Gioco legale e responsabile

News

I consigli di Charlie Carrel su poker, lavoro, vita e…

Nel corso di un "Ask Me Anything" sul suo Instagram, Charlie Carrel ha detto la sua non solo su temi poker related, ma anche su molto altro.

Scritto da
09/01/2022 07:30

1.698


Negli ultimi giorni del 2021, Charlie Carrel ha chiamato in causa i suoi numerosi follower di Instagram per un “AMA” (Ask Me Anything, ndr) pubblicato tramite stories. Gli argomenti toccati non riguardano ovviamente solo il poker ma anche la stretta attualità, il Covid, gli stili di vita e molto altro. Abbiamo fatto una selezione delle più interessanti domande e risposte.

Charlie Carrel

Charlie Carrel

Charlie Carrel: le sue risposte ai follower di Instagram

In cosa l’essere forte a poker ti ha peggiorato? Ti ha trasmesso qualche bias cognitivo?

La mia capacità espositiva ha sicuramente risentito del moltissimo tempo passato a giocare, mi ci sono voluti anni per recuperarla. Anche la mia creatività artistica non ne ha certo tratto giovamento, ma al suo posto ho sviluppato una certa creatività intellettuale.

Ho un noiosissimo lavoro fisso. Qualche consiglio?

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Un giorno l’umanità guarderà con orrore a come intendiamo il lavoro oggi: in spazi ristretti, senza minimamente prendere in considerazione l’importanza del tempo e delle energie personali. E sono convinto che rabbrividiranno all’idea che la gente riuscisse a subire tutto questo passivamente. Personalmente io preparerei un piano alternativo, assicurandomi di avere qualche paracadute, per liberarmi da quella vita e cercarne un’altra che sia davvero corrispondente ai miei desideri. Spenderei ore al giorno per programmare e prefigurarmi la mia vita dei sogni. Penso che tutti quanti abbiano dentro di sé la capacità di vivere una vita al massimo.

Come vedi le nostre vite tra 10 anni?

Credo che stiamo per assistere all’ascesa e la caduta di una dittatura senza precedenti. Non sono sul pezzo riguardo all’attualità come è di solito la gente, ma a questa cosa credo fortemente. Il mondo diventerà di una bellezza che non riusciamo neanche a immaginare, ma prima di diventare meravigliose farfalle dovremo passare attraverso la fase del bozzolo. Ristrettezze, sofferenza e tirannia soffocheranno le persone fino al punto che ne avranno abbastanza, e lì inizieranno a reagire. Diciamo che è una storia vecchia come il mondo.

Quali sono i passi più significativi che secondo te dovrebbero fare le persone oggi, per rendere il mondo un posto migliore?

Praticare la gentilezza e la compassione. Sfidare se stessi a essere il più gentile possibile per tutto il giorno. Se riesci a far propri questi due comportamenti, ti accompagneranno per il resto della tua vita.

Diventare un gran maestro di scacchi è tra i tuoi obiettivi?

Sì e mi piacerebbe sapere dai miei amici esperti di scacchi quante chance io possa avere di farcela nell’arco della vita.

Cosa pensi del Covid?

E’ pazzesco vedere come la gente riesca a continuare a fidarsi, nonostante venga riempita continuamente di menzogne. La vedo come quando un amico vive una relazione dannosa per lui, una situazione di quelle in cui qualunque cosa tu dica non servirà a farlo tornare in sé. Il 20-30% del mondo attuale sembra essere in uno stato misto di ipnosi e ipocondria. E un piccolissimo gruppo di persone sta guadagnando cifre inimmaginabili su tutto questo.

Credi che capitalismo o socialismo siano compatibili con una società sana?

Le strutture di una società – religiose, economiche, politiche – riflettono necessariamente i livelli di consapevolezza di chi ne fa parte. Oggi le persone sono motivate dall’egoismo effimero, quindi il capitalismo è necessario per creare prosperità. Nel momento in cui la gente si muovesse verso l’altruismo, il denaro diventerebbe automaticamente meno necessario come forza motivazionale. La religione verrà sostituita dall’esplorazione della spiritualità individuale. Il nostro sistema politico verrà rimpiazzato da… non saprei dirlo, ma penso a questo sempre più spesso.

Tag: