Gioco legale e responsabile

Live

WSOPE 2017: finisce il sogno di Savinelli e Treccarichi, Alioto a premio nel PLO

Un sogno cullato a lungo e che si spezza sul più bello. Alle WSOPE 2017 in corso al King's Casinò, Carlo Savinelli e Walter Treccarichi finiscono rispettivamente quarto e quinto nell'evento#1. Il Monster Stack non si colora di azzurro e il trionfo è tutto per Oleksandr Shcherbak che mette al polso il primo bracciale. Intanto si rivede Dario Alioto a premio nell'evento#2. 

Scritto da
24/10/2017 10:18

4.104


Spettacolo italiano al King’s

Alle WSOPE 2017 i nostri giocatori sembrano aver iniziato con il piede giusto l’avventura. E poco importa se il bracciale non è arrivato. Savinelli e Treccarichi hanno regalato grande spettacolo nel “€1.100 Monsterstack €500.000 GTD“. Carlo ripartiva dalla vetta del count, mentre Walter fanalino di coda mette in piedi una grandissima rimonta. Quando ormai sognavamo una storica doppietta azzurra sul podio, ecco che i nostri players alzano bandiera bianca fra la quinta e quarta piazza. Il primo a mollare la presa è Walter Treccarichi. Il siciliano perde il coinflip con 10-10 vs A-Q di Oleksandr Shcherbak. Incassa 24.787 euro.

Non perde mai il sorriso Walter Treccarichi by Kings

Il player ucraino grazie a questa mano scappa in fuga nel count e poco dopo si prende anche lo scalpo di Carlo Savinelli. Il “Sindaco di Maddaloni” muove allin con K-J dominato da K-Q del futuro campione. Una dama al turn rende ancora più amaro il jack che cade beffardo al river. Per Carlo c’è un assegno da 34.869€. Prima degli azzurri si erano arresi volti noti come Georgios Zisimopoulos (12°), Pierre Neuville (11°) e Ismael Bojang (8°). Nella volata al titolo esce in terza posizione Fernandez Bernal, mentre Oleksandr Shcherbak regola in heads up Villiyen Petleshkov. Il bracciale e l’assegno da 117.708 euro sono suoi.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il payout del final day

  1.  Oleksandr Shcherbak Kiew Ukraine 117.708 €
  2. Villiyen Petleshkov Plovdiv Bulgaria 72.747 €
  3.  Fernandez Bernal Barcelona Spain 49.929 €
  4.  Carlo Savinelli Maddaloni Italy 34.869 €
  5.  Walter Treccarichi Catania Italy 24.787 €
  6.  Peter Paul Bstieler Stuttgart Germany 17.940 €
  7.  Danis Serge Oberwil Switzerland 13.225 €
  8.  Ismael Bojang Hamburg Austria 9.934 €
  9.  Ahmad Ali Sameeian Bremen Germany 7.605 €
  10.  Alexandre Viard Prague France 5.936 €
  11.  Pierre Neuville Folkestone Belgium 5.936 €
  12.  Georgios Zisimopoulos Wien Greece 5.936 €
  13.  Rene Crha Brno Czech Republic 4.726 €

Alioto In the Money nel PLO

Al King’s Casinò per le WSOPE 2017 ha preso il via anche l’evento#2. Si tratta del “€550 Pot Limit Omaha“. Un evento che ha riscosso un ottimo successo, visto che in 217 hanno accettato la sfida. In 122 hanno effettuato l’ingresso singolo e a questi vanno aggiunti 95 re-entry. Generato un prize pool di 104.106 euro da spartire in 33 piazze a premio. Si va dalla ricompensa minima di 800€ fino alla prima moneta da 27.122 euro. Dopo diverso tempo si rivede ai tavoli live Dario Alioto.

 

Stanco di perdere? Entra nel Team di Pokermagia! Staking e Coaching gratuito per te. Fail il test ora!

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

 

Il nuovo coach di Pokermagia si disimpegna alla grande nella discesa alla zona premi e solo nelle battute finali del day 1 si arrende. Per lui arriva l’eliminazione al 20° posto che vale una ricompensa da 896 euro. Insieme a lui si avviano alle casse anche Georgios Zisimopoulos (33°), il leader del POY WSOP 2017 Chris Ferguson (31°), Alex Lakhov (25°), Felipe Ramos (15°) e Pierre Neuville (14°).

Dopo 18 livelli da 30 minuti sono 13 i giocatori che guadagnano l’accesso al final day. Il comando è ancora una volta nelle mani di Fahredin Mustafov. Il bulgaro è davvero scatenato nell’ultimo periodo, con diversi final table all’attivo alle recenti WSOPC al King’s dove ha shippato anche un ring. Imbusta 490.000 chips. In corsa anche Fabrice Halleux (179.000), Ivo Donev (131.000) e Brandon Cantu (51.500).

Il count ufficiale

  1.  Fahredin Mustafov BG 490.000
  2. Nico Ehlers DE 272.000
  3.  Marek Tatar SK 241.000
  4.  Krzysztof Magott PL 226.000
  5.  Thomas Pohnke DE 196.000
  6.  Fabrice Halleux BE 179.000
  7.  Ivo Donev AT 131.000
  8.  James Akenhead GB 129.000
  9.  Rene Berube CA 84.000
  10.  Joseph Di Rosa Rojas VE 81.000
  11.  Sander van Wesemael NL 68.000
  12.  Brandon Cantu US 51.500
  13.  Vivian Saliba BR 21.000

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30! E’un’esclusiva Assopoker!

multiprodotto_300x250_ita