GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

eSports

Esport, ecco i giocatori più vincenti del 2017: un tedesco a quota $2,4 milioni

Kuro Takhasomi, meglio conosciuto come ‘KuroKy’, è il giocatore più vincente dell’anno negli esport: ha incassato oltre $2,4 milioni. Come al solito, pesa in maniera quasi totale il The International di Dota 2, vinto dal Team Liquid.

Scritto da
07/12/2017 10:20

948


Il 2017 può essere considerato l’anno zero degli esport, il punto di partenza di un mercato destinato inevitabilmente a esplodere e confermarsi già a partire dal 2018 – anche e soprattutto in quei paesi un po’ più indietro rispetto ad altre culture, come ad esempio l’Italia.

Anche se gli sponsor non endemici (cioè che non fanno parte del mondo della tecnologia/videogiochi) non sono ancora tantissimi, i top gamer professionisti possono già vantare vincite da far impallidire i migliori poker player.

 

esport kuroky

‘KuroKy’, il giocatore più vincente del 2017

 

‘KuroKy’, il capitano del Team Liquid

A dominare la classifica dei giocatori di esport più vincenti del 2017 c’è il Team Liquid, squadra che ha vinto il The International di Dota 2, da sempre la manifestazione più ricca dell’anno nel panorama videoludico competitivo.

Quest’anno, il The International ha messo in palio – udite udite – un montepremi di $24.787.916, di cui ‘solo’ $1,6 investiti dalla Valve (organizzatore nonché creatore di Dota 2) – qui vi spiegavamo come fosse possibile una cosa del genere.

Il capitano del Team Liquid, il fortissimo tedesco Kuro ‘KuroKy’ Takhasomi, quest’anno ha vinto $2.436.667, staccando i suoi compagni di team Amer ‘Miracle’ Barqawi ($2.421.478), Ivan ‘Mind_ContRoL’ Ivanov ($2.421.167), Maroun ‘GH’ Merhej ($2.420.553) e Lasse ‘Matumbaman’ Urpalainen ($2.416.667).

Un confronto con il poker

Ad oggi, il giocatore di poker più vincente dell’anno – limitatamente ai tornei – è Bryn Kenney, che ha messo insieme circa $8,4 milioni. Una differenza che ad una prima occhiata può sembrare abissale, rispetto al più vincente negli esport.

Ma naturalmente le vincite dei professional poker player non tengono conto dei buy-in e delle eventuali spese sostenute (trasferimento, vitto e alloggio): voci che pesano parecchio, soprattutto per i giocatori non sponsorizzati.

Le vincite negli esport, invece, sono “pure” (tasse escluse, s’intende): gli eventi infatti sono sempre gratuiti e le spese di gestione vengono assorbite dai team. Un top gamer, insomma, non estrae neppure un centesimo dalla sua tasca.

Bonus immediato di 20€ su Lottomatica, per Poker Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER20!

E il più vincente in Italia?

Diamo uno sguardo anche al nostro Paese, dove nel 2017 spicca Ettore ‘Ettorito97’ Giannuzzi, giocatore di Pro Evolution Soccer che quest’anno ha incassato $120.000: nessuno, battente bandiera tricolore, ha fatto meglio di lui.

Curiosamente, nella Top 100 italiana figura anche il nome di Niccolò ‘ChallengerGX’ Ceccarelli, noto giocatore di poker con la passione per Hearthstone, come testimonia la sua partecipazione al DreamHack Valencia 2017.

Esport: la top ten dei più vincenti nel 2017

  1. KuroKy (Kuro Takhasomi) $2.436.667
  2. Miracle (Amer Barqawi) $2.421.478
  3. MinD_ContRoL (Ivan Ivanov) $2.421.167
  4. GH (Maroun Merhej) $2.420.553
  5. Matumbaman (Lasse Urpalainen) $2.416.667
  6. Faith (Zeng Hongda) $945.805
  7. kpii (Damien Chok) $945.805
  8. KaKa (Zhi Hu) $945.805
  9. Moogy (Xun Han) $945.805
  10. Sccc (Song Chun) $945.805

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento