GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Sochi PartyPoker Millions: Troyanovskiy on fire, Lisandro e Urbanovich short verso il day 4

Il day 3 del "$5.300 Sochi PartyPoker Millions" riduce ad appena 53 giocatori il field del main event. Una netta selezione che passa anche dallo scoppio della bolla. In 161 hanno raggiunto la zona premi. Giornata nera per quasi tutti i i big eliminati, mentre i russi dominano la scena. Fra questi c'è il solito Vladimir Troyanovskiy che si porta ridosso delle posizioni di vertice. Servono raddoppi a Lisandro e Urbanovich.

Scritto da
13/09/2017 10:50

600


Markus Ross uomo bolla

In 227, dei 999 paganti totali, hanno ripreso posto ai tavoli del “$5.300 Sochi PartyPoker Millions” per il day 3. Agli ordini del TD azzurro Christian Scalzi c’è una lunga discesa da affrontare sulla strada che porta alla zona premi. Sono 161 le posizioni su cui vengono spartiti i 5 milioni di dollari di prize pool. Cash minimo di 5.000$ fino a raggiungere la prima moneta da 1 milione.

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30! E’un’esclusiva Assopoker!

multiprodotto_300x250_ita

In un lasso di tempo abbastanza breve si arriva a 162 left. Spetta a Markus Ross l’ingrato ruolo di bubble man, quando muove allin con K-8 e trova K-K in mano a Pavel Frolov. Nessun aiuto sul board ed è l’ultimo giocatore a mollare la presa senza alcuna ricompensa. Scoppiata la bolla inizia il lungo valzer degli allin da parte degli short e per molti di essi non arriva il double up.

Day 3 nero per i big

Per i volti noti del poker mondiale la terza giornata del “$5.300 Sochi PartyPoker Millions” si rivela uno scoglio troppo duro da superare. Così si avviano alle casse i vari Anatoly Filatov (147°), Manig Loeser (139°), Johnny Lodden (102°), Steve O’Dwyer (69°), Gary Banks (59°) e Aliaksandr Maistrenka ultimo eliminato del day 3 al 54° posto. In testa ai 53 left troviamo Philipp Zukernik. Il canadese mette assieme ben 40.700.000 chips e precede sei giocatori russi.

Vladimir Troyanovskiy

Il primo dei rivali è Karen Arutyunyan (40.175.000), mentre Aleksandr Merzhvinskiy completa il podio con 37.750.000 pezzi. Pochi quindi i pezzi da novanta che proveranno l’assalto al tavolo finale. Vladimir Troyanovskiy imbusta 21.025.000 e lo precede il fresco campione del torneo high roller David Laka (21.950.000). Molto più staccato Jeff Lisandro che riparte da quota 13.725.000. Situazione non facile per Jack Sinclair (7.700.000) e Dzmitry Urbanovich (2.875.000). Il gioco riprende dal livello 22, 200.000-400.000 ante 400.000 alle 14.00 locali, le 12.00 in Italia.

La top 10 del count

  1.  Philipp Zukernik 40,700,000
  2.  Karen Arutyunyan 40,175,000
  3.  Aleksandr Merzhvinskiy 37,750,000
  4.  Anatoliy Zyrin 36,825,000
  5.  Andrey Tkachenko 35,000,000
  6.  Aleksei Kozlov 34,575,000
  7.  Dmitriy Kopyl 30,250,000
  8.  Zdenek Mach 29,650,000
  9.  Fedor Algazin 26,700,000
  10.  Aleksandr Chernikov 26,450,000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento