Vai al contenuto

I profili di gioco dei vincitori dei tornei domenicali del 13 novembre

Coi day 2 di Explosive Sunday e Super Sunday sulle poker room italiane si è conclusa un’altra tornata domenicale.

Vediamo i profili di gioco dei player che questa settimana hanno messo in bacheca i tornei più ambiti dei palinsesti dei rispettivi circuiti. Purtroppo non siamo riusciti a trovare i dati di tutti: la mancata menzione del domenicale di iPoker (Snai (poker), Sisal (poker)) è dovuta a questo motivo.

jam559 – Championship ICOOP

Questa domenica su Pokerstars (poker) il classico Sunday Special è stato sostituito dai tornei dello Italian Championship Of Online Poker. Il focus era sull’evento Championship che metteva in palio anche un pacchetto per l’EPT Praga di inizio dicembre.

A vincerlo è stato ‘jam559’, attivo dal 2012 per uno storico di circa 6.500 tornei disputati. Prima di ieri notte la sua migliore moneta era di 6.500€ grazie alla vittoria nel 2012 di un Night On Stars, torneo in cui ha anche trovato un secondo e un quarto posto.

ilcontedilun – The Master PKO

Il vincitore del domenicale di casa PartyPoker (poker) è un giocatore iscritto sulla piattaforma addirittura dal 2015. In questi anni ‘ilcontedilun’ ha giocato 1.297 tornei a buy-in medio 3,7€ per un profitto che oggi è levitato a 3.658€.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

wawa86 – Super Sunday

Il domenicale del circuito People’s Poker (Betaland (poker)) è andato a un giocatore di lunga data: ‘wawa86’ ha disputato il primo torneo nel 2011. Oggi conta 347 partite a buy-in medio 45€. Probabilmente è più attratto da altre discipline di gioco come cash game o sit lottery ma chissà che le cose per lui non cambino dopo questo sigillo.

Colpo Grosso 888poker

Il vincitore del domenicale di punta di 888 (poker) non è rintracciabile. Il runner-up ‘pesceSqualo’ ha giocato 707 tornei a buy-in medio 65.78€ per un profitto di 27.385€.

COMPARAZIONE GIOCHI
Giornalista pubblicista dal 2005, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho fatto anche altro, tipo scrivere due libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.