Vai al contenuto
Mega Fox

Megan Fox diventa una spietata proprietaria di un casinò

Johnny & Clyde è la nuova pellicola di Renny Harlin e ambientato nel mondo dei casinò. Il film – in uscita il 5 maggio negli States – vede come protagonista l’attrice Megan Fox, 36 anni, nei panni di Alana, spietata proprietaria di una sala da gioco nel Rhode Island che viene presa di mira da una coppia di amanti di nome Johnny ( Avan Jorgia) e Clyde (Ajani Russell) durante la loro follia omicida attraverso gli Stati Uniti.

La storia è ispirata a un classico del cinema: Bonnie e Clyde, interpretati da Warren Beatty e Faye Dunaway nel lontano 1967.

Alana è una boss della malavita locale e difenderà il suo casinò dal tentativo violento di rapina dei due criminali. E’ un classico film di azione ambientato nel mondo del gambling.

I punti in comune con Ocean’s Eleven

Il film si ispira oltre che alla storia Bonnie e Clyde anche a anche in Ocean’s Eleven, considerando che due spietati criminali vogliono assaltare la cassaforte di un casinò.

“Ocean’s Eleven” (2001) di Steven Soderbergh è senza dubbio uno dei movies più iconici sul tema dei casinò Il film racconta la storia di Danny Ocean (George Clooney) e del suo team di ladri professionisti che pianificano una rapina ai danni di tre dei casinò più lussuosi di Las Vegas. Il cast stellare del film include anche Brad Pitt, Matt Damon e Julia Roberts.

Il proprietario del casinò (interpretato da Andy Garcia) si ispira alla figura iconica di Steve Wynn, colui che ha “introdotto” (nei fatti e non solo a parole) il concetto di mega-resort a Las Vegas.

I casinò online legali italiani mettono a disposizione dei nuovi registrati un bonus benvenuto casinò . Qui sotto potete trovare una comparazione:

COMPARAZIONE BONUS DI BENVENUTO

Megan Fox come Sharon Stone in Casinò?

Johnny & Clyde è una pellicola d’azione con sparatorie continue e non è una storia strutturata come quella interpretata da Sharon Stone in “Casinò” (1995) di Martin Scorsese, ispirato alla storia di Sam “Ace” Rothstein (Robert De Niro), un gestore di casinò di Las Vegas che cerca di mantenere il controllo del suo impero del gioco d’azzardo per conto della mafia. Il film è stato ispirato dalla vera storia del gestore di casinò Frank Rosenthal.

Sharon Stone è stata candidata all’Oscar come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione di Ginger McKenna nel film.

Ginger è la bella moglie proprio del protagonista Sam “Ace” Rothstein, ma anche una donna insicura, avida e dipendente dalle droghe. Nonostante la sua relazione turbolenta con Sam, Ginger è molto legata a lui e ai suoi successi nel mondo dei casinò. La performance di Sharon Stone nel film è stata molto apprezzata dalla critica, e le è valsa anche una nomination al Golden Globe come miglior attrice non protagonista. Il personaggio di Ginger è uno dei più iconici della carriera di Stone, che è riuscita a dare vita a una figura complessa e intrigante, capace di suscitare sia empatia che repulsione nel pubblico.

Sharon Stone Casino (shutterstock)

Casinò: la storia ispirata a Frank “Lefty” Rosenthal

“Casinò” è basato sulla vera storia del gestore di casinò di Las Vegas, Frank “Lefty” Rosenthal, interpretato nel film da Robert De Niro, anche se il personaggio ha un nome fittizio, Sam “Ace” Rothstein.

Rothstein è un personaggio complesso e ambiguo: è un esperto di gioco d’azzardo e un abile gestore di casinò, ma ha anche legami con la mafia e il mondo della criminalità organizzata. Nel film, viene ingaggiato dal boss della mafia locale per gestire uno dei casinò più importanti di Las Vegas, il Tangiers.

Rothstein si dimostra un abile manager, riuscendo a far aumentare i profitti del casinò e a creare un’atmosfera di lusso e divertimento per i clienti. Tuttavia, la sua relazione con la bella e ambiziosa Ginger, il suo crescente coinvolgimento con la mafia e i suoi problemi personali lo portano verso una spirale discendente che lo porterà alla rovina.

Nel film, il personaggio di Rothstein è stato descritto con molta attenzione per i dettagli, e Scorsese ha ricostruito con grande precisione l’atmosfera dei casinò di Las Vegas degli anni ’70 e ’80. La performance di De Niro è stata molto apprezzata dalla critica, e ha contribuito a consolidare il suo status di uno dei migliori attori della sua generazione.


Megan Fox: la sua carriera da attrice

Megan Fox è un’attrice americana nata il 16 maggio 1986 a Oak Ridge, in Tennessee. Ha iniziato la sua carriera nel cinema all’età di 15 anni, apparendo in spot pubblicitari e in piccoli ruoli in serie televisive come “Ocean Ave” e “What I Like About You”.

Il successo di Megan Fox è arrivato nel 2007, quando ha ottenuto il ruolo di Mikaela Banes nel film “Transformers” di Michael Bay. La sua interpretazione ha attirato l’attenzione del pubblico e dei critici, e ha portato a ruoli di maggior rilievo in film come “Jennifer’s Body” (2009), “Jonah Hex” (2010) e “Passion Play” (2010).

Il rapporto tra Megan e Hollywood non è sempre stato lineare. Nel 2009, è stata licenziata da Michael Bay (uno degli uomini più influenti del cinema mondiale) dalla serie “Transformers” per alcune dichiarazioni che aveva fatto sulla sua esperienza sul set.

Nonostante ciò, Megan Fox ha continuato a lavorare nel mondo del cinema e della televisione, e ha dimostrato di essere un’attrice versatile capace di interpretare una varietà di ruoli.

Oltre alla sua carriera di attrice, Megan Fox è anche nota per la sua bellezza e il suo stile. Nel 2008 è stata nominata una delle donne più sexy del mondo dalla rivista FHM, e ha lavorato come modella per diverse campagne pubblicitarie.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.