Gioco legale e responsabile

Curiosità

Tom Dwan fa il globetrotter, Jungleman lo pungola: “E la nostra sfida?”

Tom Dwan ha pubblicato una serie di tweet per documentare un viaggio in Giappone e uno a Londra, ma Dan “Jungleman” Cates non l’ha presa bene. Il poker pro gli ha immediatamente (e per l’ennesima volta) ricordato la loro sfida infinita. La replica di ‘durrrr’? Silenzio radio.

Scritto da
10/02/2020 18:30

2.831


Tom Dwan non è mai stato – e forse mai lo sarà – un tipo da social. Nonostante sia presente su Instagram, ad esempio, ci sono soltanto tre post suoi, l’ultimo dei quali risalente a più di un anno fa. Ogni tanto bazzica su Twitter, dove di recente è tornato a cinguettare, dopo un paio di mesi d’astinenza.

Complice il Coronavirus, che ha messo in ginocchio il gioco in Asia, ‘durrrr’ ha colto l’occasione per regalarsi un viaggio, in Giappone prima e in Inghilterra poi. Ma c’è qualcuno che ne ha approfittato per farsi sentire…

Tom Dwan

Tom Dwan

Ma non era finita la ‘durrrr’ Challenge?

A quanto pare, Daniel ‘Jungleman’ Cates e Tom Dwan non avrebbero affatto raggiunto un accordo per terminare la ‘durrrr’ Challenge, come invece pareva da alcuni rumor poco più di un anno fa. Le parole di Cates sono poche, ma piuttosto chiare:

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

“Che ne è stato del nostro arbitrato della tua sfida?”

Molti hanno commentato al cinguettio di Cates, schierandosi per lo più dalla parte del buon Daniel, ma non il diretto interessato, che evidentemente ha preferito glissare.

Tom Dwan on… ICE

Nonostante le rimostranze di Dan Cates, Tom Dwan si è goduto qualche giorno nel Paese del Sol Levante, divertendosi sulle piste da sci in compagnia di un altro giocatore molto noto negli high stakes, Rui ‘PepperoniF’ Cao:

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

La “prima volta in Giappone al di fuori di un aeroporto” di Tom Dwan si è consumata in quel di Niseko, nella parte nord dell’isola di Hokkaido, vicino al vulcano dormiente del Monte Yotei, una delle località più famose dell’Asia tra gli appassionati di sci alpino.

Dopodiché, e qui torniamo al primo tweet, ‘durrrr’ è volato a Londra in compagnia di Stanley Choi, per partecipare alla convention dell’ICE, il più famoso showcase mondiale sulla gaming innovation.

La Storia Infinita

Per chi non lo sapesse, o non lo ricordasse – visto che sembra passata un’eternità – nel 2010 Tom Dwan e Daniel Cates diedero vita alla ‘durrrr’ Challenge, una sfida testa a testa da svolgersi su un totale di 50.000 mani.

La contesa si è interrotta bruscamente nella primavera 2011, in concomitanza con l’arcinoto Black Friday che mise in ginocchio il poker online a livello mondiale, dopo 19.335 mani e con Cates in vantaggio di $1.251.059.

Passata la burrasca, Jungleman ha più volte cercato di convincere Dwan a riprendere la sfida, o quantomeno a trovare una conclusione accettabile, ma ‘durrrr’ a quanto pare non ha voluto mettere la parola fine alla questione.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento