Vai al contenuto

WSOP 2017: Ben Yu nega il trionfo a Shaun Deeb e festeggia la doppietta

Doveva essere il terzo trionfo alle World Series per Shuan Deeb ed invece è arrivato il secondo braccialetto in carriera per Ben Yu nel $10.000 2-7 Lowball Triple Draw Championship.

Ben Yu: la storia

Il giocatore californiano (di origini asiatiche), laureato a Stanford, aveva già vinto un braccialetto nel 2015 nel Limit Hold’em Championship ed ha negato la tripletta al più noto avversario battendolo in heads-up.

Cresciuto a Los Angeles, vive a Las Vegas, dove svolge full time la professione di giocatore di poker. Ha ottenuto il suo 49esimo piazzamento a premio ed il sesto final table alle World Series, per oltre un milione di vincite lorde.

49 ITM alle WSOP

Ben Yu è anche uno degli autori più conosciuti negli States per i suoi articoli di strategia pubblicati dai principali blog americani, ma è impressionante alle World Series la sua continuità di risultati dal 2014 ad oggi. Quest’anno è già al quarto piazzamento a premi alle WSOP ed il decimo nei tornei live. Nel 2016 è andato ben 11 volte in the money, nel 2015 ha conquistato 7 bandierine e 8 nel 2014.

Stanotte ha dominato il tavolo finale, battendo senza storia Shuan Deeb: dopo aver eliminato Nick Schulman al terzo posto, il player di Los Angeles partiva con uno stack molto più deep (2,57 contro 1,42 milioni).

Shaun  ha conquistato subito un piatto da 250.000 ma poi non c’è più storia: Ben Yu lo ha cucinato a fuoco lento e piatto dopo piatto gli ha portato via tutto lo stack. Al sesto posto (il primo ad alzarsi) Mike Matusow.

Il payout:

  1. Ben Yu United States $232,738
  2. Shaun Deeb United States $143,842
  3. Nick Schulman United States $98,337
  4. Mike Watson Canada $68,601
  5. Shawn Buchanan Canada $48,854
  6. Mike Matusow United States $35,532

  

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Stanco di perdere? Entra nel Team di Pokermagia! Staking e Coaching gratuito per te. Fail il test ora!

betsense

 

COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.