Gioco legale e responsabile

Fantasy Games

Consigli Fantacalcio 2020: i centrocampisti imperdibili e le possibili sorprese

I nostri consigli Fantacalcio arrivano finalmente ai centrocampisti, dove i fantallenatori cominciano a dover fare i conti col budget. Ecco dunque qualche suggerimento, tra giocatori affidabili dal bonus quasi assicurato e possibili nuovi crack.

Scritto da
15/08/2019 08:00

13.011


Con i portieri ci siamo scaldati, con i difensori le prime schermaglie, ma è con i centrocampisti che i nostri consigli Fantacalcio entrano davvero nel vivo. La mediana è il cuore pulsante di tutte le squadre di calcio, ma riveste un ruolo fondamentale anche nel Fantacalcio: scegliere i giocatori in grado di sfornare reti e assist con continuità  non è affatto facile.

Certo, a voler andare sul sicuro si trovano calciatori dal bonus quasi assicurato, ma si contano sulle dita di una mano. Spesso a fare la differenza sono quei 2-3 acquisti un po’ snobbati dagli avversari, che invece si rivelano dei crack. Chi avrebbe mai immaginato, ad esempio, che uno come Kurtic (Spal) l’anno scorso avrebbe piazzato 6 gol e 5 assist?

 

Consigli fantacalcio 2020 centrocampisti

Ilicic e Gomez

 

Consigli Fantacalcio 2020: le sicurezze a centrocampo

Qualche giorno fa, Fantacalcio.it ha pubblicato un articolo interessante (lo trovate qui) riprendendo i dati di Opta. Scopriamo così che in tutta la Serie A ci sono soltanto tre centrocampisti ad aver segnato almeno 5 gol nelle ultime 3 stagioni: Frank Kessie (Milan), Ivan Perisic (Inter) e Marco Benassi (Fiorentina).

Considerato che il croato è appena passato al Bayern Monaco e che l’ivoriano è uno dei sacrificabili in questo ultimo mese di mercato, il centrocampista azzurro rimane l’unico su cui poter puntare con un certo grado di serenità.

Chiaro, non è una prima scelta. Se avete deciso di destinare una parte importante del vostro budget per un paio di colpi a centrocampo, allora i nostri consigli Fantacalcio vi indirizzano su alcuni nomi su tutti: Federico Chiesa, Papu Gomez, Josip Ilicic e Jesus Suso.

Il figlio di Enrico l’anno scorso ha chiuso con 6 gol e 2 assist, scatenandosi soprattutto nella seconda parte del campionato. L’argentino era listato tra gli attaccanti, e la sua “retrocessione” nel reparto più arretrato farà gola a molti: 7 gol e addirittura 10 assist la passata stagione. Il suo compagno di squadra, invece, è risultato il miglior centrocampista del 2018/2019 con 12 gol e 6 assist e una fantamedia stellare di 7,55.

Il rossonero è infine  una mezza incognita, vuoi perché potrebbe ancora essere ceduto (magari proprio alla Fiorentina?), vuoi perché da trequartista non ha praticamente mai giocato; nel 2018/2019 ha messo a segno comunque 7 reti, servendo 9 assist.

Un pelo dietro a questi tre troviamo i laziali Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Dopo il boom di due anni fa, l’anno scorso non hanno confermato i numeri spaziali che avevano sciorinato con disinvoltura. Tuttavia parliamo di giocatori che possono garantire globalmente la doppia cifra gol+assist.

Occhio anche a De Paul (ripeterà l’exploit dell’anno scorso?), Correa (praticamente un attaccante) e Fabian Ruiz (che al primo anno a Napoli ha fatto intravedere grandi cose).

Consigli Fantacalcio 2020: gli underdog

Giocatori di cui magari si parla poco, ma che hanno nelle gambe qualche gol e qualche assist, oltre ad una media voto più che discreta. Come ad esempio Kucka, autore di 4 reti da gennaio a maggio 2019. Certo, ogni tanto si becca qualche cartellino, ma la fantamedia di 6,56 con cui ha terminato la passata stagione è di tutto rispetto.

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Fa strano inserirlo in questa categoria, ma dopo il flop dell’anno scorso Nainggolan (Cagliari) difficilmente andrà via a prezzi folli. Se riuscite a portarvelo a casa senza svenarvi, e se il Ninja ha davvero voglia di dimostrare all’Inter di aver commesso un errore a mandarlo via, avrete tra le mani un centrocampista con 10 gol nelle gambe.

Discorso simile per Boateng, che aveva iniziato alla grande al Sassuolo, tanto da ricevere la chiamata nientemeno che del Barcellona, a gennaio. In Catalogna Kevin-Prince non ha quasi mai visto il campo, ma alla Fiorentina può ritagliarsi un ruolo da protagonista.

Freuler non è un giocatore appariscente, ma nell’Atalanta formato Champions ha contribuito con 3 gol e 6 assist. Non vale la pena spendere un’infinità di crediti, ma al prezzo giusto (diciamo al massimo 6-7 crediti in più della base d’asta) è un affare.

Di Kurtic abbiamo già parlato nella nostra introduzione, e non ci ripeteremo: non costa tantissimo e può portare diversi bonus.

Consigli Fantacalcio 2020: le sorprese

Chi vi scrive è letteralmente innamorato di Marko Rog, passato dal Napoli al Cagliari. Un giocatore totale, capace di svolgere qualsiasi compito gli si affidi a centrocampo. Difficile che si scateni un’asta feroce per lui, che in Sardegna può finalmente trovare la sua dimensione e sbocciare nell’olimpo dei centrocampisti moderni.

Definire Schone una possibile sorpresa è forse azzardato, ma il centrocampista danese non si è mai confrontato in un campionato diverso da quello olandese, anche se in Champions League ha fatto vedere tutto il suo acume tattico. Nel Genoa di Andreazzoli farà il regista, ma dovrebbe anche calciare le punizioni.

Mancosu a Lecce è rigorista e titolare dei calci di punizione, e in Serie B è reduce da un’annata da 13 gol e 6 assist. Gioca trequartista, parte infortunato, e la Serie A è tutto un altro mondo. Ma a prezzo di costo è un potenziale crack.

Chiudiamo con due giocatori che non partono con i galloni del titolare, ma che promettono un gran bene: Malinovskyi dell’Atalanta e Kulusevski del Parma (ex primavera Atalanta, un vivaio formidabile). Il primo a Bruge ha segnato 13 gol conditi da 12 assist e può fare sia il trequartista sia la mezzala. Il secondo è reduce da un campionato Primavera con i nerazzurri, dove ha segnato 8 gol e fornito 10 assist in 17 partite.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento