Vai al contenuto

MTT: come giocare con una coppia media?

Saper giocare al meglio mani abbastanza forti ma non troppo è sicuramente complicato per i giocatori inesperti: per fortuna non si può dire lo stesso di Jon “apestyles” Van Flet.

Lo statunitense è una garanzia quando si tratta di tornei online, ed in questo caso commenta una mano giocata in un torneo re-buy da 30 dollari, contro un regular vincente. I bui sono a quota 700/1.400 ante 140, ed il nostro stack è di 39.450 fiches.

Apriamo il gioco da UTG+1 a 2.800 con 10 10 e l’hi-jack – che ci copre di appena qualche big blind – chiama. Su 406 mani, le sue statistiche sono 22/16 3-bet 5 AF 2.

Il flop è 8 j 4 , ed hero decide di check/callare una puntata di 4.100 su un piatto da 9.000: “E’ difficile decidere se c-bettare o magari check/callare. Nel primo caso, è dura farsi chiamare da dietro e non facciamo mai foldare una mano migliore, ma probabilmente siamo chiamati a prendere decisioni più semplici.
Check/callando invece possiamo prendere più valore da mani che battiamo, ma rischiamo anche di trovarci più in difficoltà, magari venendo costretti a passare la mano migliore”.

Il turn è il 3 , ed hero check/calla di nuovo una piccola puntata di 7.575 fiches su un piatto di 17.150. Al river, quando cade il 2 , hero decide di bluffcatchare il suo avversario check/callando il suo all-in, ma sbatte contro k k .

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Devi sicuramente foldare al river, per più ragioni – spiega Van Flet – anzitutto, quando il tuo avversario decide di flattare preflop un openraise da early position, lo farà sempre con un range piuttosto forte, e questo contiene sicuramente delle top pair.
In secondo luogo, in molti non mettono in pratica dei bluff senza equity, e la tua mano blockera tutti i semibluff“. Ovvero, le possibili combo di T9 che danno un progetto di scala.

Jonathan folderebbe addirittura al turn, ma la size fatta dal nostro avversario è tale per cui preferisce chiamare per rivalutare al river: “Un altro dei problemi di questa linea è che puoi sentirti in dovere di chiamare perché hai la sensazione di aver sotto rappresentato la tua mano, ma non è così. Il fold alla fine è piuttosto facile”.