Vai al contenuto

Cash game high stakes: “Ziigmund” innesca la rimonta!

Ilari Sahamies: la via per la 'redenzione' è lunga...Da ieri Ilari “Ziigmund” Sahamies non è il giocatore di cash game high stakes più perdente su PokerStars per quanto riguarda il 2011: il finlandese si è scrollato di dosso questo brutto marchio andando a vincere 169.000 dollari contro “moirhums”, cercando di risalire da un baratro ancora tutto da scalare.

Naturalmente il tutto è accaduto ai tavoli di Pot Limit Omaha, a limiti $50/$100. Questo, unito al fatto che i due contendenti si sono fronteggiati per poco meno di un migliaio di mani, rende le dimensioni di una sessione particolarmente positiva per “Ziigmund“, che del resto proprio di questo aveva bisogno.

“Ilari FIN” – questo il suo nickname sulla poker room dalla picca rossa – perde infatti ancora 700.000 dollari, appena meno del rumeno Anton Ionel, che come ricorderete dopo essere arrivato terzo alla PokerStars Caribbean Adventure dello scorso gennaio ha perso 703.000 dollari ai tavoli high stakes. Curiosamente, questo stesso giocatore un paio di mesi orsono è arrivato secondo alle WSOP in un evento di No Limit Hold’em 6-max, davanti a Chris Moorman: vedremo se saprà salvaguardare i 428.000 $ lì guadagnati in modo migliore.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Evidentemente non sono queste le posizioni né soprattutto i risultati che interessano allo scandinavo, il quale pur essendo sempre stato molto incostante nei risultati soprattutto a causa di mancanza di disciplina negli anni ha indubbiamente mostrato molto talento, che adesso è chiamato a riscoprire.

Sulla piattaforma i migliori sono estremamente lontani, visto che Gavin “gavz101” Cochrane e Rui “PepperoniF” Cao vantano entrambi profitti ben superiori al milione di dollari: per “Ziigmund” adesso l’imperativo è tornare a galla, ma una volta riuscitosi è difficile credere che uno come lui sarebbe capace di accontentarsi…

MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI