Gioco legale e responsabile

Live

EPT Praga Main Event, italiani eliminati: Gianluca Speranza il migliore

Il Day 3 dell’EPT Praga Main Event risulta fatale agli azzurri, che cadono uno dopo l’altro: l’ultimo ad arrendersi è Gianluca Speranza. In 44 passano al Day 4: comanda il tedesco Konstantin Farber, davanti a Bechrakis, Robovic e allo streamer Parker Talbot.

Scritto da
15/12/2018 23:59

1.659


Era l’ormai lontano dicembre 2008 quando Salvatore Bonavena fece emozionare l’Italia del poker vincendo l’EPT Praga, il primo trionfo azzurro in un torneo dello European Poker Tour. Manca ancora parecchio per capire chi iscriverà il proprio nome nell’albo d’oro del torneo ceco, ma una cosa – ahinoi – è certa: non sarà la bandiera tricolore a sventolare.

 

EPT Praga Parker Talbot

Parker Talbot (photo courtesy of Neil Stoddart)

 

L’ultima… Speranza

Ci eravamo lasciati con cinque azzurri al Day 3 dell’EPT Praga, tutti già ampiamente in the money, dal momento che la bolla era scoppiata all’eliminazione del 176° classificato e il Day 2 si era chiuso con 137 superstiti.

Purtroppo abbiamo perso presto sia Claudio Di Giacomo sia Ivan Gabrieli: il primo in 124° posizione (€9.790), il secondo in 114° (€10.980). Poi, un po’ a sorpresa visto che partiva con il 28° stack più grosso, al 110° posto è uscito anche Andrea Ricci (€10.980).

Il sogno di rivedere un italiano trionfare a Praga nel decennale della vittoria di Bonavena si è definitivamente infranto dopo che Leonardo Patacconi ha dovuto alzare bandiera bianca all’81° posto (€12.180) e Gianluca Speranza al 56° (€14.520).

Fa(r)ber est suae quisque fortunae

Così, una volta spentesi le luci all’Hilton, il nome di Konstantin Farber è finito sulla cima del chip count, forte di uno stack di 2.000.000 tondi tondi. Sarà il tedesco a guidare i 44 player ancora in corsa per il titolo e un primo premio da €1.020.000.

Farber ha piazzato la zampata intorno a metà giornata, deplodendo la coppia di re di Emil Lukac con la sua coppia di dieci grazie a una fortunata scala che lo ha catapultato in prima posizione, da dove non si è più allontanato.

Dietro di lui il greco Evangelos Bechrakis con 1.941.000, il serbo Andrija Robovic con 1.691.000 e Parker Talbot, uno dei poker pro più noti tra gli streamer di Twitch.

Natalie, siamo con… Teh

Eliminati tutti gli italiani, non possiamo fare il tifo per una delle poche donne che hanno partecipato all’EPT Praga, la malese Natalie Teh, che dopo essersi tolta lo sfizio di chiudere in vetta il Day 2 ha imbustato 988.000 a fine Day 3, buone per un bel 13° posto provvisorio.

Tra i volti noti, avanzano anche Andrey Pateychuk (849.000) ed Anton Wigg (430.000), entrambi già vincitori di una tappa dello European Poker Tour. Eliminati invece Patrik Antonius (52°, €17.540), Juha Helppi (58°, €14.520), Timothy Adams (68°, €14.520), Luc Greenwood (71°, €14.520), Sulvain Loosli (92°, €12.180), Xia Lin (94°, €12.180) e Jason Wheeler (96°, €10.980).

EPT Praga Day 3: top ten del chip count

  1. Konstantin Farber 2.000.000
  2. Evangelos Bechrakis 1.941.000
  3. Andrija Robovic 1.691.000
  4. Parker Talbot 1.690.000
  5. Grzegorz Grochulski 1.656.000
  6. Alexandr Merzhvinskii 1.463.000
  7. Artem Kobylinskiy 1.432.000
  8. Dimitrios Michailidis 1.384.000
  9. Liviu Ignat 1.148.000
  10. Jani Vilmunen 1.063.000

 

Registrati su PokerStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito!

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento