Vai al contenuto

Gaetano Preite: “Soddisfatto per la tripletta online ma la testa è già alle WSOP”

[imagebanner gruppo=”pokerstars”] Gaetano Preite è stato uno dei due protagonisti della domenica online appena trascorsa e se non si è potuto godere da solo tutte le luci della ribalta la “colpa” è di “shana_gana“, player che è riuscito nell’impresa di centrare il primo posto nel torneo SCOOP turbo High e il secondo in quello SCOOP turbo Low.

Questo exploit non ha comunque oscurato gli incredibili risultati di Gaetano, che tra domenica e lunedì ha centrato la bellezza di tre final table su Pokerstars.it. Il regular siciliano ha infatti ottenuto il secondo posto nel torneo SCOOP turbo High (dietro proprio a “shana_gana”) per 9.858 euro, il 6° posto nel Sunday High Roller per 2.000 euro e il terzo posto nel Need For Speed per altri 1.521 euro per un totale di 13.379 euro incassati in una sola serata di grinding.

E pensare che questi risultati sono nati da una cocente eliminazione in un torneo dal vivo: Gaetano, infatti, era impegnato a Budva nel Russian Poker Tour e solo dopo essere uscito dal torneo ha deciso di aprire i tavoli online. Sentiamo direttamente da lui com’è andata questa incredibile serata.

Ciao Gaetano, che domenica hai vissuto! Quali sono stati i momenti chiave? Sei soddisfatto del gioco oltre che del risultato?

La sessione, come descritto nel mio post su Facebook, non è stata la solita standard della domenica dove alle 19:00 già si è a lavoro… Ho cominciato alle 23 dopo l’eliminazione dal RPT quindi diciamo mi son trovato bene a non giocare tutti i micro livelli. Soddisfatto del gioco sì, anche se mi è rimasto un po’ di rimpianto per il Sunday High Roller, che a causa della contemporanea fase chiave 10 left nello SCOOP ho giocato molto più light. Mi sarebbe piaciuto ripetere il podio della scorsa domenica, comunque tutto sommato non ho fatto grandi errori e la mano della mia uscita è stata un K-K vs A-8 tutto preflop. Ovvio che i kapponi erano miei quindi questo scoppio tiene un po’ a bada i rimorsi

1375001_850978474917294_9129379002874549223_n
Gaetano Preite festeggia il trionfo nell’IPT High Roller di Sanremo (Courtesy Manuel Kovsca)

Come ti è sembrato “shana_ gana” in heads-up? Anche lui ha avuto una domenica incredibile… Lo reputi un buon giocatore?

Non lo conosco bene, però mi ha fatto una buona impressione. In heads-up aveva 3.5 volte il mio stack ed io avevo 20 big blinds quindi era una sfida in salita. Nella mano finale, poi, io avevo A-9 e lui K-10, tutto preflop, ma è andato lui grazie a un 10 sul turn.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Sempre più grinder italiani si stanno spostando sul .com. Stai pensando di fare la stessa scelta?

Finora ho sempre giocato sul .it ma sicuramente in futuro farò l’esperienza del .com. Quello che mi secca è l’idea di trasferirmi all’estero solo per poter lavorare.

Nel 2015 hai già vinto 19.000 euro su Pokerstars.it. Quali sono i tuoi obiettivi live e online quest’anno?

Bella domanda, io sono un teampro Minniebet e l’obiettivo è sempre quello di eguagliare e magari migliorare l’anno precedente per poter riconquistarmi il rinnovo di anno in anno come sta succedendo ormai da cinque annate a questa parte. Per noi professionisti solo i risultati contano, i fatti! Online sto facendo molto bene, a marzo ho fatto questi tre final table più un podio nel Sunday High Roller la scorsa settimana. Non ti nascondo, però, che la mia testa è già alle WSOP, l’unico posto dove puoi ambire a una vera e propria svolta!

COMPARAZIONE GIOCHI CASINÓ