Vai al contenuto

Dwan, Cates e Robl in Montenegro per un torneo da €115.000 di buy-in e €3.000.000 garantiti!

Proprio negli stessi giorni in cui il Main Event WSOP entra nel vivo, Budua diventa la capitale mondiale del poker high stakes.

Molti strabuzzeranno gli occhi scoprendo che questa minuscola cittadina si trova sulle coste adriatiche del Montenegro, eppure è proprio questa la realtà: a pochi chilometri dalle coste italiane sta per andare in scena un torneo high roller veramente proibitivo, oltre alle solite partite di cash game milionarie.

Il circuito asiatico Triton Super High Roller ha infatti deciso di abbandonare momentaneamente Macao e Manila per organizzare una tappa in Montenegro.

Alla base di questa decisione ci sono interessi e circostanze di vario tipo, ma una cosa è certa: la piccola località montenegrina sta diventando il punto di ritrovo per molti dei più ricchi e forti giocatori di poker al mondo.

Cosa aspetti a registrarti su Lottomatica? In ESCLUSIVA per tutti i lettori di Assopoker, pronto un bonus di 30 euro! Contatta la nostra chat e usa il codice Super30!

multiprodotto_300x250_ita

Tom Dwan c’è!

Ieri sera c’è stata la presentazione del torneo a cui abbiamo accennato in precedenza, un super high roller dal buy-in di €115.000 (un milione di Hong Kong Dollars). Al party super esclusivo a pochi passi dal mare erano presenti quasi tutti i regular delle folli partite high stakes di Macao e Manila: a rappresentare i businessman c’erano Paul Phua, Richard Yong e altri sconosciuti gambler asiatici, mentre per quanto riguarda i professionisti non è passata inosservata la presenza di Tom Dwan.

durrrr” fa notizia ogni volta che appare pubblicamente, visto che sul suo conto e sullo stato delle sue finanze girano voci incontrollabili. Per quel che può valere, Tom è apparso in splendida forma, perennemente al fianco della sua nuova fidanzata. Su di lei si sa poco o nulla, ma la coppia ha attirato più di uno sguardo: se Dwan ha davvero dei problemi di qualsiasi natura nella sua vita, non lo dimostra per niente.

Oltre a Tom Dwan erano presenti anche Dan “Jungleman12” Cates e Andrew Robl, altri due top player che prendono parte alle altissime partite private in Asia (nel corso di una sessione Cates perse 5 milioni di dollari). Anche loro erano accompagnati dalle rispettive fidanzate.

Nel gruppetto di poker pro c’era anche un altro volto noto del poker: quello di Lacey Jones (insieme al compagno e poker player Keith Gipson). La host statunitense si è trasferita a vivere a Hong Kong diversi anni fa ed è riuscita a entrare nei giri high stakes prima che l’action esplodesse.

Scopri tutti i bonus di benvenuto
In questa foto, Andrew Robl, Lacey Jones e Tom Dwan

Il torneo da €115.000 e 3 milioni di euro garantiti

Dwan, Cates e Robl parteciperanno al super high roller di domani da ben €115.000 di buy-in. Stando a quanto riportato sulla pagina Facebook ufficiale del Maestral Resort & Casino, c’è anche un montepremi garantito di 3 milioni di euro.

Ci si aspetta quindi un’affluenza di almeno una trentina di giocatori. Chi sono gli altri? Con ogni probabilità vedremo in action Fedor Holz, il quale aveva annunciato la sua presenza nel corso di un podcast con Doug Polk. Il fenomeno tedesco degli MTT ha persino saltato il Main Event per partecipare al Triton Super High Roller.

Probabile anche la presenza di Phil Ivey, anche lui assente al Main Event WSOP. Il campione californiano si trovava a Londra negli ultimi giorni ed è altamente improbabile che rinunci a questa opportunità, considerando anche che a Macao e Manila l’action è sospesa vista l’assenza del grande capo Paul Phua.

Dan Colman, Mustapha Kanit e Dario Sammartino al Triton Super High Roller di Manila (courtesy Triton Poker/Danny Maxwell)

Tra coloro che hanno giocato gli high roller del Triton in passato, ci sono diversi professionisti che potremmo vedere in action. Tra questi ci mettiamo anche Mustapha Kanit e Dan Colman, entrambi eliminati dal Main Event WSOP tra Day 2 e Day 3.

Previsioni a parte, solo domani scopriremo chi parteciperà a questo high roller decisamente alternativo per buy-in, tempistica e location.

COMPARAZIONE GIOCHI