GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Poker Live: un dicembre intenso fra PSC Praga, WPT Five Diamond e PPT al Perla

Sarà un dicembre imperdibile per il poker live. Si chiude il 2017 e la chiusura è ovviamente in grande stile sia per il poker nostrano, che per quello internazionale. Da Praga per il Pokerstars Championship, passando per Las Vegas con la storica tappa del WPT Five Diamond al Bellagio, senza dimenticare due eventi al Perla: ISOP Championship e People's Poker Tour. A Campione torna OTB e al King's si gioca anche per Natale.

Scritto da
01/12/2017 15:30

820


PSC e WPT per due tappe storiche

Il poker live non si ferma mai. E soprattutto nel mese di dicembre ci consegna due eventi che hanno fatto la storia di questa disciplina e che promettono ancora grande spettacolo. A Las Vegas atterra il World Poker Tour, con la mitica prova del WPT Five Diamond al Bellagio. 10.400 dollari di buyin e re-entry illimitati per i primi due giorni di battaglia. Un field composto quasi esclusivamente da pezzi da novanta del poker mondiale che lotteranno per una prima moneta milionaria dal 5 al 10 dicembre.

Il casinò Bellagio a Las Vegas

Quasi negli stessi giorni decolla il Pokerstars Championship Praga. Dal 7 al 18 dicembre 43 eventi attendono di conoscere altrettanti campioni. Tornei che partono da un buyin minimo di 170€ fino a raggiungere i 50.000 euro di iscrizione al Super High Roller. Ma il torneo più atteso è ovviamente il “€5.300 main event” che dal 12 al 18 imperverserà nelle sale del Hilton di Praga in cerca del suo ultimo campione per il 2017. Ricordi lontani, ma ancora dolcissimi per noi italiani: a Praga arrivò il primo trionfo azzurro con Salvatore Bonavena.

Quanta azione al Perla

Il poker live per i circuiti italiani sposta tutta la sua attenzione al casinò Perla di Nova Gorica in Slovenia. Questa sera infatti arriva la quarta tappa stagionale dell’Italian Series Of Poker. Le ISOP dunque, tornano nella loro cornice naturale e il suo main event oltre a cercare il neo campione, distribuisce punti pesanti per le classifiche. Servono 330 euro per sedersi nei tre round di qualificazione in cambio di 40.000 chips e livelli progressivi da 50-60-70 minuti. Domenica spazio al day 2, mentre lunedì è tempo di final table.

Dal 13 al 18 dicembre invece arriva il People’s Poker Tour. Il main event prende il via giovedì 14 dicembre e la formula è la stessa collaudata nelle ultime stagioni. Buyin di 550 euro, con 25.000 gettoni di partenza e livelli da 60 minuti. Il giorno seguente è tempo di day 1B, con tutti i qualificati del doppio flight che si ritroveranno sabato 16 dicembre per il day 2 e la discesa in zona premi. Domenica, il day 3 condurrà i giocatori verso la formazione del final table, mentre l’atto finale è previsto per lunedì 18 dicembre.

Al King’s si gioca anche per natale

Tanto poker live anche durante le feste natalizie e al King’s casino hanno deciso di giocare anche il giorno del santo Natale. Arriva il German Poker Tour al casinò della Repubblica Ceca e con la classica formula low buyin per grandi garantiti. Infatti serviranno 299€ per lanciarsi nella mischia e si lotterà per un montepremi garantito di 200.000 euro. Start il 25 dicembre e conclusione il 30: nel mezzo tre flight di qualificazione e un day 2 che assottiglierà la truppa verso il final day.

Dicembre in grande stile anche a Campione d’Italia. In attesa del primo IPO assieme a Pokerstars.it a gennaio, arriva l’ultimo Only The Barracudas per il 2017. L’edizione numero 42 assicura un prize pool garantito di 100.000€ investendo appena 180 euro (per il day 1A buyin speciale di 125 euro). Sette i flights di qualificazione e la novità della late registration estesa fino alla ripresa dei giochi nel day 2. Tutto questo grazie all’introduzione del “regressive” che riporterà i blinds indietro di quattro livelli nel corso del day 2. Dal 4 al 11 dicembre dunque non perdetevi lo spettacolo del “OTB42“.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento