Gioco legale e responsabile

Curiosità

Shaun Deeb analizza l’assurda mano di 007 Casino Royale: “Vi spiego perché non ha alcun senso”

Shaun Deeb ha spiegato perché la mano all'interno del film "Casino Royale" non ha alcun senso: ecco la simpatica ma accurata analisi del pro americano

Scritto da
20/11/2018 09:30

5.774


Recentemente Matt Damon ha spiegato molto bene perché Rounders II non si farà. Secondo il famosissimo attore americano, al giorno d’oggi l’industria cinematografica non ha alcun interesse nel raccontare storie complesse, perché i film che incassano più soldi in assoluto sono quelli semplici e immediati. Una trama semplice, dialoghi scontati e a tratti banali e soprattutto tematiche universalmente comprensibili da chiunque, sono gli elementi chiave per produrre un film che abbia successo in tutto il mondo.

Quanto detto da Damon non è certamente una novità, perché è risaputo che il mondo di Hollywood sia molto lontano da quello reale. Per questo motivo, capita spesso di assistere a scene irreali, se non persino prive di senso, in film che hanno sbancato al botteghino. Noi appassionati di poker lo sappiamo bene visto il pessimo modo in cui il giochino che tanto amiamo è stato troppo spesso rappresentato sul grande schermo. E quando non ci sono di mezzo pregiudizi e inesattezze, ci sono le mani di poker.

Shaun Deeb

Affinché lo spettatore non si annoi ma rimanga incollato allo schermo, gli sceneggiatori tendono a spettacolarizzare tutto quando si tratta di poker, in particolar modo le mani. In questo senso, una delle più assurde di tutti i tempi è quella mostrata in James Bond 007 – Casino Royale. Una mano che avevamo già riportato in questo articolo, che il professionista americano Shaun Deeb ha analizzato in maniera simpatica ma accurata per i colleghi di Pokernews.com.

L’assurda mano di poker in Casino Royale

Prima di riportare le riflessioni del poker pro americano, ecco il video della mano:

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il big blind è ora un milione di dollari“, dice il floorman all’inizio della mano. La mano, poi viene mostrata a partire dal turn. Sul board a 8 6 , tutti i quattro giocatori (l’eroe, l’antagonista, l’asiatico e l’afroamericano) fanno check.

La mano inizia con 24 milioni di dollari nel pot“, inizia Shaun Deeb. “Visto che il floorman ha detto che il big blind è di un milione di dollari, ciò significa che ci sono 24 big blind nel pot. Ci sono quattro giocatori e due hanno stack estremamente short: un giocatore ha 6 milioni davanti, uno ha 5 milioni, James Bond ha 40 milioni e l’antagonista ha una cifra non dichiarata“.

Il river si completa con un a . Il giocatore asiatico va all-in per 6 milioni, il giocatore afro-americano chiama l’all-in con 5 milioni davanti e l’antagonista rilancia a 12 milioni.

L’analisi di Shaun Deeb

“Uno dei problemi che riscontro qui è che l’antagonista ha già davanti a sé una puntata di 5 milioni di dollari in chips (che non viene mostrata nel film, ndr). Lo dico perché ogni fiche nera vale $100.000, in quanto il giocatore che va all-in per 6 milioni ha 60 chips nere davanti. Considerando che l’antagonista ha già puntato 5 milioni e il giocatore asiatico ha rilanciato all-in per 6 milioni, il rilancio è solo di un milione in più, non deve chiamare nuovamente i 5 milioni che ha già puntato. C’è molta confusione in questa mano, perché, tra l’altro, se l’antagonista aveva puntato 5 milioni al river, Bond deve aver per forza chiamato quella bet prima che la parola andasse al giocatore asiatico. Ma come vedremo, non ha chips davanti! A questo punto mi è già chiaro che i produttori di questo film non sappiano giocare a poker“.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

James Bond rilancia a 40 milioni di dollari e l’antagonista spilla le sue carte a 6 . Poi, dopo una serie di occhiatacce e sguardi intensi tra lui e Bond, effettua il call.

“Anche se l’action al river non dovrebbe mai esistere, abbiamo visto un all-in, un call all, un raise e la 3-bet di James Bond. Il che è una action molto forte da parte di Bond. L’antagonista ha A-6, ovvero il terzo nuts: lo battono solo 5 7 e A-8. Non ha nemmeno la seconda mano migliore e quando il tuo avversario va all-in dopo un all-in, un call e un rilancio, è estremamente probabile che abbia il nuts. Questo è un fold super facile per qualsiasi vero giocatore di poker. Questo tizio, invece, dev’essere un novellino, perché effettua un call privo di senso”.

Il pot è di 150 milioni di dollari e questo è lo showdown:

  • il giocatore asiatico mostra k q per un colore;
  • il giocatore afroamericano mostra 8 8 per un fullhouse;
  • l’antagonista mostra a 6 per un fullhouse superiore;
  • James Bond mostra 5 7 per una scala colore.

Shaun Deeb: “Tutta questa mano non ha senso”

Shaun Deeb non può che notare lo slowroll di James Bond…

“Quello di James Bond è un vero e proprio slowroll. Lo slowroll è quando hai il nuts o sai di avere la mano migliore e non chiami subito, facendo credere al tuo avversario di avere la mano migliore. Ripercorrendo la mano: K-Qs sarebbe dovuto andare all-in sul turn e 8-8 sarebbe dovuto andare all-in sul flop o sul turn. James Bond non poteva più perdere, non c’era alcun motivo di metterci 7 minuti di drammaticità per chiamare“.

Una mano assurda e “studiata” in modo pessimo, come ammette Shaun Deeb nel suo commento finale:

“Questa mano dimostra quanto Hollywood non rappresenti mai la realtà dei fatti. Ciò che vedete sullo schermo non è mai ciò che succede nella realtà. Tutta questa mano non ha senso. La prossima volta i produttori dovrebbero chiamare un poker player per un parere se hanno la volontà di riprodurre una mano di poker. Potevamo chiamarmi e chiedermi se questa mano aveva senso: gli avrei detto di no. Cari produttori, questa volta avete fallito completamente“.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento