GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

Matt Kirk possiede Bitcoin per $615 milioni? Trickett lo tradisce e perde $3,9m da Leon nel Big Game (video)

Sam Trickett fa una battuta durante il Big Game che lascia intendere che sia “Aussie Matt“ il misterioso player australiano proprietario di 66.000 Bitcoin.

Scritto da
07/05/2018 21:25

2.598


Una soffiata di Sam Trickett durante la diretta del Big Game potrebbe aver svelato l’identità del misterioso poker player australiano possessore di 66.000 Bitcoin: da mesi si vocifera di un aussie high roller che ha fatto fortuna grazie alle crypto. Gli indizi portano a Matt Kirk.

Matt Kirk invita al silenzio Sam Trickett dopo le sue rivelazioni davanti alle telecamere

Il Big Game di PartyPoker giocato a Montreal potrebbe essere stato rivelatore grazie ad una gaffe di Sam Trickett durante le riprese dello show. Il player australiano Matt Kirk si è seduto con diversi milioni in chips davanti a lui e da mesi si sospetta che possa essere lui il fortunato possessore dei 66.000 Bitcoint.

Kirk e Trickett hanno sfidato in una partita pazzesca di cash game high stakes PLO, i proprietari di casinò Leon Tsoukernik e Rob Yong.

La prima nota di colore che avranno colto i più attenti è vedere allo stesso tavolo Matt e Leon dopo le rispettive denunce per il mancato pagamento del debito di gioco da parte del proprietario del King’s che si è difeso con una domanda riconvenzionale, denunciando anche l’Aria oltre all’australiano.

Pace armata davanti alle telecamere con entrambi che si sforzano di fare finta di nulla ed accennano un sorrisino forzato. In realtà la rivalità si è percepita nelle mani che li hanno visti direttamente coinvolti (e che hanno visto prevalere Leon).

Per la cronaca Tsoukernik ha consumato la sua vendetta contro il rivale, in una partita pazza giocata a limiti impensabili per qualsiasi “umano”: $2.000/$4.000/straddle $8.000.

Su 2+2 i rumors su Kirk erano insistenti già molto prima della partita. Negli ultimi giorni gli spifferi si sono trasformati in un tornado: come può un comune mortale perdere $3,9 milioni in tre giorni di cash game?

Fino ad ora si era pensato che Kirk avesse un finanziatore. E’ molto probabile invece che l’australiano disponga di uno dei roll più deep del mondo del poker.

Le voci sul patrimonio in 66.000 bitcoin erano sempre più frequenti. A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato Sam Trickett che (secondo quanto riporta un post pubblicato su Reddit e come confermano le immagini) ha fatto una battuta al compagno di giochi high stakes molto sospetta.

Kirk si stava lamentando delle perdite subite quando Sam ha esclamato: “il Bitoin sta risalendo alla fine vai in pari…”. Il momento è visibile anche nel video dopo 9 ore e 44 minuti circa di riprese.

A quel punto le telecamere di PartyPoker hanno inquadrato “Aussie Matt“ che è stato pizzicato con un dito sulle labbra (nella foto in alto). Un chiaro invito a Trickett a star zitto. Lo stesso John Duthie al commento è rimasto imbarazzato.

20€ FREE CON DEPOSITO DI SOLI 5€ su NewGioco, per giocare a Poker, Scommesse o Casinò. Registrati ora da questo link!
È un’esclusiva Assopoker!

Alla quotazione attuale del Bitcoin, Kirk avrebbe un patrimonio di circa 615 milioni di dollari. Nel suo picco massimo i 66.000 btc valevano 1,2 miliardi di dollari.

Se questi rumors dovessero essere confermati, Kirk sarebbe dopo Guy Laliberté, Bill Perkins e Dan Shak, uno dei pokeristi più ricchi al mondo.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento