Gioco legale e responsabile

WSOP 2017

WSOP Main Event 2017: Scott Blumstein campione del mondo per 8.150.000$, battuti Ott e Pollak

Scott Blumstein è campione del mondo 2017. Il player americano dopo tre giorni di assoluto dominio conquista il WSOP Main Event e sale sul gradino più alto del podio. 8.150.000 dollari di premio per aver battuto Dan Ott in heads up. Terzo classificato Ben Pollak dopo un clamoroso allin a tre. Le WSOP 2017 quindi si chiudono con l'assegnazione del bracciale più prestigioso.

Scritto da
23/07/2017 10:02

7.057


I double up e l’allin a tre

La cronaca. L’atto finale del WSOP Main Event 2017 riprende con tre players in corsa e dalla mano#136. Il copione è abbastanza chiaro. Scott Blumstein comanda nel count con 226 milioni, mentre Dan Ott e Ben Pollak sono costretti ad inseguire rispettivamente con 88 e 44 milioni. Una situazione abbastanza impari. Pollak sembra in grado di recuperare e il suo gioco aggressivo lo porta ben presto sopra i 70 milioni. Chi paga dazio in questo avvio è Dan Ott che scende fino a 34 milioni.

Poi arriva il primo double up per il player americano. La mano#160 segna la rinascita di Ott che finisce ai resti con A-Q contro 8-8 di Pollak. Una dama al flop fa pendere il coin flip dalla parte di Dan che torna secondo nel count. Per Pollak è una pesante battuta d’arresto. Il francese però ha il merito di non perdere la testa e nella hand#164 domina con A-3 Scott Blumstein. Il leader si presenta con 5-4 ma non riesce ad eliminare il rivale. In questo continuo sali e scendi, Dan Ott si ritrova ancora una volta all’ultimo posto nel count.

Ben Pollak e Dan Ott

Così nella mano#174 pusha con A-3 e Pollak chiama con Q-10. Un asso al turn evita l’eliminazione dell’americano che riprende quota e Pollak è di nuovo KO. Il francese rimane con 8 big blinds e serve a poco il triple up della mano seguente. Infatti alla hand#181 scorrono i titoli di coda. Muove allin con Q-10, Ott si isola con K-9 e Blumstein prova a chiuderla con A-Q. Il board K-J-3-4-6 consegna il pot da 128 milioni a Dan, mentre Pollak si avvia alle casse in terza piazza per 3.500.000 dollari.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Derby americano per il titolo

Il WSOP Main Event parlerà americano per il terzo anno consecutivo. Era dal triennio 2002-2004 che questo non accadeva. Il duello dunque si gioca tutto fra Scott Blumstein e Dan Ott. Il primo parte con 232 milioni e il secondo insegue con 128 milioni. Una battaglia dove il leader prende immediatamente il largo, mentre Dan scivola sotto i 100 milioni. Una schermaglia continua però, che tiene viva l’azione in questo heads up.

Blumstein sembra un pugile navigato che mette nell’angolo il proprio avversario mentre lo lavora ai fianchi. Ott dal canto suo incassa, fatica a rispondere, ma resta in piedi nonostante abbia poco più di 50 milioni di chips. Crolla fino a 30 milioni e poi viene premiato dalle carte. Nella hand#245 muove allin con K-9 e trova il call di Blumstein con 6-6. Un nove al flop lo riporta sopra i 60 milioni.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

La mano finale del WSOP Main Event 2017

Peggiore illusione non potrebbe esserci per Dan che la mano successiva è ancora in allin con A-8. Scott Blumstein gioca con A-2. Il flop J-6-5 lascia tutto invariato così come il 7 al turn. Il river invece è pesante come un macigno portando in dote un 2. E’ il colpo di grazia alle speranze di Dan Ott che si arrende al secondo posto per 4.700.000 dollari. E’ l’apoteosi invece per Scott Blumstein, il quale mette le mani sul bracciale più ambito e incassa una prima moneta da 8.150.000 dollari. Finalmente abbiamo il campione del mondo 2017 e il WSOP Main Event va in archivo con tutta la kermesse.

Il payout

  1.  Scott Blumstein US $8,150,000
  2.  Dan Ott US $4,700,000
  3.  Benjamin Pollak FR $3,500,000
  4.  John Hesp GB $2,600,000
  5.  Antoine Saout FR $2,000,000
  6.  Bryan Piccioli US $1,675,000
  7.  Damian Salas AR $1,425,000
  8. Jack Sinclair GB $1,200,000
  9. Ben Lamb US $1,000,000

 

Lottomatica offre, in esclusiva per tutti i lettori di Assopoker, un Bonus immediato di 30€. Registrati subito ed inserisci il codice SUPER30!

multiprodotto_300x250_ita