Vai al contenuto
coppia-donne-punti-vista

Punti di vista mtt – Coppia di donne 9 left da terzo in chips, su all-in 18bb e reshove del chipleader.

Il poker è come il mondo, è bello perché è vario: nel nostro meraviglioso gioco due azioni diverse nella stessa situazione possono essere entrambe corrette, se argomentate a dovere.

Per rendere conto di questa pluralità di punti di vista abbiamo ideato questa rubrica in cui chiediamo a professionisti e specialisti di calarsi nei panni del protagonista di una mano e dire cosa avrebbero fatto al posto suo.

Giocarsi la sopravvivenza?

Lo spot di oggi arriva dal tavolo finale di un torneo online da 100€ di buy-in giocato su una piattaforma internazionale. Ancora non c’è stata una eliminazione, con 47bb hero è terzo nel chipcount e spilla Q Q sulla apertura x2.2 del maxi-chipleader (96bb) da utg, chiamata dal secondo in chips (92bb) da utg+2.

Hero si limita al call e dopo di lui il giocatore su cutoff pusha 19bb. Original raiser repusha e hero deve decidere cosa fare dopo il fold di utg+2. Gli altri giocatori al tavolo hanno uno stack compreso tra 15bb e 43bb e il payouts del torneo è il seguente:

Pos.Premio
1€5,954
2€4,253
3€3,102
4€2,231
5€1,706
6€1,260
7€892
8€634
9€464


Call o fold?

I punti di vista

Ecco le risposte che abbiamo ricevuto da regular e pro che abbiamo interpellato.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

In realtà la pressione ICM si fa sentire maggiormente se ci sono tanti giocatori corti con 10bb o meno. In questa dinamica, in cui sono tutti più o meno deep e in cui c’è tanta giocabilità, le donne sono da squeezare preflop perché la pressione ICM non è così forte.
As played, quando reshova il cutoff 19x e il chipleader con un altro dietro quasi pari stack che deve parlare, foldo QQ foldo. Vero che il chipleader con gli assi dovrebbe trappare e che in range ha AK e JJ, ma c’è anche il range del pusher 19x quindi non andrei a rischiare il torneo in terza con QQ.

Giada Fang

Per iniziare preferisco lo squeeze/call al flat, se poi squeezo, il 19bb shova e il chipleader reshova ho il più facile dei fold. C’è da tenere conto del fatto che doubleuppando diventeremmo noi chipleader e quindi siamo più propensi a giocarci i soldi. As played comunque è un easy fold. Cambierebbero un po’ le cose se ci fossero degli avversari super short. Il 19x ad esempio non shova mai coppia di nove. Il range del primo flatter invece sarà comunque molto strong perché ad esempio KK in questo spot al posto suo non è mai una tribet.

Simone Andrian

In un torneo con taglie chiamo di sicuro perché il range di reshove è più largo e sposta troppo fare primo. In un torneo normale è molto più sick ma non credo di riuscire a foldare. In queste situazioni per decidere considero pure spesso quanta edge ho sul field: più il field è soft, meno sono i marginali che prendo, soprattutto con uno stack così deep.

Luigi D’Alterio

Per foldare qua devo avere ottimi motivi e non li trovo, call.

Andrea Dato

A primo impatto avrei detto call ma se ci ragioniamo e supponiamo che UTG abbia un range forte tipo TT+ e AK – visto che comunque reshova anche vs utg+2 che è pari stack – e aggiungiamo il fattore risk premium, ossia la equity aggiuntiva di cui abbiamo bisogno per fare un call profittevole in ICM, capiamo che QQ non ha abbastanza equity per chiamare, quindi automaticamente diventa un fold.

Alessandro ‘aleorsi98’ Orsi

Senza guardare il solver snap-foldo. Il range di cutoff per me è strong perché quando hero flatta in tre ha sempre una mano con cui potrebbe fare flat – call allo shove di cutoff, e lo stesso discorso vale per utg+2.

Gaspare ‘Gasparotto10’ Sposato

Cosa ha fatto hero e come è andata la mano

Il protagonista di questo spot è il professionista irlandese David Lappin, che ha poi analizzato la mano per Upswing Poker, la scuola di Doug Polk.

In game Lappin ha chiamato, cutoff con 19bb ha girato coppia di assi, il chipleader original raiser A-K e un K turn ha eliminato hero in nona posizione.

Nella sua analisi Lappin dice che avrebbe dovuto foldare: analizzato lo spot con un solver ICM, in base a payout e distribuzione degli stack il call con coppia di donne presentava un atteso negativo di 350€. Per chiamare a valore atteso positivo, hero avrebbe dovuto avere coppia di re o coppia di assi.

Dopo anni passati a scrivere di altro, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho scritto un paio di libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI