhio a Dan Smith e a Yevgeniy Timoshenko, estremo short stack del torneo ma sempre pericolosissimo se dovesse risalire. Non ce l’hanno fatta invece Fedor Holz, Erik Seidel, George Danzer, Justin Bonomo, Daniel Negreanu, Max Silver e Jason Mercier, eliminato ai primi livelli del day 2 e che dunque dovrà cercare altrove il suo terzo braccialetto del 2016.

bannerwsop-728x90

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".