Gioco legale e responsabile

ABC del Poker

Basi del poker: cosa sono le implied odds?

Scritto da
11/10/2018 14:30

22.861


La maggior parte dei giocatori di poker conosce bene il concetto di pot odds – sapere cioè quando l’ammontare delle chips nel piatto giustifica o meno un call – ma non arrivano a comprendere che effettuare questo calcolo risolve solo in parte l’equazione del poker.

Spesso questi giocatori dimenticano di pensare alla piega che la mano prenderebbe nel caso chiamino e non considerano affatto questa informazione nei loro calcoli, ed è proprio qui che le implied odds fanno la differenza.

Implied odds: di che si tratta?

In breve le implied odds sono il metodo per calcolare quanti soldi potete vincere se chiudete il punto. Per dirla in un altro modo, le implied odds sono l’ammontare totale che potete vincere diviso ciò che mettete nel piatto.

Per esempio: avete 7 8 ed al turn ci sono due carte a quadri sul board. Ci sono 1.000 chips nel piatto e il vostro avversario punta 500. Siete quasi certi che abbia top pair e che non abbia un flush draw, perciò se anche uscisse un 7 o un 8 non basterebbe per avere la meglio su di lui.

Su PokerStars.it sono arrivati gli Spin & Go Max: registrati subito! Ti attendono promozioni speciali!

Questo fa sì che abbiate 9 outs per completare il vostro progetto di colore e vincere. Avreste bisogno di pot odds 4 a 1 per chiamare, ma in realtà ne avete solo 3 a 1.

Ora, se il vostro avversario ha molte chips davanti e pensate che vi pagherà se completate la vostra mano, ecco che le implied odds entrano in gioco. Diciamo che vi pagherà almeno le chips che ci sono nel piatto, 1.500 in questo caso, se chiuderete il colore. State chiamando 500 per prenderne 3.000, le implied odds sono di 6 a 1, dunque più che sufficienti per giustificare la chiamata e provare a vincere la mano.

Limit, Pot Limit, No Limit: come cambiano le implied

Il campo di applicazione delle implied odds cambia in base alle tipologie di gioco: Limit, Pot Limit e No Limit. Nel primo caso l’ammontare delle puntate è predeterminato (infatti la definizione completa è “Fixed Limit”), quindi il concetto di implied odds è più spesso rilevante: potrete infatti determinare con esattezza quante probabilità avete che il vostro avversario chiami una o due puntate extra su turn e river. Nel gioco Pot Limit (dove il limite di una puntata è rappresentato dall’ammontare del piatto) e in quello No Limit (dove non esistono limiti di puntata) è molto più difficile avere un’idea abbastanza precisa di quanto il vostro avversario sia disposto a investire nel colpo.

Implied odds e l’importanza di chi avete di fronte

Come in tutte le varianti di poker, le vostre implied odds in ogni mano sono fortemente influenzate dal vostro avversario e dal suo modo di giocare. E’ un tipo loose? Gioca chiuso? Chiamerebbe una puntata al river solo con top pair e un kicker debole o una second pair? Dovrete utilizzare la vostra conoscenza dello stile del vostro opponent per aiutarvi a determinare qual è la potenziale ricompensa che potrete ottenere. In questo caso sarà fondamentale ricorrere all’history, ovvero basarsi sui comportamenti di un dato avversario nelle mani precedenti che eventualmente avete giocato contro di lui, per determinarne le tendenze di gioco e intuire quanto sia o meno disposto a pagarvi.

Le implied odds sono molto più complicate da calcolare se paragonate alle pot odds. Non solo dovete pensare alla mano che avete al momento e a quali siano le vostre odds, ma anche concentrarvi sui suoi possibili sviluppi. Ecco la differenza fondamentale tra implied e pot odds. Nel momento in cui riuscirete a prenderne atto, avrete a disposizione un’arma molto potente. Conoscere e applicare bene le implied odds abitua a pensare in avanti e programmare le mosse in anticipo come fanno i veri professionisti.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento