Vai al contenuto
Phil Ivey al 250k delle WSOP 2022 (courtesy PokerNews & Danny Maxwell)

WSOP 2022: Coppola, Cesarino e Pescatori in carrozza, Ivey al final day del 250k

La giornata numero 26 delle WSOP 2022 va in archivio con diversi piazzamenti azzurri e qualche boccone amaro, come quello abbastanza grande di Dario Sammartino nel 250k, torneo che però ci regala un Phil Ivey al final table. Il milanese Legrottaglie è il migliore dei 5 azzurri che superano il day 1A al Colossus, mentre Fabio Coppola, Walter Treccarichi e Max Pescatori superano il taglio nel 9-game. Panagiotou porta per la prima volta un braccialetto WSOP a Cipro.

Event #48: la prima volta di Cipro

Menikos Panagiotou è un ex pro di poker cipriota, che aveva lasciato il gioco per aprire un ristorante messicano in patria. Da circa 6 mesi aveva deciso di rituffarsi nella mischia ed eccolo trionfare nell’Event #48, 1.500$ 8-game mix 6-handed, dopo avere negato il primo braccialetto in carriera a Nick Yunis, e dunque anche al Cile:

1° Menikos Panagiotou Cyprus $180,783
2° Nick Yunis Chile $111,724
3° Joon Park United States $75,938
4° Eric Buchman United States $52,621
5° Jason Stockfish United States $37,188
6° Jake Liebeskind United States $26,814

Menikos Panagiotou

WSOP 2022 Event #49: italiani stop, si rivede Kwaysser

Restano in 39 nell’event #49, 2.000$ No Limit Hold’em. Niente da fare per gli italiani, tutti out anche se con diversi piazzamenti a premio:

208° Sergio Benso 3.505$
209° Gianluca Speranza 3.505$
214° Vincenzo Schiavottiello 3.505$
221° Giuliano Bendinelli 3.505$
250° Marco Bognanni 3.205$

Il messicano Tabarin è il chipleader dei rimasti, ma tra i nomi in top 10 ce n’è uno che gli appassionati italiani forse ricorderanno:

1 Lucas Tabarin San Paulo, , MX 4,240,000
2 Jack Corrigan Rocky River, OH, US 3,910,000
3 Ioannis Angelou Konstas Athens, , GR 3,751,000
4 Valdemar Kwaysser BUDAPEST, , HU 2,945,000
5 Adam Geyer AUSTIN, TX, US 2,745,000
6 Nathan Rao US 2,335,000
7 Kyle Montgomery FISHERS, IN, US 2,175,000
8 Heidi May Hobart, AU 2,005,000
9 Tyler Cornell SAN CLEMENTE, CA, US 1,830,000
10 Evan Sandberg San Francisco, CA, US 1,755,000

Si tratta dell’ungherese Kwaysser, nel 2010 vincitore di un IPT a Sanremo, oltre che di un braccialetto WSOP nello stesso anno.

Event #50: restano in 8 nel SHR, Ivey c’è

Detto della dolorosa eliminazione di Dario Sammartino, il torneo più costoso di queste WSOP 2022 arriva al final day con uno schieramento intriso di campioni, e non poteva essere altrimenti:

1 Alex Foxen 24,150,000
2 Martin Kabrhel 17,800,000
3 Chris Hunichen 12,375,000
4 Brandon Steven 7,850,000
5 Phil Ivey 7,300,000
6 Adrian Mateos 6,950,000
7 Dan Zack 4,375,000
8 Sam Soverel 3,200,000

A rubare l’occhio è principalmente Phil Ivey con la sua caccia al braccialetto numero 11, dopo un digiuno che ormai è diventato di 8 anni. Il campione californiano raramente si è visto così in forma alle World Series, forse solo nel 2002 quando di braccialetti ne vinse 3. Ma erano altri tempi…

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Per il resto Soverel cerca il secondo, Kabrhel il terzo, Zack il quarto e Mateos il quinto. Ma anche Hunichen e il chipleader Foxen si possono senz’altro annoverare nel club dei migliori giocatori al mondo tra quelli che non hanno ancora vinto un braccialetto. Scoccherà l’ora di uno dei due?

Colossus: 5 italiani superano il day 1a

Partito anche il Colossus, uno dei classici “tomboloni” delle WSOP. In 5869 hanno preso parte al day 1A, con 681 qualificati. Tra questi 5 italiani:

129 Mathieu Legrottaglie Milan, , IT 228,000
337 Giuseppe Murabito Porto Torres, , IT 538,000
359 Alessio Fratti FERRARA, IT 654,000
572 Marco Damico IT 542,000
577 Marco Gioia Foggia, , IT 445,000

WSOP 2022 Event #52: 3 azzurri col Pesca nel 9-game

Chiudiamo il report di giornata con un altro torneo di varianti, l’event #52 delle WSOP 2022: 2.500$ 9-game Mix. In 456 vi hanno preso parte, 191 quelli che ritorneranno stasera nel day 2, a caccia innanzitutto dei 69 posti a premio. Tra questi 3 azzurri dai nomi decisamente importanti:

48 Fabio Coppola LAS VEGAS, US 105,400
91 Walter Treccarichi Catania, , IT 78,400
142 Max Pescatori Milan, , IT 50,300

Tra gli altri qualificati si segnalano il campione uscente Nicholas Julia e soprattutto Daniel Negreanu, uscito malissimo dal 250k e subito tuffatosi in quest’altro evento. La cosa sembra aver fatto bene al campione canadese, che ha mitigato il tilt chiudendo il day 1 a 125.600, stack che vale a Daniel la trentunesima posizione provvisoria.

Immagine di copertina: Phil Ivey (courtesy PokerNews & Danny Maxwell)

COMPARAZIONE GIOCHI
"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".