Gioco legale e responsabile

eSports

Team QLASH, che esordio: capitan VKing è il miglior italiano di sempre a un Dreamhack!

Il movimento azzurro degli eSports comincia a muoversi: il Team QLASH sta partecipando al Dreamhack Austin dove VKing ha chiuso al 20° posto l’Hearthstone Grand Prix. Peccato, perché la qualificazione alle Top 16 era davvero a un passo.

Scritto da
01/05/2017 12:00

5.958


Sta per concludersi la spedizione del Team QLASH al Dreamhack Austin, circuito di eSports che possiamo paragonare alle WSOP – o se preferite all’EPT, viste le diverse tappe in programma ogni anno.

Una spedizione fin qui assolutamente positiva, visto che il capitano del team, Simone Larivera – alias VKing – ha centrato il miglior risultato di sempre di un italiano: nell’Hearthstone Grand Prix, infatti, Simone ha chiuso al 20° posto su oltre 200 partecipanti, sfiorando la Top 16 e quindi il piazzamento in the money.

Team QLASH Dreamhack Austin VKing

VKing batte il fortissimo Fr0zen in diretta Twitch mondiale

VKing, un 7-2 che grida vendetta

L’Hearthstone Grand Prix Main Event da $25.000 di montepremi si è giocato in versione Last Hero Standing Best of 5, con una prima fase in modalità ‘svizzera’ seguita da una Top 16 a eliminazione diretta.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

VKing ha vinto 7 partite su 9, ottenendo in pratica lo stesso score del 5° classificato dopo la prima fase, ma non riuscendo a qualificarsi a causa di un coefficiente peggiore. A condannare Simone è stata la decisione di uno dei due soli avversari ad averlo battuto, che sul risultato di 3 vinte e 3 perse ha deciso di abbandonare il torneo. Questo ha abbassato il ranking di Larivera, un dato utilizzato dagli organizzatori in caso di arrivo a pari merito.

Le due sconfitte sono arrivate non per demerito di Simone o per particolari meriti degli avversari, ma per il famigerato Randon Number Generator – che tante volte condanna anche i giocatori di poker.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

“Ho perso una sfida contro un Quest Rogue (un particolare tipo di mazzo, ndr) che ha pescato tutte le carte giuste nei primissimi turni. L’altra invece l’ho persa per una sorta di mono-out al river, per fare un paragone pokeristico. Anzi forse dal punto di vista delle probabilità è qualcosa di ancora meno frequente”, ha dichiarato VKing a caldo.

Team QLASH, buona la prima

Gli altri componenti del Team QLASH hanno chiuso con uno score di 5 vinte e 4 perse, centrando tutti quanti la Top 80 del torneo. Peccato per Gabriele ‘Wolcat’ Catterin, Federica ‘MaeveDonovan’ Campana, Dario ‘Pool8’ Ripa e Luca ‘bertels’ Bertelli, non molto fortunati né negli accoppiamenti né nello sviluppo delle partite.

La sensazione è che la squadra sia ben amalgamata e che abbia tanto potenziale da esprimere, come ci conferma lo stesso VKing: “Eravamo all’esordio come squadra, abbiamo imparato tanto da questa esperienza e al prossimo Dreamhack saremo ancora più preparati. Io ho battuto Fr0zen, ‘Bertels’ ha fatto lo stesso con l’ex campione del mondo Ostkaka e anche gli altri ragazzi del team si sono imposti contro player molto forti e di livello internazionale. Il Team QLASH c’è e non potrà che fare meglio in futuro”.

La soddisfazione di Luca Pagano e Eugene Katchalov

Ovviamente molto contenti anche Luca Pagano e Eugene Katchalov, i due owner del Team QLASH: “Sono orgoglioso di quanto hanno fatto i ragazzi in questi dieci giorni, tra preparazione e torneo. Sono un bellissimo gruppo, affiatato e affamato di vittorie. È stato un esordio coi fiocchi”, ha dichiarato il pokerista trevigiano.

“Un’esperienza fantastica – gli ha fatto eco Katchalov – dalla quale abbiamo tutti imparato tantissimo. Questi ragazzi sono super competitivi, vivono e respirano Hearthstone dalla mattina alla sera. Ci toglieremo tante soddisfazioni”.