Vai al contenuto

Jean Robert Bellande: “Nel giro di due notti ho perso $1.500.000 contro Leon Tsoukernik”

Meno di una settimana fa abbiamo riportato un tweet di Jean Robert Bellande nel quale ammetteva di essere broke e avere debiti per circa $700.000. Già all’interno di quell’articolo avevamo sollevato alcuni dubbi circa la veridicità di queste dichiarazioni: il suo sembrava un bluff a tutti gli effetti.

Il motivo? Costruendosi l’immagine del “perennemente broke” (non a caso il suo nickname è Broke Living), Bellande ha la possibilità di accedere a partite private ricchissime, dove i top professionisti non sono invitati. Un’ulteriore conferma dello stato per nulla disastroso delle sue finanze è arrivata in seguito di un’intervista a Poker Central.

Jean Robert Bellande giocherà il Poker After Dark con $100.000 davanti

In questo caso Bellande ha sostanzialmente dichiarato l’opposto di quanto scritto su Twitter. Perché non ha mai accennato al fatto di essere broke o indebitato, ma al contrario ha confermato la sua presenza nella nuova stagione di Poker After Dark: Jean-Robert parteciperà al primo episodio con uno stack di $100.000.

La partita si giocherà infatti a limiti $200-$400 e ante $400 sul bottone. Tutti i giocatori si presenteranno al tavolo con $100.000 davanti. Tra questi anche un Jean Robert Bellande in splendida forma:

Il Poker After Dark è il vero poker“, ha detto. “Non vedo l’ora di giocare, davvero. Il poker può essere un po’ lento a volte, ma quando hai la possibilità di vedere tutte le mani (la particolarità dello show è che vengono mostrate tutte le mani, dalla prima all’ultima, ndr), è come guardare una partita di calcio: magari ci sono pochi goal, ma quello che conta è il flow”.

L’entusiasmo di JRB dimostra che i problemi economici, se ci sono mai stati, sembrano ormai alle spalle: nessuna persona indebitata per $700.000 si metterebbe a giocare pubblicamente con $100.000 davanti. Inoltre, il professionista statunitense ha anche svelato che quest’estate era uno dei regular delle partite di cash game high stakes più alte di Las Vegas.

 

In esclusiva per tutti i lettori di Assopoker, un Bonus immediato di 30€ su Lottomatica. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30

multiprodotto_300x250_ita

 

“Ho perso 1.5 milioni di dollari contro Leon Tsoukernik”

Durante le WSOP ho giocato quasi ogni giorno al $300-$600 e ho avuto un inizio di estate straordinario“, ha dichiarato riferendosi quasi certamente al pot da $360.000 vinto alla moglie di Phil Galfond.

Poi, però, JRB ha subito un colpo tremendo:

“Dopo un ottimo inizio, abbiamo giocato in una partita enorme con Leon Tsoukernik. Mi ha battuto in ogni singola mano mentre era ubriaco. Ho perso circa $1.500.000“.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Come avevamo già riportato, Leon Tsoukernik ha organizzato una serie di partite high stakes al Rio Casino, alle quali ha partecipato anche Dan Bilzerian. I limiti erano ben superiori al $500-$1.000 e sul tavolo erano presenti svariati milioni di dollari.

Per Bellande è stata un’esperienza da dimenticare il più in fretta possibile vista la perdita da 1.5 milioni di dollari.

bellande-dieta

Dopo l’estate in breakeven, ora punta il Poker After Dark

Nonostante questa cifra enorme, Jean Robert Bellande dichiara di aver chiuso in pari. Anche se c’è tanto rammarico per quella maledetta partita:

Ho chiuso la mia estate a Las Vegas in breakeven, proprio a causa di quella grande perdita rimediata in due notte contro Leon…”

Dopo essere rientrato dalle vacanze in Europa (a Capri, per gran parte del tempo), Bellande è ora pronto per tornare in action nel primo episodio del Poker After Dark. Sfiderà Daniel Negreanu, Antonio Esfandiari e il leggendario Doyle Brunson, che ha confermato a sorpresa la sua presenza in un tweet.

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta