GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Millions High Roller: Stokkan beffa Little e Greenwood per 275.000$

Il primo dei tre high roller per il PartyPoker Millions a Punta Cana è agli archivi. Trionfa nel final day Preben Stokkan per 275.000 dollari. Il norvegese supera nella volata al titolo pezzi da novanta come Jonathan Little e Sam Greenwood rispettivamente secondo e terzo. Sfiora il podio Kenny Hallaert. 

Scritto da
20/11/2017 10:46

764


In 21 per 11 premi

Il final day del “$10.300 Millions High Roller” si apre con 21 giocatori a caccia delle 11 posizioni “In the Money“. Servono quindi 10 eliminazioni per arrivare allo scoppio della bolla. L’ultimo giocatore a mancare la zona premi è addirittura Manig Loeser. Il tedesco mette le ultime chips al centro del tavolo con A-6 subendo il call di Sam Greenwood, il quale floppa scala e manda tutti a premio. Servono quindi altri due out per stabilire il tavolo finale a nove giocatori.

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30! E’un’esclusiva Assopoker!

multiprodotto_300x250_ita

Niente final table al Millions High Roller per Sergio Aido e Stefan Schillhabel, rispettivamente undicesimo e decimo. La volata al titolo si apre all’insegna di Jonathan Little, il quale in un colpo solo si sbarazza di Felipe Ramos (9°) e Sean Winter (8°). Steffen Sontheimer, al suo ennesimo piazzamento nel 2017, muove allin con K-Q e sbatte su A-A di Greenwood. Lo segue poco dopo Pascal Lefrancois che ci prova con 5-5 e nel derby canadese si arrende ad A-K di Greenwood. Asso al river e restano in 5 a giocarsi la vittoria.

L’acuto di Stokkan

La quinta piazza del “Millions High Roller” parla belga. Infatti esce di scena Kenny Hallaert che aggiunge un altro risultato di prestigio al suo milionario palmares. Il November Nine 2016 non trova scampo vs Greenwood, quando la sua scala alla donna è resa vana dalla scala Re del canadese. A quattro left inizia a salire in cattedra Preben Stokkan. Il norvegese trova un paio di raddoppi e scala posizioni nel count. Nel frattempo la medaglia di legno va ad Alexandru Papazian il cui A-8 è dominato dal solito Greenwood con A-9. Ma per Sam le buone notizie finiscono qui.

Jonathan Little

Infatti subirà i raddoppi dei rivali e poi rimasto short non concretizza il progetto di colore contro l’over pair di Stokkan. Il duello finale quindi vede opposti il futuro campione a Jonathan Little. L’americano parte al comando 65.900.000 gettoni rispetto ai 37.100.000 pezzi in possesso del rivale. Stokkan però nel giro di qualche mano trova la rimonta portandosi al comando. E’ il colpo decisivo verso il titolo, mentre poco dopo cala il sipario. Con A-5 mette ai resti Little che a sua volta gioca con 3-3. Il board K-4-2-A-3 è vietato ai deboli di cuore, ma consegna la scala al norvegese neo campione per 275.000 dollari.

Il payout ufficiale

  1.  Preben Stokkan Norway $275,000
  2.  Jonathan Little United States $175,000
  3.  Sam Greenwood Canada $124,100
  4.  Alexandru Papazian Romania $100,000
  5.  Kenny Hallaert Belgium $85,000
  6.  Pascal Lefrancois Canada $70,000
  7.  Steffen Sontheimer Germany $55,000
  8.  Sean Winter United States $40,000
  9.  Felipe Ramos Brazil $30,000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento