Vai al contenuto

Piani per il mio compleanno

Domani e’ il mio 33esimo compleanno e quando mia moglie mi ha chiesto cosa volessi fare, deve essere suonato come ogni altro giorno da favola della mia vita… tre punti ben precisi… Golf… Cena… Snooker a Casa Mia!

1. GOLF. Il tempo in Las Vegas e’ stato brutto di recente il che e’ strano per me. Sono stato a Vancouver per una settimana e ogni giorno ha piovuto. Il giorno in cui sono tornato a Vegas per giocare un po’ a golf, è iniziato a piovere alla settima buca! Una luce ci ha avvisato che saremmo dovuti rientrare ma contrariamente a Vancouver la pioggia ha smesso subito così abbiam potuto finire il giro. Domani le previsioni sembrano perfette. Il piano per me è di andare al campo alle 13.30.

Il mio giro di routine prevede:
Colpirne almeno 5 buone con il pitching wedge
Colpirne almeno 5 buone con il 9-Iron
Colpirne almeno 5 buone con il 7-Iron
Colpirne almeno 5 buone con il 5-Iron
Colpirne almeno 10 buone con il 3-Wood
Colpirne almeno 5 buone con il Driver

Da lì vado all’area di prova con solo il mio sand wedge ed un cesto di palle dalle 50 yards e poi un altro cesto dalle 30. Da lì mi pianto dentro un bunker fino a che non la faccio giusta. Dopo di che provo con il wedge fino a che non ho una buona sensazione. Infine, al putting green dove mi concentro solo sulla velocità e non mi preoccupo più di tanto di fare veramente il putt.

Al momento in cui sarò sul green i miei amici salteranno fuori a colpire un paio di palle. Cominciamo normalmente alle 3:00. Il mio gruppo di gioco preferito è con due amici di Toronto Sam e Tyson, insieme con Ted. TED!!!? Park (è un giochetto fra di noi che vi spiegherò dopo)…

Ted mi ha dato un handicap di 5 mentre io e Sam siamo molto vicini, di solito mi da 1 o 2. A Tyson l’altra volta gli ho dato 1. Normalmente giochiamo al TPC Summerlin a meno che non sia un Lunedì, nel qual caso giochiamo al percorso di Sam, Spanish Trail.

2. CENA. Dopo il Golf è prevista la cena. A volte andiamo solo noi ragazzi, altre volte ci portiamo con noi altra gente. Non andiamo in posti particolarmente eleganti, considerando anche il fatto che nessuno di noi è vestito elegantemente, tutti indossiamo un cappello da baseball e probabilmente tutti noi non siamo profumatissimi dopo un’intera giornata al caldo di Las Vegas. Per domani, nonostante la volontà di mia mamma di cucinare (grossa sorpresa non è vero?) andremo a cena in uno dei miei ristoranti preferiti, il Paymon. La cena è servita con cocktails, sushi e forse un paio di Peroni o anche del vino.

3. CASA MIA. Non andiamo più nei bar, come una volta. E’ sempre o a casa mia o a casa di Ted, perché entrambi abbiamo le due cose più importanti: il tavolo da biliardo e la Nintendo Wii. La notte inizia sempre col biliardo, 8 o 9 palle. Dipende da chi ci sarà, potremmo fare dei tornei o giocare a squadre di due. Una partita vede me e Tyson giocare colpi alternati contro Sam e “TED!!!”. Se Sam e “TED!!!” vanno bene contro di noi allora cambiamo il format ed è solo Sam contro “TED!!!” Qual è la differenza? Bene, nel modo di Sam e “TED!!!”, Sam deve uscire quando è il suo turno e anche giocare colpi alternati sul turno di “TED!!!”.

Ted è il giocatore più scarso e noi ci divertiamo un casino. Quando riesce a colpire una buca noi gli diciamo qualcosa del tipo “Bravo ragazzo TED!!! Sei stato bravo”. Lui prende bene i complimenti specialmente quando Sam gioca meglio di noi.

Prima che mi dimentichi, ho promesso di offendere alcune persone quindi: 8 palle e 9 palle stà allo Snooker come la dama stà agli scacchi. Infatti i giochi da 8 e 9 palle sono semplicemente forme stupide di biliardo se paragonate allo champagne dei biliardi, lo snooker.

Il gioco è molto più affascinante ma non prenderà mai piede in America, come il calcio, il Cricket e altri sport più lenti non attireranno in una cultura più veloce. L’America sembra essere attratta più dalla gratificazione istantanea. Un gioco come il cricket, per esempio, non lo offre perché è un gioco lento con meno azione del basket NBA diciamo.

Lo Snooker impiega più tempo del gioco 8-9 palle, ma, secondo me, vale la pena di spendere dell’extra tempo per sfidare la tua mente e davvero pensare a delle strategie più avanzate. Il mio gioco a snooker è esattamente l’opposto del mio gioco a poker dove sono un giocatore aggressivo, che si prende dei rischi, ma a snooker sono più sullo stile di giocatori come Tony CousineauScotty Nguyen, alla ricerca di gioco ad alte percentuali e sempre col pensiero al gioco conservativo. In effetti, tale approccio mi ha sempre permesso di vincere contro giocatori che erano molto più talentuosi di me perché li frustravo fino al punto di fargli commettere degli errori. Evelyn Ng ed io giochiamo insieme a biliardo da oltre 10 anni e credo che se le chiediate, vi risponderà che odia giocare con me. Gioco troppo chiuso!!!

Comunque il motivo per cui giochiamo a snooker è che ho ricevuto le mie bilie da snooker che ho ordinato online. Il mio tavolo è un po’ piccolo, è da 9 piedi, ma se giochiamo con 6 rosse può essere divertente. Sam e Tyson sono cresciuti a Toronto dove lo snooker è giocato regolarmente, mentre Ted no per cui ci assicureremo di farlo sentire a suo agio. Nel gioco a sei rosse, ho stabilito che gli handicap dovrebbero essere:
Sam 0
Daniel 4
Tyson 12
Ted 20

Quando ci stanchiamo di giocare a biliardo, spesso facciamo un freezeout con un piccolo buy in. Le ultime due volte che l’abbiamo fatto, abbiamo giocato a 2-7 no limit single draw. Ho vinto il primo e sono arrivato secondo. Nel mentre le altre persone vanno e vengono, giocando con la Nintendo Wii che è sempre un buon modo per concludere le serate. La scorsa notte, giocando solo un gioco, ho sfondato il mio nuovo punteggio massimo (257).

Scopri tutti i bonus di benvenuto

La nottata di solito termina tra le 8 del mattino e le 2 del pomeriggio e di norma siamo già tornati a giocare a biliardo per quell’ora. Non ci vuole molto per rendermi felice al mio compleanno, e dato che mia moglie mi ha chiesto come sarebbe stato un buon compleanno per me, le ho risposto che in realtà sarebbe dovuto essere come ogni altro giorno della mia vita.

Mi sono venute in mente alcune aggiunte da fare al mio calendario:

  • 30 Luglio- 01 Agosto: sarò a Montreal per uno show televisivo con altri giocatori di No Limit Hold’em
  • 06 Agosto – 08 Agosto: sarò a Vail, Colorado per un’apparizione corporate
  • 21 Agosto: andrò a Manila nelle Filippine per il primo evento dell’Asian Pacific Poker Tour, sponsorizzato da Pokerstars che è anche lo sponsor dell’European Poker Tour che sarà il mio prossimo stop.

Aggiungere questi appuntamenti alla mia lista di date di viaggio vuol dire una serie di lunghi voli in più. Credo che ci vorranno 16 ore per arrivare a Manila, seguiti da altre 16 ore per andare a Barcellona per l’EPT che si terrà là. Dopo di ciò mi sa che andrò dritto a Londra per le WSOP Europe ma non sono certo se effettivamente giocherò questi eventi a causa di circostanze che potrebbero sfuggire al mio controllo. Mi piacerebbe giocare ma se alcune cose non dovessero funzionare saò costretto a saltare le intere WSOP. Penso che tutto dovrebbe andare a finire bene ma non ho ancora saputo nulla, se devo partecipare a questi eventi.

Per quanto riguarda invece la mia carriera di pokerista online non vado granchè bene! Son partito da 200$ fino a salire a $ 6.107 e poi perderne $ 6.000 giocando due volte allo $ 75-$ 150 Omaha HL su PokerStars. I giochi sono spettacolari ma ho preso delle bad beat e francamente $ 6.000 non è un granchè come bankroll per quel tipo di gioco. E non ho ancora deciso cosa farò dopo. La gente mi trasferisce soldi di continuo, non è stranissimo? Un ragazzo mi ha mandato $ 15.09, un altro $ 6.44, etc ma la maggior parte dei trasferimenti è roba di centesimi. Continuate a mandare, tutte le donazioni sono benvenute! LOL.

Effettivamente sono molto contento del mio gioco adesso, ma è assai difficile per me andare bene online, specialmente nei giochi multipli. I giochi di limit ad alti livelli non sono un problema, ma quando mi siedo ai giochi più bassi o persino ai tornei, la chat mi può sopraffare. Prestare attenzione alla chat distoglie la mia attenzione dal gioco, qualcosa di cui avevo già avuto problemi. Non penso riuscirò mai ad essere molto bravo a poker online ed è una cosa che ho accettato già da tempo. Non vedo l’ora di tornare a giocare live. Nessuna distrazione, null’altro che poker – hotel – poker – hotel e così via.

A parte ciò, devo anche scrivere una tonnellata di roba, a partire dalla mia colonna su CardPlayer, al libro a cui sto lavorando… non c’è mai abbastanza tempo durante la giornata. Inoltre c’è in ballo anche un progetto per Full Contact Poker e i suoi cambiamenti futuri. Come tutti sapete la poker room di FCP non è più attiva e tutti i giocatori sono passati a Pokerstars ma il forum e la comunity esistono ancora e continueranno a crescere specialmente con il lancio di questo nuovo progetto.

OK, ho finito il blog per oggi, è tempo di andare a dormire e di prepararsi alla giornata divertente di domani! 

 

Thanks to: FULLCONTACTPOKER  

MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI