Gioco legale e responsabile

Live

PCA 2019: Enrico Camosci out al 17° posto nel main, il “Chino” vola al final table

Una giornata nera per Enrico Camosci al "$10.300 main event" del PCA 2019. L'azzurro è fuori nel corso del day 4 è deve dire addio ai sogni di gloria del tavolo finale. Alza bandiera bianca al 17° posto e si consola con 69.200 dollari. Al comando del tavolo finale invece c'è un nome molto noto: David "Chino" Rheem. Con 7.550.000 pezzi l'americano si prende le luci della ribalta e punta al bersaglio grosso. 

Scritto da
16/01/2019 09:11

1.767


Che rabbia per Enrico Camosci

Il day 4 del “$10.300 main event“, al PCA 2019, si apre con 20 giocatori a caccia del pass per il tavolo finale. Un privilegio che sarà riservato ad appena sei players. Enrico Camosci parte a metà del gruppo, esattamente in 12° piazza e con un discreto stack. Purtroppo per l’azzurro, se la partenza è pessima, il finale è ancor peggiore. Due sono le mani che segnano il percorso del bolognese.

Enrico Camosci

Brian Altman, nel livello 10.000-25.000 ante 25.000, apre a 50.000  e c’è il call di Enrico dal big blind. Il flop è Q-J-6 e Camosci va in check/raise a 90.000, dopo il bet a 45.000 del rivale, il quale gioca. Al turn scende un 9, che induce entrambi al check. Il river porta in dote un 3: l’azzurro spara 400.000 pezzi e l’americano dopo aver sfruttato un extra time bank muove allin, coprendo Camosci. Il bolognese ci pensa a lungo e dopo aver utilizzato qualcosa come 3 time bank decide di foldare J-9 per la doppia coppia. In questa mano perde 560.000 unità e resta con circa 400.000 fiches.

Enrico risale leggermente e poi si trova a giocare la seconda decisiva mano. Cristoph Volgelsang muove allin per 415.000 con K-8 e dal big il giocatore italiano chiama con A-10. Il board 9-6-2-5-8 è una beffa colossale per Enrico Camosci, che resta con appena 30.000 gettoni. Vale a dire un solo big blind. Uscirà nella mano seguente come 17° classificato, per oltre 60 mila dollari di premio. Ma l’amarezza resta.

L’assolo del “Chino”

Il “$10.300 main event”, al PCA 2019, ha bisogno di almeno 14 eliminazioni per la composizione del tavolo finale a sei giocatori. Così, insieme a Camosci, escono di scena possibili protagonisti come Danny Tang (18°), Joao Simao (16°), Matthew Berkey (15°), Matthias Einbinger (14°), Ami Barer (12°), Cristoph Volgelsang (11°), Simon Deadman (9°) e Marc-Andre Ladouceur (8°). L’ultimo a mancare l’appuntamento con il final table è Mihai Manole: finisce ai resti con draw di colore e non supera la middle pair presa da Vicent Bosca.

David “Chino” Rheem

In tutto questo, l’assoluto protagonista del day 4 è David Rheem. Il “Chino” mette a segno diverse eliminazioni e con pieno merito vola al comando del tavolo finale. Imbusta la bellezza di 7.500.000 e dunque diventa il favorito numero 1 per la vittoria del main event al PCA 2019. Non solo, ma è anche il nome più pesante, fra quelli dei sei finalisti. Con quasi 9 milioni di dollari vinti dal vivo, il “Chino” si presenta con un invidiabile biglietto da visita. Il più vicino dei rivali è Scott Wellenbach. Il qualificato online mette assieme 6.015.000 gettoni.

Gli altri due nomi noti del final table sono Brian AltmanDaniel Strelitz. Il primo si porta sulla terza casella del count con 4.995.000. Daniel invece è chiamato alla rimonta con 2.355.000. A completare il tavolo finale ci sono poi lo spagnolo Vicent Bosca (2.875.000) e l’ucraino Pavel Veksler (2.035.000). Carte in aria con l’ultimo atto del main event a partire dalle 19.30 italiane, quando alle Bahamas saranno le 13.30. Il gioco riprende dal livello 40.000-80.000 ante 80.000. I finalisti si sono già assicurati almeno 297.020 dollari, mentre il campione intasca la bellezza di 1.567.100 bigliettoni.

Il count ufficiale

  1. David Rheem, USA – 7.550.000
  2. Scott Wellenbach, Canada  – 6.015.000
  3.  Brian Altman, USA – 4.995.000
  4.  Vicent Bosca, Spain – 2.875.000
  5.  Daniel Strelitz, USA – 2.355.000
  6. Pavel Veksler, Ukraine – 2.035.000

 

Registrati su PokerStars.it  e BetStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito, inserendo il codice QUARANTA!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento